1.     Mi trovi su: Homepage Homepage #3857627
    siccome qualcuno vuole cambiare il fatto che se uno ha campioni poi nn li vende io proporrei una cosa:
    assegnamo dei VE a chi vince e pareggia,Ve che serviranno a pagare gli stipendi dei calciatori(ovviamente in base al rendimento o definiti a inizio stagione)in modo tale che per tenere i campioni bisogna vincere

    se qualcuno nn ha Ve per pagare i giocatori,quello che prende di piu(ovvero il piu forte o con rendimento maggiore) viene scartato e messo a mercato libero
    sarebbe una bella idea magari per l'anno prossimo che ne dite???:asd:
  2.     Mi trovi su: Homepage Homepage #3857628
    L'idea secondo me è buona ma rischia di essere negativa per chi ha un paio di campioni e magari non cambia niente per chi ne ha diversi.
    Bisognerebbe farlo ma gli stipendi secondo me dovrebbero essere adeguati al fatto che non tutti inizialmente si possano permettere più di 3,più o meno,campioni.
    Poi vincendo e guadagnando si comprerà quelli che vengono venduti da quelli che perdono e rischiano la bancarotta.
    Devono partire tutte equilibrate in modo che i guadagni avvengano grazie alla bravura del manager e non dei 10 campioni che potrebbero avere come succede adesso.
    Voto a favore decisamente:sbam: :sbam:
  3.     Mi trovi su: Homepage #3857629
    UN modo potrebbe essere quello di dividere i giocatori in fasce di valore con la possibilità (in base al numero di giocatori e di manager) di assegnarne un numero ben definito. In questo caso è vero ke l'asta è sempre al buio, ma se io mi aggiudico il mio numero massimo di giocatori poi automaticamente rimango escluso dagli altri (della stessa fascia si intende)
    Questo senza cambiare troppo la logica dell'asta; solo limitandola

    chiaro? :confused:
  4.     Mi trovi su: Homepage #3857630
    A mio parere il modo migliore per rendere piu' combattuto ed equilibrato il nostro campionato, e quindi piu' interessante, sarebbe quello di dividere i portieri, i difensori, i centrocampisti/fantasisti e gli attaccanti in fasce (1,2,3) di valore e fissare dei tetti limite per l'acquisto con asta di giocatori delle singole fasce. Mi spiego meglio: giocatori titolari delle squadre favorite per la vincita dello scudetto sarebbero giocatori di fascia 1, giocatori titolari di sqaudre che lottano per la uefa sarebbero giocatori di fascia 2, ecc. cosi' da rendere impossibile che una squadra abbia 3 portieri titolari e un'altra nemmeno uno, oppure che le squadre all'interno di una stessa lega siano squilibrate.
    Ciao e buon campionato a tutti!
    Stefano
  5.     Mi trovi su: Homepage Homepage #3857635
    Originally posted by ivolalas
    UN modo potrebbe essere quello di dividere i giocatori in fasce di valore con la possibilità (in base al numero di giocatori e di manager) di assegnarne un numero ben definito. In questo caso è vero ke l'asta è sempre al buio, ma se io mi aggiudico il mio numero massimo di giocatori poi automaticamente rimango escluso dagli altri (della stessa fascia si intende)
    Questo senza cambiare troppo la logica dell'asta; solo limitandola

    chiaro? :confused:

    a me questa proposta pare sensata,mentre quella dei contratti mi sembra troppo incasinata!:sbam:
  6.     Mi trovi su: Homepage Homepage #3857636
    boh,secondo me quella dei contratti oltre ad essere piu affascinante,permette uno scambio di giocatori durante l'anno senza contare chesecondo me nn è giusto limitare i campioni in una squadra,in fondo ripeto anche in serie a ci sono squadre forti e deboli...e poi mica siamo in un regime comunista che deve essere uguale tutto per tutti:asd: :asd:
  7.     Mi trovi su: Homepage Homepage #3857637
    Si in serie A ci sono squadre forti e deboli ma lo sono diventate anche nel tempo e
    indubbiamente grazie alla ricchezza dei proprietari e dei risultati,ma questo è un gioco e la ricchezza si potrebbe ottenere giocando e vincendo come dovrebbe succedere in serie A.
    Io dico che va equilibrato perchè è un gioco,ribadisco all'inizio,in modo che la forza delle società durante l'anno venga determinata dalla bravura nel campionato e non solo dalla bravura nell'asta.


    UN modo potrebbe essere quello di dividere i giocatori in fasce di valore con la possibilità (in base al numero di giocatori e di manager) di assegnarne un numero ben definito. In questo caso è vero ke l'asta è sempre al buio, ma se io mi aggiudico il mio numero massimo di giocatori poi automaticamente rimango escluso dagli altri (della stessa fascia si intende)

    No a me non piace solo così perchè si andrebbe ad appiattire il campionato in questo modo,perchè verrebbe meno la possibilità di accapparrarsi quello che si vuole,verrebbe equilibrato senza scopo se non quello di agevolare chi non sa fare l'asta.
    Con un discorso di stipendi durante il campionato e guadagno o perdita di Ve in base ai risultati si proprio per quello che spiego sopra.
  8.     Mi trovi su: Homepage #3857638
    Io personalmente, al discorso dei contratti sarei anche d'accordo, e penso che, potrebbe anche essere preso in considerazione da scudettoweb...però penso che la inseriscano nella versione manageriale e non in scudetto normale!
    Penso anche che il principale obiettivo di scudettoweb e company sia quello ci continuare a gestire un gioco che si avvicini il più possibile a quella che è la realtà del campionato di serie A. Ogni divisione scientifica, ogni suddivisione studiata a tavolino o qualsiasi altra proposta che non abbia un fondamento nella realtà, secondo me, non verrà mai presa in considerazione da loro. Il gioco è fatto così, è vero che cerchiamo tutti di migliorarlo, ma forse è bello proprio perchè è così...io per esempio, ho appena fatto l'asta, diciamo che sono abbastanza contento, però non penso di avere una squadra fortissima, però l'obiettivo di arrivare in cima alla classifica finale mi stimola a fare scelte ottime per superare chi ha la squadra migliore.
    D'altronde sarebbe un po' noioso (sempre secondo me) se tutto fosse equilibrato, se tutto fosse prestabilito, verrebbe lasciata poca libertà a ognuno di noi di puntare su chi si vuole.
    Per vincere non basta solo trezeguet o shevchenko e neanche adriano, ci vuole buon senso e intuito e anche abbastanza c..., quindi la mia opinione è quella che il gioco è molto bello anche se rimanesse così come è!
    un saluto a tutti
    1 Superlega (Clausura 2007/08)
    1 Champions Superleague (apertura 2011/12)
  9.     Mi trovi su: Homepage #3857639
    Originally posted by massituo
    siccome qualcuno vuole cambiare il fatto che se uno ha campioni poi nn li vende io proporrei una cosa:
    assegnamo dei VE a chi vince e pareggia,Ve che serviranno a pagare gli stipendi dei calciatori(ovviamente in base al rendimento o definiti a inizio stagione)in modo tale che per tenere i campioni bisogna vincere

    se qualcuno nn ha Ve per pagare i giocatori,quello che prende di piu(ovvero il piu forte o con rendimento maggiore) viene scartato e messo a mercato libero
    sarebbe una bella idea magari per l'anno prossimo che ne dite???:asd:
    questo post fu scritto tanto tanto tempo fa da massituo:cioè il 22 settembre...........

    quindi sappiamo che l'inventore delle leghe stipendi è massituo.............GRANDE MASSI:asd: :asd:
    [SIZE=1]

    IL MIO PRIMO SITO: il mio sito

  Proposta intelligente

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina