1.     Mi trovi su: Homepage #3987055
    Il Presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, sta
    visitando una scuola
    elementare. Una delle classi è nel bel mezzo di una
    discussione legata alle
    parole ed al loro significato.
    L'insegnante chiede al presidente se desidera
    portare avanti la spiegazione
    sulla parola "tragedia".
    Così l'illustre capo di governo chiede alla classe un
    esempio di una tragedia.
    Un bambino si alza e propone:
    - "Se il mio migliore amico, che vive in una fattoria,
    sta giocando nel campo di
    granturco e un trattore gli passa sopra e lo uccide,
    quella sarebbe una tragedia".
    - "No" dice Berlusconi "quello sarebbe un INCIDENTE"
    Una bambina alza la mano:
    - "Se uno scuolabus con dentro 50 bambini finisce in
    una scarpata, e tutti
    quelli dentro muoiono, quella sarebbe una tragedia".
    - "Temo di no" spiega il presidente "quella la
    chiameremmo una GRANDE PERDITA"
    La classe resta in silenzio. Nessun bambino alza la
    mano.
    Berlusconi si guarda in giro.
    - "Non c'è nessuno che riesce a darmi un esempio di
    tragedia?"
    Alla fine un bambino in fondo all'aula si fa avanti.
    Con una vocina bassa bassa dice
    - "Se un aereo di Stato, mentre trasporta il
    Presidente del Consiglio
    Berlusconi, venisse colpito da un missile di 'fuoco
    amico' e ridotto a pezzetti,
    quella sarebbe una tragedia".
    - "Fantastico" esclama Berlusconi. "E' giusto. E mi
    puoi dire perché sarebbe una
    tragedia?"
    - "Beh" dice il bambino" deve essere per forza una
    tragedia, perchè di sicuro
    non sarebbe una grande perdita e, probabilmente,
    non sarebbe nemmeno un incidente!"
  2.     Mi trovi su: Homepage #3987058
    Originally posted by Pezzotto
    Il Presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, sta
    visitando una scuola
    elementare. Una delle classi è nel bel mezzo di una
    discussione legata alle
    parole ed al loro significato.
    L'insegnante chiede al presidente se desidera
    portare avanti la spiegazione
    sulla parola "tragedia".
    Così l'illustre capo di governo chiede alla classe un
    esempio di una tragedia.
    Un bambino si alza e propone:
    - "Se il mio migliore amico, che vive in una fattoria,
    sta giocando nel campo di
    granturco e un trattore gli passa sopra e lo uccide,
    quella sarebbe una tragedia".
    - "No" dice Berlusconi "quello sarebbe un INCIDENTE"
    Una bambina alza la mano:
    - "Se uno scuolabus con dentro 50 bambini finisce in
    una scarpata, e tutti
    quelli dentro muoiono, quella sarebbe una tragedia".
    - "Temo di no" spiega il presidente "quella la
    chiameremmo una GRANDE PERDITA"
    La classe resta in silenzio. Nessun bambino alza la
    mano.
    Berlusconi si guarda in giro.
    - "Non c'è nessuno che riesce a darmi un esempio di
    tragedia?"
    Alla fine un bambino in fondo all'aula si fa avanti.
    Con una vocina bassa bassa dice
    - "Se un aereo di Stato, mentre trasporta il
    Presidente del Consiglio
    Berlusconi, venisse colpito da un missile di 'fuoco
    amico' e ridotto a pezzetti,
    quella sarebbe una tragedia".
    - "Fantastico" esclama Berlusconi. "E' giusto. E mi
    puoi dire perché sarebbe una
    tragedia?"
    - "Beh" dice il bambino" deve essere per forza una
    tragedia, perchè di sicuro
    non sarebbe una grande perdita e, probabilmente,
    non sarebbe nemmeno un incidente!"

    :asd: :asd:
  3.     Mi trovi su: Homepage #3987060
    C'è una gara di tiro con l'arco e si presentano tre concorrenti:
    il primo prende una ragazza gli mette una mela in testa va a 50 metri
    scocca il dardo e colpisce in pieno la mela, il pubblico tutto in piedi
    esulta, il concorrente si gira e dice:
    "I'm Robin Hood"
    Arriva il secondo, prende un'altra ragazza dal pubblico gli mette una
    mela in testa va a 100 metri scocca il dardo e prende in pieno la mela,
    il pubblico tutto in piedi esulta, il concorrente si gira e dice:
    "I'm Guglielmo Tell"
    Arriva il terzo concorrente prende ancora un'altra ragazza gli mette una
    mela in testa va a 150 metri scocca il dardo e prende in piena fronte la
    ragazza, il pubblico rimane sbigottito il concorrente si gira e dice:
    "I'm sorry!!"
  4.     Mi trovi su: Homepage #3987061
    Originally posted by Pezzotto
    C'è una gara di tiro con l'arco e si presentano tre concorrenti:
    il primo prende una ragazza gli mette una mela in testa va a 50 metri
    scocca il dardo e colpisce in pieno la mela, il pubblico tutto in piedi
    esulta, il concorrente si gira e dice:
    "I'm Robin Hood"
    Arriva il secondo, prende un'altra ragazza dal pubblico gli mette una
    mela in testa va a 100 metri scocca il dardo e prende in pieno la mela,
    il pubblico tutto in piedi esulta, il concorrente si gira e dice:
    "I'm Guglielmo Tell"
    Arriva il terzo concorrente prende ancora un'altra ragazza gli mette una
    mela in testa va a 150 metri scocca il dardo e prende in piena fronte la
    ragazza, il pubblico rimane sbigottito il concorrente si gira e dice:
    "I'm sorry!!"
    la conoscevo già cmq è carina :D
  5.     Mi trovi su: Homepage #3987062
    Un anziano fedele si reca in Chiesa per confessarsi. Il confessionale è libero, si inginocchia e comincia a parlare...
    - Padre, mi ascolti, ... io ho molto peccato...
    - Dimmi figliolo, che cosa hai fatto?
    - Sa, quando c'era la guerra ho tenuto nascosto in casa un ebreo...
    - Ma via! E questo sarebbe un peccato? Ma è un'azione meritoria della massima ammirazione. Tu gli hai salvato la vita!
    - Beh, sì, padre... questo è vero, però io gli ho chiesto dei soldi...
    - Questo non e' bene, figliolo... e, dimmi, quanto gli hai chiesto?
    - Centomila lire al giorno...
    - Accipicchia! Questo macchia un po' la tua buona azione! Ma, d'altronde, resta il fatto che gli hai salvato la vita... Vai in pace, figliolo, io non ho nulla da cui assolverti!
    Il fedele si alza, fa qualche passo ma poi si rigira e ritorna al confessionale:
    - Padre, che pensa: è il caso che glielo dica che la guerra è finita?
  6.     Mi trovi su: Homepage #3987063
    Originally posted by Pezzotto
    Un anziano fedele si reca in Chiesa per confessarsi. Il confessionale è libero, si inginocchia e comincia a parlare...
    - Padre, mi ascolti, ... io ho molto peccato...
    - Dimmi figliolo, che cosa hai fatto?
    - Sa, quando c'era la guerra ho tenuto nascosto in casa un ebreo...
    - Ma via! E questo sarebbe un peccato? Ma è un'azione meritoria della massima ammirazione. Tu gli hai salvato la vita!
    - Beh, sì, padre... questo è vero, però io gli ho chiesto dei soldi...
    - Questo non e' bene, figliolo... e, dimmi, quanto gli hai chiesto?
    - Centomila lire al giorno...
    - Accipicchia! Questo macchia un po' la tua buona azione! Ma, d'altronde, resta il fatto che gli hai salvato la vita... Vai in pace, figliolo, io non ho nulla da cui assolverti!
    Il fedele si alza, fa qualche passo ma poi si rigira e ritorna al confessionale:
    - Padre, che pensa: è il caso che glielo dica che la guerra è finita?
    :rotfl: :rotfl:

  Barzelletta

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina