1.     Mi trovi su: Homepage #3988767
    Oggi la decisione sui fatti del derby

    E' attesa nel pomeriggio di oggi la decisione dell'Uefa sui provvedimenti da prendere nei confronti dell'Inter dopo gli incidenti dell'euroderby di martedì. La società nerazzurra, considerata recidiva per quanto successo nel 2001 in Uefa con l'Alaves, rischia addirittura l'esclusione dall'Europa per un anno. Più probabile, però, che all'Inter venga ordinato di giocare le prossime 3-4 gare di coppa a porte chiuse.

    Per l'Inter è il giorno del giudizio. Alle 14 rappresentanti della società nerazzurra appariranno davanti alla Commissione Disciplinare dell'Uefa, che deciderà che tipo di squalifica comminare per i fatti del derby. La soluzione "estrema", quella che il popolo nerazzurro teme maggiormente, è l'esclusione totale dalle competizioni europee per una stagione. Ma secondo quanto si dice in ambienti Uefa, a meno di clamorose sorprese, un provvedimento del genere è improbabile.
    I precedenti a cui fare riferimento sono due. Nel 2001 l'Inter, per i lanci di oggetti durante la gara di Coppa Uefa contro l'Alaves, vide il suo campo squalificato per due turni. Visto che dall'accaduto non sono ancora trascorsi cinque anni la società è considerata recidiva, e la pena non sarà certo inferiore rispetto a quella di allora: secondo la tendenza attuale è anche più probabile che, rispetto al campo neutro, vengano imposte le "porte chiuse", come successo dopo i fatti di Roma-Dinamo Kiev. Quanto accaduto all'Olimpico è il secondo parametro di riferimento: allora furono due le giornate di stop imposte ai giallorossi. Ecco che allora viene naturale pensare ad una squalifica al campo di San Siro di tre o quattro giornate, intese come gare da giocare a porte chiuse.
    La commissione Uefa si riunirà a partire dalle 14: la tesi difensiva dell'Inter, sostenuta dall'avvocato Raffaelli, sarà la totale estraneità della società rispetto a quanto successo. I nerazzurri sosterranno di avere anzi subito un grave danno da quanto accaduto. Di sicuro i tifosi terranno il fiato sospeso.

  L'Inter trema: la parola all'Uefa

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina