1.     Mi trovi su: Homepage #3945316
    Spagnoli nervosi verso la Champions

    Alla vigilia dell'andata degli ottavi di Champions League sale la tensione in vista di Real Madrid-Juventus. Le due squadre non attraversano un buon momento, ma, mentre i bianconeri guidano il campionato, gli spagnoli sono precipitati a -7 dal Barcellona e l'appuntamento europeo è una sorta di ultima spiaggia. I segnali di nervosismo in casa merengue sono sotto gli occhi di tutti, come dimostra il "caso Ronaldo".

    La Juventus, per l'appuntamento del Bernabeu, dovrà fare a meno di David Trezeguet, ma recupera Pavel Nedved, anche se il ceco non potrà essere al top al rientro dopo la forte botta al ginocchio destro rimediata un mese fa contro il Brescia. All'appuntamento spagnolo i bianconeri si presentano con qualche problema di troppo, ma con un Del Piero in palla: Pinturicchio a Messina ha giocato uno delle migliori gare stagionali, entrando nelle azioni più pericolese create al San Filippo. E' mancato ancora il gol, però, ed è la cosa che preoccupa maggiormente Capello, visto che anche Ibrahimovic ha mostrato scarsa lucidità davanti alla porta, divorandosi due ghiotte occasioni contro i peloritani. L'assenza di Trezeguet, terminale offensivo bianconero, preoccupa in tal senso: Capello deve sperare nell'apporto del centrocampo in fase realizzativa, in particolare con Camoranesi e Nedved. Al Bernabeu mancheranno anche gli infortunati Kapo e Montero.

    Non se la passa meglio il Real Madrid, andato ko sabato contro l'Athletic Bilbao: i baschi hanno interrotto, con pieno merito, la serie di 7 vittorie consecutive messe insieme da Luxemburgo. I ritardi di Ronaldo agli allenamenti settimana scorsa hanno alzato la soglia del nervosismo in casa merengue: il brasiliano è stato multato e redarguito da Luxemburgo, che dal punto di vista della disciplina non ammette "sgarri". Quello visto in campionato, però, non deve ingannare la Juventus: per oltre un'ora senza Ronie, Zidane e Raul, il Madrid è stato surclassato dai rivali. Forse la testa era già alla gara di Champions ma, dal punto di vista del gioco, il passo indietro rispetto alle ultime uscite è stato considerevole. Contro la Juventus tutti i Galactici saranno in campo: da Roberto Carlos a Beckham, passando per Zidane, Figo, Raul e Ronaldo. Ma soprattutto ci sarà il norvegese Gravesen, l'ago della bilancia, l'unico centrocampista di rottura in squadra.
  2.     Mi trovi su: Homepage #3945317
    Moggi: "La Juve è in ripresa"

    "Reso il campionato più emozionante"

    Nonostante un vantaggio di otto punti sul Milan dissipato nel giro di quattro partite, in casa Juventus c'è ancora ottimismo. Almeno per quanto riguarda il dg Luciano Moggi. "Una Juventus meno brillante? - dice - Ma chi l'ha detto? Siamo in ripresa, piuttosto, abbiamo dimostrato che fisicamente stiamo bene. Il Milan ci ha raggiunto? Abbiamo reso il campionato più emozionante, perché ripartiremo da zero".

    E' rilassato il dg bianconero, nonostante la sua Juventus non corra più come a inizio stagione e si sia fatta recuperare dal Milan la bellezza di otto punti. Ospite alla Domenica Sportiva, il dirigente prova anche a scherzare. "Ho sentito per giorni dire che il Messina era una squadra 'amica', che saremmo andati sullo Stretto a fare una passeggiata: se tutti gli amici fossero questi... - ha dichiarato, prima di lanciare una frecciatina ai media - Nelle scorse settimane hanno provato, senza riuscirci, a metterci in polemica con il Milan. E io continuo a ripetere che sul piano sportivo, a partire dal Trofeo Berlusconi, ce le diamo di santa ragione. Poi le due società restano amiche...".

    Semplice l'analisi di Moggi sulla gara di sabato al San Filippo. "La verità è che abbiamo sprecato 5/6 palle gol, e che dal punto di vista agonistico la gara è stata molto intensa, buona per noi". La testa è già a Madrid, dove martedì ci vorrà una Juve più concreta e precisa sottoporta.
  3.     Mi trovi su: Homepage #3945318
    Originally posted by Pezzotto
    Moggi: "La Juve è in ripresa"

    E' rilassato il dg bianconero, nonostante la sua Juventus non corra più come a inizio stagione e si sia fatta recuperare dal Milan la bellezza di otto punti. Ospite alla Domenica Sportiva, il dirigente prova anche a scherzare. "Ho sentito per giorni dire che il Messina era una squadra 'amica', che saremmo andati sullo Stretto a fare una passeggiata: se tutti gli amici fossero questi... - ha dichiarato, prima di lanciare una frecciatina ai media - Nelle scorse settimane hanno provato, senza riuscirci, a metterci in polemica con il Milan. E io continuo a ripetere che sul piano sportivo, a partire dal Trofeo Berlusconi, ce le diamo di santa ragione. Poi le due società restano amiche...".

    Semplice l'analisi di Moggi sulla gara di sabato al San Filippo. "La verità è che abbiamo sprecato 5/6 palle gol, e che dal punto di vista agonistico la gara è stata molto intensa, buona per noi". La testa è già a Madrid, dove martedì ci vorrà una Juve più concreta e precisa sottoporta.


    Moggi ma ke si fuma?

    Io penso che se la stia facendo sotto...mah!
    cmq forza juve!
    [size=1]----- Eddiecip (alias Eddieciop)--------
    manager di :
    "Rearviewmirror" CAMPIONE 2004-05 grazie anche al fallimento di tutte le altre...;
    "Dark Eagle Team" SECONDA CLASSIFICATA con 5 punti davanti a 2 giorn. dalla fine: che sfiga ragazz
  4.     Mi trovi su: Homepage #3945320
    Originally posted by Nomak
    Le italiane vanno fuori tutte, l'unica che ha speranze è l'inter... e con questo penso d'aver detto tutto :rolleyes:
    l'inter dovrebbe passare uso il condizionale perche' non si sa mai con mancini mentre giuve e milan se la giocano poi in 180' (piu' eventuali supplementari e rigori) puo' succedere di tutto.....:D
    solo due cose sono infinite l'universo e la stupidita' delle persone
    A. Einstein


    [SIZE=1][I]Il mago fece un gesto e scomparve la fame, fece un altro gesto e scomparve l'ingiustizia, poi un altro ancora e te
  5.     Mi trovi su: Homepage #3945321
    Originally posted by lallo
    l'inter dovrebbe passare uso il condizionale perche' non si sa mai con mancini mentre giuve e milan se la giocano poi in 180' (piu' eventuali supplementari e rigori) puo' succedere di tutto.....:D


    Io penso che le assenze di Trezeguet e Sheva in questo primo turno, incideranno anche nel risultato... e di conseguenza anche nel secondo turno. ;)
  6.     Mi trovi su: Homepage #3945325
    Originally posted by Pezzotto
    Pesa di piu' l'assenza di Sheva per il milan che quella di Trezeguet per la juve.


    Non ne sono troppo convinto.
    Crespo, suo malgrado, i suoi gol li ha fatti e li farà. La Giuve un vero marcatore non lo ha, Trezeguet ha fatto quasi lo stesso numero di gol di Ibra-Del Piero, giocando la metà delle partite... ;)
  7.     Mi trovi su: Homepage #3945327
    Originally posted by Nomak
    Le italiane vanno fuori tutte, l'unica che ha speranze è l'inter... e con questo penso d'aver detto tutto :rolleyes:


    Quoto.
    [font=impact]- Spikey Hair Campione Lega Champion Pigs 2004-05 - 2006-07[/font]
    [font=impact]- Real Trieste Campione Lega TW Superliga 2004-05 - Campione Coppa del Nonno 2005-06[
  8.     Mi trovi su: Homepage Homepage #3945328
    Originally posted by Nomak
    Le italiane vanno fuori tutte, l'unica che ha speranze è l'inter... e con questo penso d'aver detto tutto :rolleyes:


    mah...:rolleyes:



    Cordinamento I.N.S.I (Io Non Sono Interista)

    -Simo_Juve-Tony Manero-Giovanni1982-Knaz-Kaiserniky-Massituo-SCA-TTANTE-Joey (gemell.

  Juve-Real, sfida di nervi

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina