1. Alle stelle  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #3831165



    L'Europa viene in aiuto ai delfini per evitare che a migliaia perdano la vita, impigliati nelle lunghe reti a strascico dei pescatori di salmone nei mari del Nord. I ministri della pesca dell'Ue, dopo otto ore di intensi negoziati, hanno raggiunto un accordo per introdurre nuove regole e nuovi strumenti a difesa dei delfini e dei piccoli cetacei, con il voto contrario di Italia e Spagna.


    La delegazione italiana e' guidata dal sottosegretario con delega alla pesca Paolo Scarpa Bonazza. L'Italia ha votato contro, ha indicato un portavoce Ue in quanto nel Mediterraneo e' previsto l'introduzione dal primo gennaio 2005 - mentre per le altre zone di pesca e' il primo gennaio 2006 - di osservatori su alcuni pescherecci di lunghezza superiore ai 15 metri, il cui costo - stimato a 500 euro al giorno - sara' a carico dello stato interessato.

    Gli osservatori avranno il compito di creare una base scientifica per poter valutare la reale minaccia che pesa nei mari europei sui piccoli cetacei, dai delfini alle foche, in modo da disporre di un quadro piu' preciso di quanto avviene in mare. Non ci sara' ....

    http://animali.tiscali.it/altriamici/articoli/200403/delfini_pericolo_reti.html
    Admin Tomb Raider Sito uff.le TR VDG
    Le soluzioni di TR LEGEND e ANNIVERSARY sul Sito uff.le Tombraider Betatester ufficiale TR-A & Spring
  2.     Mi trovi su: Homepage #3831170
    Originally posted by Roberto-web
    In fondo proteggere questi animali ( chiamiamoli cosi ..ma sono esseri viventi intelligenti )
    vuol dire un giorno non privarci della loro esistenza e non mi pare poco :rolleyes:


    Concordo in pieno...;) .......la loro eleganza e intelligenza mi hanno sempre affascinato.......
    "Posso resistere a tutto tranne che alla tentazione."
  3.     Mi trovi su: #3831173

    è un pò quello che sta accadendo per il panda gigante...
    ormai ce ne sono rimasti ben pochi al mondo...

    riporto qui un articolo di giornale:

    A Berlino, il panda gigante Yan Yan è stato oggetto di un consulto di medici cinesi venuti apposta per lei (sì, è una signora) per discutere e valutare se è possibile farle avere un piccolo con l'inseminazione artificiale grazie a un cocktail di sperma di panda diversi.

    Finora i sei tentativi di farla accoppiare con Bao Bao, il suo compagno di zoo, sono falliti
    I veterinari tedeschi allora hanno chiesto aiuto ai colleghi cinesi, che da anni studiano i modi per non fare estinguere i panda e hanno anche creato banche del seme per aiutare gli zoo in difficoltà. Da oggi, per una settimana, Yan Yan sarà sottoposta a visite, esami e controlli per verificare se le sue condizioni di salute e l'ambiente in cui vive valgono la pena di investire un po' del prezioso sperma della banca del seme dei panda cinesi.

    "A prima vista tutto dovrebbe procedere bene - ha detto poco dopo il suo arrivo allo zoo di Berlino Peng Zhenxin, il direttore del centro ricerche sul panda gigante di Pechino - siamo soddisfatti delle condizioni generali che abbiamo trovato. Il metodo che applicheremo in questo caso è lo stesso che abbiamo usato con successo in Cina, dove il cocktail di sperma ha fatto nascere 64 cuccioli". Il veterinario che ha seguito Yan Yan fino a oggi, il tedesco Andreas Ochs ha cercato di scagionare il povero Bao Bao, che rischia di essere bollato come un buono a nulla (almeno per quel che riguarda l'inseminazione).
    I panda hanno solo 36 ore all'anno di periodo fertile per l'accoppiamento e quidi sarà molto difficile che yan-yan e Bao-Bao possano trovare l'affiatamento giusto.
    Ecco uno dei motivi per cui i panda sono una specie in via di estinzione: non solo i bambù di cui si nutrono sono sempre più rari, ma il loro carattere schivo li rende poco inclini ad avvicinarsi uno all'altro, anche se si tratta di cose piacevoli come il sesso. Peggio per Yan Yan: non ha gradito la vicinanza di Bao Bao e ora sarà attorniata da medici e infermieri per oltre una settimana.


    povero panda... :(]

  Ue, un accordo per proteggere i delfini dalle reti

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina