1. The Bot
    The Bot  
        Mi trovi su: Homepage #3794621
    il primo è un documento storico

    Lo sviluppo del primo Tomb Raider iniziò negli studi Core Design di Derby, nel lontano 1995. Durante una riunione di "brainstorming", una delle idee che scaturirono fu quella relativa a un gioco "a corridoi", comprendente un mix d'esplorazione, azione ed enigmi, con la visuale in terza persona. Il progetto era ambizioso e richiedeva una trama solida, con molti elementi avventurosi, e un personaggio principale unico. L'idea di base era dare piena libertà di movimenti a questo personaggio, per consentirgli di esplorare ambientazioni dettagliatissime.

    L'idea fu approvata e il progetto entrò nel primo stadio di sviluppo: gli addetti alla progettazione dei livelli iniziarono a studiare e replicare alcune località, utilizzando un software costruito appositamente, mentre i programmatori ponevano le basi per lo sviluppo di un motore di gioco totalmente nuovo; fu ingaggiato uno sceneggiatore per ideare una trama "cinematografica" e dare una personalità definita ai personaggi; infine, il disegnatore Toby Gard iniziò a lavorare sul protagonista…

    Stanco dello stereotipo del "macho" (molto in voga nei giochi di quel periodo), Gard si sforzò di trovare un'alternativa: un personaggio umano credibile, che fosse abbastanza forte da superare tutte le difficoltà presenti nel gioco, ma, al contempo, agile al punto da compiere movimenti complessi con una certa grazia; un personaggio che potesse catturare le simpatie del giocatore e guidarlo (o guidarla) attraverso un'avventura epica, piena di antichi sepolcri e trappole mortali; qualcuno in cui il giocatore potesse immedesimarsi, a cui potesse addirittura affezionarsi, e sentire il bisogno di proteggerlo dai pericoli. Gard capì che nessun personaggio maschile avrebbe potuto soddisfare queste richieste, quindi rivolse la sua attenzione verso un'idonea icona femminile, che mantenesse un leggero alone di vulnerabilità: il risultato fu Lara Croft. Racchiusa nei suoi pantaloncini e nel top aderente, impegnata in evoluzioni (ed esperta con le pistole), Lara conquistò ben presto i cuori dei direttori della compagnia e fu subito assegnata alla sua prima avventura: Tomb Raider.
  2. The Bot
    The Bot  
        Mi trovi su: Homepage #3794629
    scartate tutte e due, la seconda era troppo giapponese e muscolosa...dove la vedi uguale a quella di TR1? :confused: il disegno, il viso, il fisico sono completamente diversi!Sembra appunto un fumetto....

    <small>[ 03.10.2003, 15:38: Message edited by: Gloria ]</small>
  3. The Bot
    The Bot  
        Mi trovi su: Homepage #3794630
    La vedo eccome, nota un po' i video di lei tosta che spara ai lupi (2 fmv, prima di Caves) e lei che insegue i tizi in moto (fmv dopo Sanctuary of the Scion)

    Scusa ma.. DOVE sembra manga?????????
    Mi sembra piu' Marvel, americano, ma NON un tratto manga...
  4. The Bot
    The Bot  
        Mi trovi su: Homepage #3794632
    appunto,il disegno" fumettaro" non poteva essere riprodotto dalla tecnologia dell'epoca(meno male...)e quindi è STATA SCARTATA... :rolleyes: per il manga, dillo a il boss Smith,è lui che l'ha definita così...
    " ...If anything, she was looking more in the manga style" says jeremy heath Smith "She has a very big head. Her head is massively out of proportionto the rest of her body.So the initial look was a much more manga look...."...
    Contento? neanche io sogno (ma chi l'ha detto che tu sogni? )ma continuo a non essere d'accordo con te sulla somiglianza del tratto del disegno, pose e pistole a parte! 009

  Lara ...tanti anni fa!

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina