1.     Mi trovi su: Homepage #3846793
    Ovviamente, non parlo ragionando con la mia ottica (perchè io l'ho trovato molto facile TR6...) ma con quella di alcuni amici miei che hanno TR Aod l'uno per PC (l'ho prestato io...) e l'altro per ps2. Si sono bloccati tutti e due al Serpent Rouge... e ogni volta che mi vedono: "Ma poi come faccio? Che devo fare?". Quindi per NOI che abbiamo giocato tutti i TR è facile... ma per le persone che hanno a malapena sentito parlare di TR e che è la prima volta che giocano...
    Dal primo luglio sto giocando nuovamente a Tomb Raider AOD. Me lo sto gustando, lentamente... e solo ora riesco ad apprezzarne le qualità. E pensare che ho appena iniziato le Gallerie del Louvre... e manca ancora lo Scavo Archeologico, La Sala delle stagioni e i suoi 4 livelli ulteriori, il Fantasma Rosso, Tutti i livelli di Praga (tra cui il centro di ricerche biologiche, quello di ricerche acquatiche, lo strahov...). Insomma, in quanto a lunghezza non è niente male e per quanto riguarda la facilità... solo perchè noi siamo gli "esperti"!!!
    "Il limite dell'amore è sempre quello di aver bisogno di un complice. Questo suo amico sapeva però che la raffinatezza del libertinaggio è quella di essere allo stesso tempo carnefice e vittima". (Il Duca Blangis in "Salò o le 120 giornate di Sodoma", di Pier Paolo Pasolini)
  2.     Mi trovi su: #3846794
    per me AOD è facile rispetto agli altri TR vecchi...certo che per un neofita la cosa è diversa...deve abituarsi ai tasti alla giocabilità..., ma io intendo dire che AOD è troppo prevedibile e devi per forza seguire un percorso che era come se lo vedessi in anticipo (certo, parlo per me...)...anche io sono bloccata in diversi punti, ma non perchè era difficile, ma perchè so io che so tonta :P....eheheh....
    cmq, AOD non l'ho trovato così difficile come gli altri TR.....questa è sempre una mia opinione che può non essere uguale alle altre.... ;)
  3. Tombraiderettista.  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #3846796
    Riesco a capire il tuo punto di vista Riflesso, ovvio che per chi inizia a giocare adesso a TR forse AOD sarà sembrato anche troppo complicato in alcuni punti :) , ma

    Originally posted by robym72
    .. io intendo dire che AOD è troppo prevedibile ..


    sono completamente d'accordo con Robym :) : sia per i vecchi players che per i novizi in AOD si è presi pure troppo "per mano" :rolleyes: ..

    Cmq speriamo che i giocatori di AOD si appassionino a Tomb Raider e che gli venga voglia di provare anche gli altri episodi della serie :) .. poi in attesa di TR7 con le Tomb Raider Anthology in circolazione a prezzi bassissimi possono veramente rifarsi di tutte le avventure non ancora giocate ;) (per non parlare poi dei livelli custom :approved: )
    Admin TRVG - Staff [COLOR=royalblue]ASPIDETR.com[/COLOR] TRLE World - TR-A fan - Spring Demo 2.0 - tombraidercast.net - Staff ANVI smauILP 02/03 - NGI.lan 04 - socio A.A.K.I. - getfirefox.com
  4. Alle stelle  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #3846798
    In genere chi inizia a giocare un nuovo titolo che ha avuto nel passato grande successo , si attende grandi cose dallo stesso e forse lo acquista anche per l anotorietà che accompagna il personaggio .

    Ovviamente CHI gioca per la prima volta un'avventura di Lara croft non può che rimanerne affascinato nel 98 %dei casi , considerato l'alto realismo e la giocabilità delle varie azioni che può eseguire la nota archeologa .

    Ritengo che il primo aproccio al mondo Tombraider fatto con i primi 4 capitoli da TR1 a TR4 sia abbastanza difficile per coloro che non hanno mai giocato livelli lariani , ed infatti il ricorso alle soluzioniè più che mai ricorrente in questi casi .

    Per TR5 qualche difficoltà l'incontrano verso i livelli finali a partire dal Mulino .

    Tr6 TRAOD invece se giocato come PRIMA avventura di LAra può colpire il giocatore e appassionarlo a tal punto da fargli ricercare l eprecedenti avventure .
    Solo a questo punto il " nuovo " adepto lariano ..può rendersi conto della differenza che esiste tra le varie edizioni .

    TR6 oggi rivalutato anche da giocatori esperti lariani ha rappresentato un tentativo di svolta . Graficamente direi riuscita ...con giocabilità inferiore rispetto ai TITOLI storici .
    Admin Tomb Raider Sito uff.le TR VDG
    Le soluzioni di TR LEGEND e ANNIVERSARY sul Sito uff.le Tombraider Betatester ufficiale TR-A & Spring
  5.     Mi trovi su: #3846799
    Tr6 TRAOD invece se giocato come PRIMA avventura di LAra può colpire il giocatore e appassionarlo a tal punto da fargli ricercare l eprecedenti avventure .
    TR6 oggi rivalutato anche da giocatori esperti lariani ha rappresentato un tentativo di svolta . Graficamente direi riuscita ...con giocabilità inferiore rispetto ai TITOLI storici .

    sono della stessa tua idea su questi 2 punti......;)

    @rob...lo sai che sto giocando a quello vostro?...spring :D:D...molto belle anche gli outfits e i luoghi mi piacciono moltissimo... :D:approved:
  6.     Mi trovi su: Homepage #3846800
    Non metto in dubbio la prevedibilità di TR6... ma il modo in cui si affronta. Cioè... per tutto il Ghetto di Parigi e i primi livelli (i vicoli, i tetti, le case) il giocatore è stato sottoposto ad una ricerca, quella di Bouchard, e non appena si trova un enigma, il primo vero e proprio al Serpent Rouge (quello delle luci da girare... se vogliamo chiamarlo "enigma") le persone che conoscono si sono bloccate...hanno raggiunto la sala di comando, perchè finchè bisogna saltare e seguire un percorso (che in TRAod è prevedibile e forzato...) è facile, ma è quando si trovano le vere difficoltà logiche ci si blocca. A parte i mostri troppo difficili, ovviamente. E, riflettendoci, Tomb Raider the Angel of Darkness è carente proprio in questo: non ci sono gli enigmi...perchè non c'è modo di presentarli. Nelle tombe non è difficile inventarsi una locazione oscura con una serie di oggetti da incastonare in un certo ordine ed un certo modo, da trovare in più zone della stessa tomba... Tomb Raider "l'angelo dell'oscurità" potrebbe funzionare come elemento di trasizione perchè ormail il titolo "tomb raider" non ha più senso e potrebbe solo ricollegare da una vecchia vita, finita poi con TR4, ad una nuova, che però deve seguire gli stessi principi della vecchia. Comunque sia...mi sono perso. Intendevo solo dire che la difficoltà di TR6 sta negli sballamenti di questa continua linea prevedibile.
    "Il limite dell'amore è sempre quello di aver bisogno di un complice. Questo suo amico sapeva però che la raffinatezza del libertinaggio è quella di essere allo stesso tempo carnefice e vittima". (Il Duca Blangis in "Salò o le 120 giornate di Sodoma", di Pier Paolo Pasolini)
  7. Tombraiderettista.  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #3846801
    Originally posted by Riflesso
    .. Tomb Raider "l'angelo dell'oscurità" potrebbe funzionare come elemento di trasizione perchè ormail il titolo "tomb raider" non ha più senso e potrebbe solo ricollegare da una vecchia vita, finita poi con TR4, ad una nuova, che però deve seguire gli stessi principi della vecchia.. [/QUOTE]

    Tesi interessante :rolleyes: :mumble:

    [QUOTE]Originally posted by Riflesso
    Comunque sia...mi sono perso. Intendevo solo dire che la difficoltà di TR6 sta negli sballamenti di questa continua linea prevedibile.


    eheheh LOL :asd: .. tranqui, ti sei spiegato benissimo ;)
    Admin TRVG - Staff [COLOR=royalblue]ASPIDETR.com[/COLOR] TRLE World - TR-A fan - Spring Demo 2.0 - tombraidercast.net - Staff ANVI smauILP 02/03 - NGI.lan 04 - socio A.A.K.I. - getfirefox.com
  8.     Mi trovi su: Homepage #3846802
    Beh, certe volte mi perdo completamente nei miei pensieri e non so uscirne facilmente :P
    "Il limite dell'amore è sempre quello di aver bisogno di un complice. Questo suo amico sapeva però che la raffinatezza del libertinaggio è quella di essere allo stesso tempo carnefice e vittima". (Il Duca Blangis in "Salò o le 120 giornate di Sodoma", di Pier Paolo Pasolini)
  9.     Mi trovi su: #3846803
    E, riflettendoci, Tomb Raider the Angel of Darkness è carente proprio in questo: non ci sono gli enigmi...perchè non c'è modo di presentarli.

    oppure perchè oltre ad non esserci il modo di presentarli...non hanno fatto in tempo apresentarli visto che il gioco non lo hanno (in un certo senso) completato...cmq sono d'accordo con te ;)

    Nelle tombe non è difficile inventarsi una locazione oscura con una serie di oggetti da incastonare in un certo ordine ed un certo modo, da trovare in più zone della stessa tomba...

    il problema non è quello di inventarsi una locazione come dici tu,... ma percorrerla, scoprire segreti, oggetti per aprire una porta....a me è questo che mi fa morire!...mi piace tantissimo...cosa che purtroppo non ho trovato in AOD....


    Tomb Raider "l'angelo dell'oscurità" potrebbe funzionare come elemento di trasizione perchè ormail il titolo "tomb raider" non ha più senso e potrebbe solo ricollegare da una vecchia vita, finita poi con TR4, ad una nuova, che però deve seguire gli stessi principi della vecchia. Comunque sia...mi sono perso. Intendevo solo dire che la difficoltà di TR6 sta negli sballamenti di questa continua linea prevedibile

    quando dici che TR non ha + senso ormai..mi viene da piangere.... è vero come dici tu che AOD potrebbe essere un "ponte" x collegare la vita vecchia alla nuova, ma con i principi della vecchia...:approved: ... giusto! ....insomma Lara è o non è archeologa....e ritornasse ad esserlo...!
    può essere anche una investigatrice come in AOD ma non per sempre....spero.....:D


    sballamenti di questa continua linea prevedibile ...mm...se è prevedibile come fanno ad esserci sballamenti..??...:confused: :mumble: ...:D...scherzo...mo si che t'ho fatto perdere completamente nei tuoi pensieri...ehehehe ;)
  10.     Mi trovi su: Homepage #3846804
    Eh già! :D
    Ogni tanto c'è qualche sballamento...qualche situazione non è più prevedibile... ma si tratta di poche volte. E questi pochi sballamenti non sono altro che... Kurtis... scherzo!!! :)
    gli enigmi. Lara, come hai detto tu (hai trovato la parola giusta!!! io ci sto rimuginando sopra da quando l'ho comprato, Aod, il lontano 2 luglio del 2003... :P) ormai è diventata solo un'investigatrice... non ha fatto altro che cercare informazioni per tutta la prima e la terza parte del gioco... anche Kurtis non fa altro che cercare informazioni! I livelli della sala delle stagioni sono pochi, rispetto al complesso.
    Cmq sia, TR6 funziona (un'altra parola giusta che cercavo da tempo!!! :asd:...) come PONTE... quindi niente paura... basta levarsi di torno questo mistero - la vita e la morte di Lara - e tutto tornerà come prima... Lara tornerà ad essere angelo di luce... questo tunnel tenebroso finirà!!! :D (aridaie con la filosofia del vecchio giocatore... Riflesso! Svegliate!!! :D)
    "Il limite dell'amore è sempre quello di aver bisogno di un complice. Questo suo amico sapeva però che la raffinatezza del libertinaggio è quella di essere allo stesso tempo carnefice e vittima". (Il Duca Blangis in "Salò o le 120 giornate di Sodoma", di Pier Paolo Pasolini)
  11.     Mi trovi su: #3846805
    ... basta levarsi di torno questo mistero - la vita e la morte di Lara - e tutto tornerà come prima... Lara tornerà ad essere angelo di luce... questo tunnel tenebroso finirà!!! (aridaie con la filosofia del vecchio giocatore... Riflesso! Svegliate!!! )

    esatto...ma quanto vorrei essere in qeusto momento nella testa degli sviluppatori del nouvo LC.....
    :P
  12.     Mi trovi su: Homepage #3846806
    Ovviamente io dico che TRAOD è facile ma rispetto a quelli passati..........un neofita del genere trova la difficoltà semplicemente xchè non ha ancora dimistichezza coi comandi!
    Riprendendo l'enigma delle luci nel serpent anche io mi ero fermato ma li è una questione semplicemente di capire un meccanismo che esula dalla vera difficoltà del gioco! Puoi essere un esperto di TR o non esserlo che la difficoltà è la medesima xchè basata solo sulla capacità individuale e non sull'esperienza!
    Io non mi sono mai ritenuto un bravo giocatore di TR xchè ho sempre utilizzato in molte parti le soluzioni sopratutto nei primi episodi, questo per mia personale mancanza di pazienza.......e vedermi finire un TRAOD in 5gg senza soluzioni (fantasmino e boaz ovviamente con aiuti esterni) mi fa dire che TRAOD è indubbiamente molto più facile e corto degli altri TR!
    Infatti sembrerà assurdo, ma quello che mi è piaciuto di più è stato TR4 xchè l'ho trovato il più lungo e difficile da finire! :approved:
  13.     Mi trovi su: Homepage #3846807
    In effetti, il PRIMO tomb raider che ho finito è stato proprio il quarto... ed è il mio preferito! Sono 38 livelli! E certe volte mi torna in mente la voglia di rigiocarci...ma solo in certi punti. Comunque sia anche io ho utilizzato spesso le soluzioni, soprattutto con l'enigma che stava nel tempio sotto la sfinge...dove per aprire le porte andavano fatte delle combinazioni con i tre interruttori. Poi, alla fine, quando bisognava dosare le borse da 1 e 3 litri... e riempirle d'acqua... insomma quando c'era bisogno di carta e penna, per annotare varie combinazioni, ho preferito guardare la soluzione :P
    Comunque sì, tomb raider 6 è facile rispetto agli altri. Ma, preso singolarmente, non è molto facile. Per un neo-giocatore può essere anche molto difficile...
    "Il limite dell'amore è sempre quello di aver bisogno di un complice. Questo suo amico sapeva però che la raffinatezza del libertinaggio è quella di essere allo stesso tempo carnefice e vittima". (Il Duca Blangis in "Salò o le 120 giornate di Sodoma", di Pier Paolo Pasolini)

  Traod Non E' Affatto Facile

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina