1. Tombraiderettista.  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #3913434
    Ebbene sì, dopo averlo seguito dalla sua creazione al suo rilascio in tutto il mondo, "Alexander" è arrivato anche in Italia :D



    Da questo weekend infatti è possibile vedere Alexander nei cinema italiani :) ; purtroppo alla Premiere a Roma del 10 gennaio mancava la nostra Angelina Lara Croft Jolie, ma c'erano Colin Farrell, Oliver Stone and Val Kilmer :)



    Notizie dalla conferenza stampa :) : negli Stati Uniti gli incassi del film, costato ben 155 milioni di dollari, NON sono letteralmente volati alle stelle, ma il regista scommette sul pubblico europeo che, dice, è più maturo e capace di apprezzare un film dove si cerca di rispettare la verità storica :) . Un velo di polemica, quindi, con quei film storici come Il Gladiatore e Troy, grandiosi e spettacolari, ma che di storico hanno ben poco..





    Del film abbiamo già parlato a lungo in questi mesi, ora non rimane che andarlo a vedere al cinema ;)


    Link utili:

    - sito ufficiale
    - scheda Ciak
    - alcuni video in lingua originale su TRC
    - alcune recensioni raccolte dal forum di Tutto su AJ


    Admin TRVG - Staff [COLOR=royalblue]ASPIDETR.com[/COLOR] TRLE World - TR-A fan - Spring Demo 2.0 - tombraidercast.net - Staff ANVI smauILP 02/03 - NGI.lan 04 - socio A.A.K.I. - getfirefox.com
  2.     Mi trovi su: Homepage #3913437
    Io l'ho visto venerdì sera è mi è piaciuto davvero molto. In America è stato criticato perchè Stone ha pensato (bene) di raccontare la VERA storia di Alexander e della sua omosessualità. Per questo il regista confida in noi Europei perchè secondo lui in grado di comprendere e accettare questo tipo di argomenti. Invece in America preferiscono le storielline come quelle di Troy, dove si sconvolge una trama epica per celare gli argomenti più "scottanti". Il mio consiglio è quello di andare assolutamente a vederlo (preparatevi per 3 ore di storia antica!)... L'unico problema, secondo me, sta nell'ultimo quarto d'ora, dove Anthony Hopkins attacca a parlare di Alexander e filosofia e non si ferma più... Angosciante quanto l'ultima mezz'ora de Il Ritorno Del Re... Comunque, secondo me, è davvero un bel film, fedele alla verità e ben realizzato. E poi, Angelina è Angelina, anche con tutti quei serpenti attorcigliati addosso!
    [SIZE=1]:vg: LCR.com > It's time to play - [Mio Blog] [MySpace] [[URL=http://img204.imageshack.us/img204/5452/di
  3. Delirante...  
        Mi trovi su: Homepage #3913438
    Torno giusto ora dal cinema dove l'ho visto... Davvero un ottimo film storico in cui finalmente un regista americano non si fa problemi nel mostrare un personaggio storico con i suoi pregi e difetti, rimanendo fedele fino all'estremo alla realtà storica (non siamo quindi nella tavanata galattica tipo Troy o il Gladiatore). Violento al punto giusto (non siamo nel compiacimento gratuito di Braveheart o La Passione di Cristo), e anche se molti non sopportano (come alexgamer) il monologo finale (cmq non estraneo alla trama) si sta parlando qui di cinema di altissimo livello. E proprio trattando un personaggio storico per quello che era (un bisessuale, come quasi tutti gli uomini e donne dell'epoca... non crederete mica che fossero educati e civili, vero? Se qualcuno ha un'infarinatura di cultura universitaria classica sa di che parlo ;) ) si è dato finalmente il giusto tocco di realtà e spettacolarità ad un film americano... in pratica, non è la solita "americanata" ;)

    Scusate la franchezza, ma è da mettere chiara subito la penosa interpretazione della Jolie che ha la stessa identica faccia in ogni scena del film tranne in due o tre occasioni... paradossalmente il personaggio che avrebbe dato di più psicologicamente è stato reso quasi una caricatura... Non siamo ai livelli di comico involontario e imbarazzo della Bellucci, ma una grossa e cocente delusione...
    ...and remember to be.....
    .....COSMICALLY CONSCIOUS!!!.....
    PRESIDENTE DELLA A.A.A.J.I.: basta con sta Jolie! LEI NON E' LARA!!!
  4.     Mi trovi su: Homepage #3913439
    ieri sono andato a vedere Alexander, il film mi è piaciuto molto e cose da dire ce ne sarebbero tante, interessanti secondo me le chiavi di interpretazione psicologica che ci offre Stone.
    Mi piacerebbe a breve scrivere una recensione più dettagliata.

    Angelina è stata straordinara, forse la sua migliore interpretazione, soprattutto nell'ultima scena in cui compare. Una scena in cui si vede dipingere sul suo volto l'odio, la paura, il rancore, la tenerezza, l'amore e la paura...
    Sono molti i critici anche italiani che hanno trovato nell'interpretazione di ANgelina in questo film la cosa migliore del film. Come scrisse un critico americano questo film è un piedistallo ad Angelina e concordo. Anche Farrell è stato bravissimo secondo me.

    Per quanto riguarda l'età di Angelina è quella di Alexander come suo figlio, beh non è certo una novità: in True Women Angelina interpretava il ruolo di madre, e aveva al tempoi 3 o 4 anni in più delle figlie...ma è stata straordinaria in un film che a suo tempo vinse un Emi e che purtroppo nella versione dvd italiana hanno arbitrariamente tagliato (durava tre ore, lo hanno ridotto a 90 minuti)
    www.angielogy.org
  5.     Mi trovi su: Homepage #3913440
    ero già tentata ad andare a vedere Alexander, sopratutto dopo aver saputo che in America non è piaciuto :asd: e che Stone confidava nella cultura e nell'intelligenza di noi europei! :asd:



    quindi grazie per le recensioni andrò sicuramente in settimana!
    [URL=http://www.ibfree.org/index.php?mforum=pgf&act=idx][/URL]
  6. Tombraiderettista.  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #3913442
    Avete visto ieri sera lo speciale su Alessandro Magno alla Macchina del Tempo? :) .. per chi l'avesse persa dovrebbero esserci degli approfondimenti anche nella rivista di gennaio-febbraio ;)
    Admin TRVG - Staff [COLOR=royalblue]ASPIDETR.com[/COLOR] TRLE World - TR-A fan - Spring Demo 2.0 - tombraidercast.net - Staff ANVI smauILP 02/03 - NGI.lan 04 - socio A.A.K.I. - getfirefox.com
  7.     Mi trovi su: Homepage #3913444
    Io ho visto Jonny Stecchino di Benigni :asd:
    "Il limite dell'amore è sempre quello di aver bisogno di un complice. Questo suo amico sapeva però che la raffinatezza del libertinaggio è quella di essere allo stesso tempo carnefice e vittima". (Il Duca Blangis in "Salò o le 120 giornate di Sodoma", di Pier Paolo Pasolini)
  8.     Mi trovi su: Homepage #3913446
    Tutti i film di Benigni sono capolavori (a parte Pinocchio)... un capolavoro può essere un capolavoro indipendentemente dalla presenza di attori hollywoodiani, effetti speciali enormi e trame che saranno tormentoni.

    Quindi è meglio togliere al "piccolo 'capolavoro' (della risata)" sia l'aggettivo "piccolo", sia il complemento di specificazione "della risata", messo tra parentesi, grazie :D
    "Il limite dell'amore è sempre quello di aver bisogno di un complice. Questo suo amico sapeva però che la raffinatezza del libertinaggio è quella di essere allo stesso tempo carnefice e vittima". (Il Duca Blangis in "Salò o le 120 giornate di Sodoma", di Pier Paolo Pasolini)
  9.     Mi trovi su: Homepage #3913447
    Ah, dimenticavo:
    leva anche il "volendo"
    "Il limite dell'amore è sempre quello di aver bisogno di un complice. Questo suo amico sapeva però che la raffinatezza del libertinaggio è quella di essere allo stesso tempo carnefice e vittima". (Il Duca Blangis in "Salò o le 120 giornate di Sodoma", di Pier Paolo Pasolini)

  Alexander nelle sale italiane

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina