1.     Mi trovi su: Homepage #3916962
    Secondo indiscrezioni provenienti dalla Spagna il patron del Chelsea potrebbe acquistare il club di La Coruna.


    Una notizia clamorosa rimbalza dalla Spagna: Roman Abramovic vuole il Deportivo La Coruna. Il 38enne magnate russo, da tutti considerato il vero re del mercato calcistico, il Paperone del pallone, dopo il Chelsea e una fetta del CSKA Mosca vorrebbe allargare il proprio impero. Prossimo obbiettivo è il club galiziano. La notizia è stata diffusa dall’emittente radiofonica iberica Cadena Ser attraverso le parole del numero uno del Riazor Augusto Cesar Lendoiro.

    La situazione del Deportivo è tutt’altro che idilliaca a partire dalle casse del club per finire con il rendimento della squadra. Proprio la crisi finanziaria del club e le ambizioni del presidente portano a un progetto di ricapitalizzazione intorno ai 60 milioni di euro. Lendoiro ha spiegato di aver proposto ai tifosi un progetto di azionariato popolare in cui nessun possa detenere un pacchetto superiore all’1% del totale.

    La seconda pista percorribile e quella più suggestiva porta all’investimento di azionisti stranieri e in particolare al patron del Chelsea. Lendoiro assicura: “Abramovich ha nel mirino il Corinthias in Brasile, un club portoghese e il Deportivo”. Per il Depor, umiliato in Champions dal Monaco e a metà classifica nella Liga, sarebbe una boccata d’ossigeno per tornare ai vertici del calcio europeo.

    :rolleyes:
  2.     Mi trovi su: Homepage #3916963
    Originally posted by fcbai
    Secondo indiscrezioni provenienti dalla Spagna il patron del Chelsea potrebbe acquistare il club di La Coruna.


    Una notizia clamorosa rimbalza dalla Spagna: Roman Abramovic vuole il Deportivo La Coruna. Il 38enne magnate russo, da tutti considerato il vero re del mercato calcistico, il Paperone del pallone, dopo il Chelsea e una fetta del CSKA Mosca vorrebbe allargare il proprio impero. Prossimo obbiettivo è il club galiziano. La notizia è stata diffusa dall’emittente radiofonica iberica Cadena Ser attraverso le parole del numero uno del Riazor Augusto Cesar Lendoiro.

    La situazione del Deportivo è tutt’altro che idilliaca a partire dalle casse del club per finire con il rendimento della squadra. Proprio la crisi finanziaria del club e le ambizioni del presidente portano a un progetto di ricapitalizzazione intorno ai 60 milioni di euro. Lendoiro ha spiegato di aver proposto ai tifosi un progetto di azionariato popolare in cui nessun possa detenere un pacchetto superiore all’1% del totale.

    La seconda pista percorribile e quella più suggestiva porta all’investimento di azionisti stranieri e in particolare al patron del Chelsea. Lendoiro assicura: “Abramovich ha nel mirino il Corinthias in Brasile, un club portoghese e il Deportivo”. Per il Depor, umiliato in Champions dal Monaco e a metà classifica nella Liga, sarebbe una boccata d’ossigeno per tornare ai vertici del calcio europeo.

    :rolleyes:
    va a finire che Abramovic compra tutte le squadre così ogni anno c'è una sua squadra che vince lo scudetto:asd:
    [SIZE=1]

    IL MIO PRIMO SITO: il mio sito
  3.     Mi trovi su: Homepage #3916967
    stamattina su tgcom la notizia era questa:

    18/1/2005
    Il nuovo Abramovich sogna Adriano
    Joorabchian, proprietario Corinthians
    C'è un nuovo personaggio che sogna il fuoriclasse dell'Inter Adriano. Si tratta di Kia Joorabchian, magnate iraniano proprietario del Corinthians che sogna di ripetere il cammino di Abramovich e per farlo ha già messo gli occhi sul Deportivo La Coruna. Proprio per portare la squadra spagnola al livello delle big europee, Joorabchian vorrebbe partire dal fuoriclasse brasiliano, per il quale sarebbe pronto a fare un'offerta da capogiro.

    Diversa la provenienza, ma non la potenza economica. Jab Joorabchian viene dall'Iran, ma la sua fortuna l'ha costruita in Russia, a partire dal 1999, quando comprò il Kommersant, uno dei quotidiani di riferimento. Da dove giungessero i capitali iniziali non si sa, come del resto non lo si sa per molti personaggi diventati delle potenze economiche nella Russia post comunista. Oggi il magnate iraniano, oltre che proprietario del Corinthians, è l'azionista di maggioranza della finanziaria MSI (Media Sport Investement), con sede a Londra.

    E ora sogna lo sbarco in Europa nel mondo del calcio. Il Corinthias (per il quale ha acquistato l'argentino Tevez per 18 milioni di euro) non basta più ed ecco allora che la crisi societaria del Deportivo La Coruna capita a fagiolo: una scoeità da acquistare a costo quasi zero e da costruire per entrare nell'elite europea. Come ha fatto prima di lui Abramovich con il Chelsea. Il presidente del Depor, Cesar Lendorio, ha confermato la cosa dicendo che esiste un compratore che "viene dalla Russia e ha già acquistato il Corinthians". Adriano sarebbe il primo obiettivo per costruire uno squadrone in grado di competere con le big. Il procuratore Caliendo, profondo conoscitore delle vicende sudamericane, sostiene che "il gruppo è molto forte ed è economicamente in grado di fare un'offerta molto importante. Non credo però - aggiunge - che Adriano lascerà mai l'Europa". Il Corinthians no, ma il Deportivo in Europa c'è...

  Abramovich vuole il Depor

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina