1.     Mi trovi su: Homepage #3978875
    I rossoneri si preparano a vivere quattro giorni di fuoco: prima dell'Inter, l'appuntamento di campionato con il Brescia, con l'ucraino in prima fila

    MILANO, 31 marzo 2005 – Febbre altissima. A Milanello la temperatura sale a vista d’occhio. Domanda: quanto Brescia c’è nella testa del Milan? L’anticipo di sabato sera propone uno scenario facilmente prevedibile, a quattro giorni dalla supersfida contro l’Inter nella gara di andata dei quarti di Champions League.
    Carlo Ancelotti ha già le idee chiare. In queste notti di primavera sta disegnando il Milan di campionato e di Coppa. Atto primo, la sfida con la formazione di Alberto Cavasin. Mica facile affrontare i bresciani affamati di punti, mentre lo stress da derby incalza. Senza gli squalificati Kakà e Stam e con Crespo e Cafu sicuramente a riposo, San Siro sabato sera sarà obbligatoriamente terra di parziale turnover. In difesa spazio a Pancaro e Kaladze, con Nesta e Maldini in mezzo; centrocampo intoccabile, quindi Rui Costa alle spalle di Tomasson e Shevchenko. Filippo Inzaghi, invece, dopo il consulto dal professor Marc Maertens ad Anversa, rimarrà a riposo fino a domenica. Insomma, un Milan quasi al completo, in realtà, con Sheva in prima fila per ritrovare il ritmo giusto in vista della stracittadina.
    Due anni fa, proprio alla vigilia di Milan-Inter, andata della semifinale Champions, i rossoneri ospitarono in campionato il Como battendolo 2-0 (gol di Inzaghi e Nesta). In quell’occasione Ancelotti fece giocare tutti i tirolari. Erano altri tempi: la Juve dominava la classifica davanti all’Inter, mentre i rossoneri difendevano un terzo posto con il fiato della Lazio alle spalle. Oggi la musica è cambiata: con il Brescia il Milan può aggiungere una tessera decisiva allo scudetto. Obbligatorio, quindi, un programma intensificato per arrivare al meglio al grande evento milanese.
    Oggi i rossoneri, in attesa del ritorno dei sudamericani, hanno svolto un allenamento tattico, mentre domani sarà giorno di rifinitura pomeridiana e ritiro in attesa dei bresciani. Sabato la sfida di campionato, quindi, tutti a Milanello per la seduta di domenica mattina, mentre lunedì pomeriggio Ancelotti sottoporrà la squadra a una prova tattica, in vista della rifinitura di martedì: a 24 ore dall'attesissima partita contro i nerazzurri.
    Se avete problemi con il vostro computer, andate qui www.infovobis.it

  Ancelotti rilancia Shevchenko

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina