1.     Mi trovi su: Homepage #3945238
    Il brasiliano non segna da dicembre

    In casa nerazzurra c'è preoccupazione per il momento difficile di Adriano, che contro l'Udinese è stato uno dei meno brillanti. Il brasiliano, che sembra faticare a ritrovare la migliore condizione, non va in gol dallo gara contro il Siena dello scorso dicembre. Mancini ammette che c'è qualcosa che non va: "Deve ritrovare la tranquillità - ha detto il tecnico - poi tornerà a fare gol. Non si può avere tutto subito".

    Due mesi di silenzio dai piedi di Adriano, niente di più. L'Inter ha bisogno anche dei suoi gol se, come dice un fiducioso Mancini, mancano ancora 13 partite alla fine del campionato. Piano, piano il brasiliano sta riprendendo il ritmo, ma pecca in brillantezza e precisione. Fatica ancora a reggere una partita intera, come quella di ieri in cui è stato costretto a resistere per 90 minuti causa, l'uscita anticipata di Vieri.

    Il tecnico nerazzurro non dispera, anzi aspetta un Adriano ancora più forte di prima: "Adriano ha fatto bene, poco alla volta lo stiamo recuperando, arriverà al meglio", inoltre solleva il fenomeno da ogni responsabilità sul gol del pareggio dell'Udinese nato da un calcio d'angolo.
  2.     Mi trovi su: Homepage #3945242
    Originally posted by Pezzotto
    Sono d'accordo, pero' nel frattempo si potrebbe dare piu' spazio a Martins (tranne l'ultima che era infortunato).


    Se vuoi che torni al 100% deve giocare. E Mancio lo sa.
    [font=impact]- Spikey Hair Campione Lega Champion Pigs 2004-05 - 2006-07[/font]
    [font=impact]- Real Trieste Campione Lega TW Superliga 2004-05 - Campione Coppa del Nonno 2005-06[
  3.     Mi trovi su: Homepage #3945243
    Originally posted by deckard
    Se vuoi che torni al 100% deve giocare. E Mancio lo sa.


    A cosa serve Adriano al 100% se nel frattempo deve perdere le partite?
    Se per recuperare il brasiliano perde speranze per lo scudetto e si fa buttare fuori dalla Champions, a cosa gli serve poi averlo al meglio per dire in estate: "L'anno prossimo vinciamo noi"?... :asd:
  4.     Mi trovi su: Homepage #3945244
    Originally posted by Pezzotto
    Sono d'accordo, pero' nel frattempo si potrebbe dare piu' spazio a Martins (tranne l'ultima che era infortunato).
    martins gioca si è fatto male vieri almeno la champion la salta per il derby si vedra' ;)
    solo due cose sono infinite l'universo e la stupidita' delle persone
    A. Einstein


    [SIZE=1][I]Il mago fece un gesto e scomparve la fame, fece un altro gesto e scomparve l'ingiustizia, poi un altro ancora e te
  5.     Mi trovi su: Homepage #3945245
    Inter, emergenza attacco a Oporto

    Vieri e Martins non al meglio

    Emergenza attacco per la Champions League. A due giorni dalla sfida di andata degli ottavi contro il Porto, Roberto Mancini deve fare i conti con un reparto avanzato non al meglio: Adriano non segna dal 12 dicembre, Vieri, uscito anzitempo a Udine, continua ad avere dolore al costato, e Martins, reduce da una colica renale, ha mal di schiena. Probabile una staffetta tra gli ultimi due. Recoba e Cruz scalpitano.

    Il miglior attacco del campionato (47 gol), che si è anche ben comportato in Champions League, è ciò che preoccupa maggiormente Roberto Mancini. Sembra paradossale ma è così: per la sfida di Oporto il tecnico porterà con sè in valigia due grossi dubbi, legati alle condizioni fisiche di Vieri e Obafemi Martins. L'attaccante azzurro è uscito malconcio dalla sfida di Udine, dove ha accusato un brutta botta al costato. Sono state escluse fratture, ma il dolore permane. Il nigeriano, invece, ha saltato l'ultima gara di campionato per una colica ed è alle prese con l'ormai consueto mal di schiena che non gli dà tregua. La sua velocità è fondamentale in una gara come quella di Oporto, contro difensori piuttosto lenti e senza l'esperienza di Jorge Costa (assente anche il talento brasiliano Diego). Probabile una staffetta tra i due, che si alterneranno al fianco di Adriano.

    Il brasiliano, che non segna da due mesi, comincia a preoccupare l'ambiente nerazzurro. Quello visto a Udine è sembrato un giocatore svagato, lontano parente di quello che ha strabiliato tutti fino a dicembre. Il rientro dopo un infortunio non è mai agevole e il giocatore sta pagando dazio, dopo aver segnato 21 gol fino a Natale. Mancini spera che si sblocchi, magari proprio contro il Porto, anche in ottica derby, in programma domenica sera. In un momento cruciale della stagione l'apporto del brasiliano è fondamentale.

  Inter, la lunga pausa di Adriano

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina