1.     Mi trovi su: Homepage #3968403
    Dopo exploit 2004, ora c'è la conferma

    Se la scorsa stagione era una sorpresa, ora è una certezza: è Alberto Gilardino il bomber italiano del futuro. L'attaccante si sta portando sulle spalle il Parma, impegnato in una dura lotta salvezza. Guardando le statistiche, sono ben 17 i punti conquistati in classifica dai ducali sui 30 totali, che portano la firma decisiva del bomber. Ed anche in azzurro ha segnato la rete della vittoria contro la Bielorussia.

    Con la doppietta realizzata contro il Palermo, il bomber gialloblù è arrivato a quota 16 gol, un numero di reti importante, soprattutto se sommate alle 23 messe a segno nel campionato scorso. Numeri da attaccante di razza, da giocatore pronto a fare la differenza ai massimi livelli, in Italia ed in Europa.
    La conferma in questo campionato è ancora più importante se si tiene conto che il Parma non è più la formazione dello scorso anno che lottava per un posto in Champions. Anche con dei compagni di squadra di minor classe, Gilardino, dopo un paio di mesi di appannamento (tra novembre e dicembre), ha mostrato tutte le sue doti in zona gol e non solo.

    Il Milan, che dovrebbe essere la sua nuova squadra dalla prossima stagione, e Marcello Lippi già si fregano le mani. L'attaccante del Parma, infatti, ha già mostrato le sue qualità anche in azzurro. Buone prestazioni ed una rete decisiva, quella del 4-2 contro la Bielorussia, gara poi terminata 4-3. Dovrebbe essere lui il bomber principe dell'Italia ai prossimi Mondiali in Germania nel 2006.
  2.     Mi trovi su: Homepage #3968404
    è indubbiamente il più forte attaccante italiano del momento ... (mi spiace tanto che sia già del Milan) .. restano da verificare le sue qualità in uno schema diverso da quello parmense, perchè vorrei ricordare che, finora, in nazionale, non ha reso poi così tanto.
  3.     Mi trovi su: Homepage #3968406
    Originally posted by common
    è indubbiamente il più forte attaccante italiano del momento ... (mi spiace tanto che sia già del Milan) .. restano da verificare le sue qualità in uno schema diverso da quello parmense, perchè vorrei ricordare che, finora, in nazionale, non ha reso poi così tanto.


    Beh, per ora ha fatto benissimo con l'Under....e in nazionale A ha avuto pochi momenti per farsi vedere, e quello che ha fatto l'ha fatto discretamente.
    Ricordiamoci che in nazionale è un conto e in club è un altro. In club ci si conosce meglio, in nazionale si deve la maggior parte delle volte inventare....
  4.     Mi trovi su: Homepage #3968407
    Originally posted by Zanetti_Capitano
    Beh, per ora ha fatto benissimo con l'Under....e in nazionale A ha avuto pochi momenti per farsi vedere, e quello che ha fatto l'ha fatto discretamente.
    Ricordiamoci che in nazionale è un conto e in club è un altro. In club ci si conosce meglio, in nazionale si deve la maggior parte delle volte inventare....



    non credo sia proprio così .. le partite dell'under io le ho viste quasi tutte, se non tutte, e posso dirti che il gioco di Gentile (secondo me un Pessimo allenatore) è molto simile e addirittura più esasperato di quello del Parma, cioè squadra rintanata e attaccante solo o solissimo là davanti ; (ma Gedeone stà cambiando un pò le cose)

  Gilardino supera esame di maturità

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina