1.     Mi trovi su: Homepage #3983799
    Bianconeri in emergenza a Firenze, rossoneri col Brescia senza Stam e Kakà

    Dopo la sospensione di tutti i campionati in coincidenza con la morte del Papa, in Serie A riprende la lotta-scudetto a distanza tra Juventus e Milan. I bianconeri, reduci dalla sconfitta per 2-1 in Champions League a Liverpool, sono attesi dalla trasferta di Firenze. A preoccupare Fabio Capello, più che i viola, è la situazione di emergenza. Recuperato Nedved e con un Trezeguet non ancora al meglio della condizione (in attacco toccherà ancora alla coppia Del Piero-Ibrahimovic), il tecnico bianconero deve fare ora i conti con l`infortunio di Zebina e con un Emerson reduce dagli straordinari con la nazionale e non al meglio della condizione. A Liverpool il francese ha rimediato una lesione muscolare al bicipite femorale della coscia destra e dovrà restare fermo un mese. In casa rossonera l`ambiente è galvanizzato dalla vittoria nell`euroderby, ma Carlo Ancelotti non è esente da problemi, viste le squalifiche di Stam e Kakà. Tra i milanisti sette i giocatori diffidati: Kaladze, Gattuso, Nesta, Ambrosini, Maldini, Seedorf e Costacurta. Completamente recuperato Shevchenko, galvanizzato dalla rete realizzata di testa contro l`Inter. L`infortunio è completamente alle spalle.
  2.     Mi trovi su: Homepage #3983800
    Problemi di formazione per Ancelotti

    In casa Milan l'entusiasmo per la vittoria contro l'Inter lascia il posto alla preparazione della sfida col Brescia. Ancelotti dovrà far fronte a diversi problemi, fra cui le squalifiche di Stam e Kakà e le diffide di sette giocatori (fra cui Gattuso, Nesta, Maldini e Seedorf). Probabile che alcuni di essi riposino. Alla lista degli indisponibili si potrebbe aggiungere anche Kaladze, che ha un problema alla caviglia.

    A solo due gironi dalla grande vittoria nel derby, in casa milanista si pensa al Brescia, e lo si fa con non poca apprensione. Se contro l'Inter Ancelotti aveva potuto schierare la migliore formazione possibile, contro le Rondinelle non sarà così. Fra infortuni, squalifiche e diffide (ben 7), il tecnico rossonero avrà non pochi dubbi nel momento in cui dovrà decidere che formazione schierare. Come se piovesse sul bagnato, anche Kaladze si è infortunato nel corso del derby di martedì, riportando una botta alla caviglia che ne mette in forte dubbio la sua presenza contro il Brescia.

    Il 4-3-2-1 schierato da Anceotti dovrebbe vedere in campo, davanti a Dida, Nesta e Maldini al centro della difesa e Serginho e Cafu ai lati. Anche la presenza di Cafu è in dubbio: se Ancelotti dovesse decidere di rinunciarvi, il suo posto sarà preso da Pancaro. La cerniera di centrocampo sarà con tutta probabilità formata da Gattuso, Pirlo, Seedorf e Rui Costa, anche l'olandese potrebbe riposare soprattutto perché in odore di squalifica. Davanti ci saranno Crespo e Shevchenko.
  3.     Mi trovi su: Homepage #3983801
    Juve ha tanti assenti, 'ma abbiamo ritrovato concentrazione'

    TORINO, 8 APR - Fabio Capello, nonostante l'emergenza formazione, vede un solo risultato possibile a Firenze: 'conta solo la vittoria'. 'Abbiamo pagato qualcosa con la sosta della Nazionale, ma ho una buona sensazione perche' abbiamo ritrovato agonismo e concentrazione', ha aggiunto. Zebina, Trezeguet, Ferrara e Kapo sono gli assenti, a cui si aggiunge Olivera, che proprio con la Fiorentina avrebbe scontato la seconda giornata di squalifica se si fosse giocato sabato scorso.
  4.     Mi trovi su: Homepage #3983802
    'Col Brescia niente calcoli, giochera' formazione migliore'

    MILANO, 8 APR- 'Non dobbiamo pensare ne' a quello che abbiamo fatto ne' a quel che dovremo fare. L'unico pensiero deve essere il Brescia', spiega Ancelotti. 'Sara' una partita diversa da quella di mercoledi', avremo meno spazi e incontreremo piu' difficolta' nel creare opportunita' da gol'. 'Nessun calcolo, giochera' la squadra migliore', continua prima di ricordare che ''un passo falso in questo periodo sarebbe difficilmente recuperabile' anche se ammette che 'la Juve ha sulla carta un impegno piu' difficile'.
  5.     Mi trovi su: Homepage Homepage #3983803
    Originally posted by Pezzotto
    'Col Brescia niente calcoli, giochera' formazione migliore'

    MILANO, 8 APR- 'Non dobbiamo pensare ne' a quello che abbiamo fatto ne' a quel che dovremo fare. L'unico pensiero deve essere il Brescia', spiega Ancelotti. 'Sara' una partita diversa da quella di mercoledi', avremo meno spazi e incontreremo piu' difficolta' nel creare opportunita' da gol'. 'Nessun calcolo, giochera' la squadra migliore', continua prima di ricordare che ''un passo falso in questo periodo sarebbe difficilmente recuperabile' anche se ammette che 'la Juve ha sulla carta un impegno piu' difficile'.
    giusto...sulla carta l'impegno è facile, ma le squadrette sono imprevedibili

  Juventus-Milan, la corsa riprende

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina