1.     Mi trovi su: Homepage #3987832
    Il tedesco: "Noi arbitri impotenti davanti a certi episodi"
    BERLINO - "L'obiettivo dei tifosi dell'Inter era sicuramente quello di sospendere la partita". L'arbitro tedesco Markus Merk, direttore di gara della partita di ritorno di Champions League tra Inter e Milan interrotta al 75' per il lancio in campo di oggetti e fumogeni da parte dei tifosi
    nerazzurri, è convinto che l'azione dei supporter interisti fosse premeditata, e aveva l'intento di fermare l'incontro. "Ho pensato tutto il tempo che la gara andava sospesa - afferma Merk sul quotidiano tedesco Stuttgarter Zeitung -. C'era da chiedersi com'era possibile che così tanti fumogeni fossero entrati allo stadio". Merk, dopo
    aver sospeso la gara una prima volta, è stato costretto ad interromperla definitivamente per il perpetuarsi del lancio di oggetti in campo. E l'arbitro ha lamentato la mancanza di regolamenti che tutelino i giocatori e i direttori di gara da
    questi episodi. "A un ceto punto - ha detto - devi capire che non puoi sopperire a cose che la politica non è riuscita a risolvere in tanti anni. Noi arbitri, molto spesso, siamo impotenti davanti a certi episodi".

  "I tifosi dell'Inter volevano lo stop"

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina