1.     Mi trovi su: Homepage #3978881
    Il tecnico del Chelsea è stato squalificato per 2 turni dalla Uefa per le dichiarazioni del dopo-Barcellona. Scongiurata l'espulsione dalla coppa del club inglese

    NYON (Svi), 31 marzo - E' arrivata la sentenza del'Uefa: José Mourinho è stato squalificato per due partite di Champions League, ritenuto responsabile di dichiarazioni lesive e pericolose nei confronti di Anders Frisk, l'arbitro che aveva diretto la gara di andata degli ottavi di finale persa dal Chelsea di Mourinho per 2-1 contro il Barcellona lo scorso 23 febbraio. Al termine della partita Mourinho aveva dichiarato di aver visto l'allenatore avversario, Frank Rijkaard nello spogliatoio dell'arbitro nel corso dell'intervallo. Episodio poi risultato non vero.
    Frisk in quell'occasione aveva espulso l'attaccante dei Blues Didier Drogba quando ancora il Chelsea conduceva per 1-0. E in seguito il direttore di gara svedese aveva ricevuto minacce di morte da parte di tifosi (se così si può dire) del Chelsea, deliranti accuse che lo avevano indotto a dichiarre di voler presto mettere fine alla sua carriera.
    Oltre ai turni di squalifica la commissione di disciplina dell'Uefa ha anhe inflitto un'ammenda di 20.000 franchi svizzeri (12.911 euro) allo stesso tecnico portoghese e un'ulteriore ammenda di 75.000 franchi svizzeri (48.417 euro) al Chelsea. Scongiurata, invece, l'ipotesi, circolata nei giorni scorsi, dell'esclusione del club inglese dalla Champions League. Mourinho dunque guarderà dalla tribuna tanto la gara di andata quento quella di ritorno dei quarti di finale contro il Bayern Monaco. Dopo l'1-2 patito al Camp Nou di Barcellona, infatti, i Blues avevano ribaltato il risultato vincendo per 4-2 al ritorno a Londra.
    Se avete problemi con il vostro computer, andate qui www.infovobis.it

  Mourinho se la cava con poco

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina