1.     Mi trovi su: Homepage #3989763
    Provvedimenti in C, timore per la A

    Dopo i proclami di "tolleranza zero" lanciati nel corso della settimana non ci ha messo molto la pubblica sicurezza a tradurre le parole in fatti. La prefettura ha vietato lo svolgimento di una gara di C2, Juve Stabia-Nocerina, e imposto le "porte chiuse" per un'altra, Cavese-Gela, perchè gli stadi non offrono "sufficienti garanzie". In serie A c'è preoccupazione per i derby Livorno-Fiorentina e Atalanta-Brescia.

    Le promesse sono state mantenute: la tolleranza zero è scattata ancora prima che iniziasse il weekend calcistico. Se nella serata di venerdì i due anticipi di serie B, Catania-Piacenza ed Empoli-Pescara, non hanno creato nessun problema di ordine pubblico, i primi provvedimenti legati alle nuove ordinanze arrivano dalla serie C2. Il prefetto di Napoli Renato Profili ha infatti annullato la partita tra Juve Stabia e Nocerina, prevista per domenica allo stadio di Castellammare di Stabia perchè "sia i sostenitori della Juve Stabia si sono resi protagonisti di incidenti in passato, sia perchè lo stadio di Castellammare non offre sufficienti garanzie di sicurezza in caso di partite a rischio". Un provvedimento simile è stato preso per la gara tra Cavese e Gela: lo stadio di Cava de' Tirreni non è stato considerato adeguato per ospitare la partita e il Prefetto di Salerno ha ordinato la disputa a porte chiuse, dopo che inizialmente anche questa era stata annullata. Per quanto riguarda la partita tra Sora e Napoli, invece, dopo le pressioni del pubblico e della società ciociara il prefetto ha dato l'ok per la disputa al "Tomei" di Sora, nonostante in settimana si fosse parlato di uno spostamento.
    Anche in serie A c'è preoccupazione. La sorte ha voluto che l'inizio della "tolleranza zero" coincidesse proprio con un weekend particolarmente delicato, soprattutto per la disputa di due partite considerate "a rischio": Livorno-Fiorentina e Brescia-Atalanta. Entrambi i presidenti delle società lombarde hanno lanciato dei moniti venerdì ai tifosi. "Ho fiducia nei nostri supporter - ha detto Ruggeri - non ci saranno incidenti". "I tifosi devono essere vigili per il bene del Brescia", le parole di Corioni. Anche il patron viola Della Valle si è espresso in toni simili: "Vorrei che i tifosi dimostrassero del buon senso, che dessero un segnale importante".

  Stadi, è scattata la tolleranza zero

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina