1.     Mi trovi su: Homepage #3969422
    Zamparini, 'le possibilita' di accordo sono pari a zero'

    Colpo di scena in Lega calcio: sembra saltato l'accordo fra Galliani e il gruppo Della Valle per la presidenza. Lo ha riferito Zamparini. Il presidente del Palermo, che nei giorni scorsi aveva parlato di un accordo per il quale Galliani sarebbe stato rieletto presidente e lo stesso Zamparini sarebbe stato il vice con poteri speciali, oggi ha dichiarato che 'le possibilita' di accordo sono pari a zero. Le grandi di serie A non vogliono piu' l'accordo. Galliani e Giraudo sono tornati indietro'.
  2.     Mi trovi su: Homepage #3969423
    Restano le distanze sul problema della mutualita'

    Adriano Galliani ha confermato la rottura dell'accordo con il gruppo Della Valle sull'elezione del nuovo presidente della Lega calcio. 'Concordo con quanto ha detto Zamparini: ancora una volta ci siamo spaccati sulla famosa mutualita', che e' il problema all'interno della serie A che impedisce da sette mesi di eleggere un presidente', ha spiegato Galliani facendo intendere che anche oggi non sembrano esserci speranze di arrivare a un'elezione.
  3.     Mi trovi su: Homepage #3969424
    "Non mi sembra di vedere segnali per un accordo"

    Non tardano ad arrivare le prime reazioni alle dichiarazioni di Maurizio Zamparini sulla spaccatura in Lega per la rielezione del presidente. Il presidente del Genoa e vicepresidente vicario della serie B, Enrico Preziosi, prima di entrare negli uffici della Lega ha espresso così il suo parere: "Speriamo tutti che oggi si arrivi a una soluzione, ma mi sembra che non ci siano grandi segnali. Credo che l`accordo che doveva essere ratificato ieri non ci sia stato. Il problema è che non c`e` accordo tra le due anime della Lega: purtroppo siamo allo stesso punto di tre mesi fa".
  4.     Mi trovi su: Homepage #3969425
    "Un campionato così non ha nessun senso"

    Anche il presidente del Livorno Aldo Spinelli esprime il suo disappunto per la nuova spaccatura all’interno della Lega: "Prima del 1997 c`era una Lega con un`armonia meravigliosa. Oggi ci sono solo tre protagonisti assoluti, non c’è equilibrio, c’è una disparità notevole tra diciassette società e le altre tre. Finchè ci sarà questa disparità il campionato non ha senso. Trovare un accordo è comunque difficile".

    Uno Spinelli molto amareggiato che sta meditando di gettare la spugna, stufo ormai di questo calcio: "Sono stanco, non ne posso più di questo mondo".

  Lega calcio: colpo di scena

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina