1.     Mi trovi su: Homepage #3992561
    Societa' morosa, Coni servizi non da' disponibilita'

    ROMA, 20 APR - La Lazio, morosa verso la Coni servizi, potrebbe non avere l'Olimpico a disposizione se dovesse qualificarsi per una delle coppe europee. Lo conferma Gianni Petrucci, presidente del Coni e della Coni servizi che gestisce l'impianto e che deve avere dalla Lazio circa 3 mln di euro. Per iscriversi i club devono inviare entro il 30 aprile alla Figc la documentazione con l'attestazione della disponibilita' dello stadio. "La daremo solo a chi e' in regola coi pagamenti", ha detto Petrucci.
  2.     Mi trovi su: Homepage #3992564
    Originally posted by Pezzotto
    Societa' morosa, Coni servizi non da' disponibilita'

    ROMA, 20 APR - La Lazio, morosa verso la Coni servizi, potrebbe non avere l'Olimpico a disposizione se dovesse qualificarsi per una delle coppe europee. Lo conferma Gianni Petrucci, presidente del Coni e della Coni servizi che gestisce l'impianto e che deve avere dalla Lazio circa 3 mln di euro. Per iscriversi i club devono inviare entro il 30 aprile alla Figc la documentazione con l'attestazione della disponibilita' dello stadio. "La daremo solo a chi e' in regola coi pagamenti", ha detto Petrucci.


    Li chiedessero alla Lodigiani i soldi.
    Voglio vedere poi chi paga l'affitto dell'olimpico
    DALL'ULTIMA VOLTA IL CALCIO E' CAMBIATO , MA ESSER ULTRAS E' ANCORA REATO.

    Memento Audere Semper
  3.     Mi trovi su: Homepage #3992565
    Nessun rischio per l'Olimpico

    In riferimento a notizie apparse in data odierna relative alla pretesa morosità della S.S. LAZIO S.p.A. nei confronti del Coni per l’uso dello Stadio Olimpico, la Società fa presente:
    In riferimento a notizie apparse in data odierna relative alla pretesa morosità della S.S. LAZIO S.p.A. nei confronti del Coni per l’uso dello Stadio Olimpico, la Società fa presente:

    1)la morosità ha ad oggetto crediti pregressi alla data del luglio 2004, relativi sia a canoni per l’uso dello stadio che al rimborso di danni provocati durante varie manifestazioni sportive, a partire dal 2002;
    2)dall’inizio della stagione 2004/2005 la Lazio paga correntemente i canoni per l’uso dello Stadio Olimpico;
    3)è stato raggiunto un accordo tra la Lazio ed il Coni relativo al pagamento dei canoni arretrati attraverso un versamento integrativo sui canoni correnti che verrà ad eliminare, nei tempi concordati, la morosità pregressa;
    4)è in corso di determinazione e quantificazione il credito vantato dal Coni per rimborso di danni provocati dai tifosi in occasione di vari incontri sportivi, che non costituisce morosità; non appena tale somma verrà determinata si provvederà al pagamento anche di tale parte di credito secondo le modalità di rateazione concordate;
    5)pertanto non esiste alcun rischio che la Lazio non possa utilizzare lo Stadio Olimpico per propria inadempienza nei confronti del Coni, mentre è invece necessario che si provveda, da parte del Coni, ad acquisire quelle autorizzazioni amministrative richieste dalla Uefa ed ancora mancanti;
    6)la Lazio coglie l’occasione per segnalare per l’ennesima volta l’importanza che la realizzazione di uno stadio proprio riveste nell’economia della Società e nello sviluppo dello sport romano in generale.
    DALL'ULTIMA VOLTA IL CALCIO E' CAMBIATO , MA ESSER ULTRAS E' ANCORA REATO.

    Memento Audere Semper

  Lazio senza Olimpico per le Coppe?

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina