1.     Mi trovi su: Homepage #3902284
    Beh, sinceramente la Core è caduta molto in basso se si è messa a fare giochi di sport :asd:
    "Il limite dell'amore è sempre quello di aver bisogno di un complice. Questo suo amico sapeva però che la raffinatezza del libertinaggio è quella di essere allo stesso tempo carnefice e vittima". (Il Duca Blangis in "Salò o le 120 giornate di Sodoma", di Pier Paolo Pasolini)
  2.     Mi trovi su: Homepage #3902285
    Beh, un gioco alla Tony Hawk non è un "classico" gioco di sport... c'è sempre esplorazione, missioni, solo che lo si fa con lo skate... o con la bici... a seconda delle scelte che si fanno... e nell'articolo parlano appunto di varietà nelle ambientazioni...

    cmq in genere i giochi con lo skate non mi piacciono, ma se uno guarda Jet Set Radio Future non può che chiamarlo capolavoro... (è il gioco xbox su un gruppo di "ribelli" nella Tokyo del futuro, che si muovono a bordo di pattini a rotelle... un vero capolavoro unico nel suo genere -si dice sempre così, ma in questo caso è proprio vero- con tanti tentativi di imitazione di cui nessuno riuscito-)...

    Cmq, in definitiva non credo che Core Design abbia qualcosa da dire di nuovo in questo campo, specie dopo che Tony Hawk (nelle sue varie versioni) e JSRF (la summa) sono stati pubblicati.
  3.     Mi trovi su: Homepage #3902286
    Beh, comunque se si tratta di gioco/esplorazione/sport è anche bello... però giochi come Fifa 2005 e tutta la catasta di giochi di sport sono veramente pallosi :yahwn:
    "Il limite dell'amore è sempre quello di aver bisogno di un complice. Questo suo amico sapeva però che la raffinatezza del libertinaggio è quella di essere allo stesso tempo carnefice e vittima". (Il Duca Blangis in "Salò o le 120 giornate di Sodoma", di Pier Paolo Pasolini)

  Core Design back in business?

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina