1. The Bot
    The Bot  
        Mi trovi su: Homepage #3798540
    Questo è uno degli scontri più duri che ci troveremo ad affrontare, principalmente a causa della mancanza di elementi curativi e di un sufficiente armamentario. Chiariamo subito che ci sono delle munizioni nella stanza: le troveremo voltandoci a destra dalla posizione di partenza e seguendo la parete esterna. Queste munizioni appariranno nuovamente ogni volta che rimarremo completamente a secco! Boaz nella sua nuova incarnazione è piuttosto fastidiosa e non sarebbe neppure eccessivamente pericolosa se non fosse per la suddetta carenza. La signora ha a disposizione tre tipi di attacco: fauci, acido e suppurazione sempre acida da una delle quattro sacche che ha sul dorso, anche se occasionalmente potremo rimanere feriti avvicinandoci troppo alle sue zampe laterali.
    La tecnica vincente consiste in questo: allontaniamoci a sufficienza continuando a correre e saltare (Kurtis non ha lo scatto, mannaggia a lui!), quindi voltiamoci ed estraiamo velocemente l'arma.
    Attendiamo che il mostro si avvicini un poco per fare fuoco (altrimenti i proiettili verranno dispersi) e, non appena accennerà a eseguire l'attacco frntale, eseguiamo una bella capriola all'indietro. A quel punto, portiamoci di nuovo a distanza per ripetere il tutto.
    Se avremo portato un attacco sufficientemente potente alle fauci, Boaz si bloccherà un attimo estraendo le sue sacche di acido e preparandosi a un nuovo colpo. Approfittiamone immediatamente per eseguire un salto laterale e poi uno frontale, in modo da portarci a uno dei suoi lati. Continuiamo a correre: mentre inizierà l'attacco e quando le braccia di Kurtis saranno puntate verso un obiettivo, premiamo il tasto della capriola per spostare il focus su una delle sacche e fare fuoco. Queste ultime sono infatti vulnerabili solamente in fase di attacco! Una volta che ne faremo scoppiare una, la bestia si blochherà e avremo tempo per allontanarci a sufficienza e ricaricare le munizioni (casomai, scarichiamole apposta per sfruttare questo momento).
    Occasionalmente, la bestia si produrrà in una gettata di acido frontale tramite le fauci: in questo caso, saltiamo rapidamente all'indietro e di lato per allontanarci, visto che non c'è altro da fare. L'occasione sarà ghiotta per il solito rifornimento di armi.
    Dovessimo aver bisogno di un replenish mentre siamo inseguiti, adottiamo la seguente tecnica: avviciniamoci (sempre correndo e saltando) all'apertura finta (dove non si può entrare) e proseguiamo lungo la parete in direzione antioraria; quando saremo non lontani dalle munizioni, fermiamoci e prepariamoci a un salto. Non appena vedremo la bestia attaccare, spicchiamo un balzo in avanti e andiamo a prendere le munizioni, riprendendo subito la corsa.
    Altro consiglio: nelle situazioni concitate (e in particolare se esauriamo le munizioni), quando la bestia ci sta appresso riponiamo l'arma e giriamole velocemente attorno. Essendo grandicella, farà fatica a seguire i nostri movimenti e sistemandoci dietro di lei saremo più al sicuro.
    Lo scontro è decisamente duro, ma con un pò di fortuna (e di salvataggi intermedi) dovremmo avere ragione del mostraccio. Dopo che l'avremo ucciso, ecco una metamorfosi che ci restituirà Boaz in una versione più leggera e maneggevole, ovvero una specie di arpia. Qui c'è poco da fuggire: portiamoci nella zona dove ci sono le munizioni e spariamole sino a esaurire il caricatore. Prendiamo ancora munizioni e proseguiamo così sino alla sua morte. In questa fase servità un pò di energia, perchè è molto difficile evitare gli attacchi: se arriviamo allo scontro con un filo di vita, conviene ricaricare un salvataggio precedente."

  aiuto:maledetto Boaz!!!!

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina