1.  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #3993065
    Se andate qui

    http://www.cordlesstoxin.com/?p=18

    troverete un'analisi di TUTTI gli episodi di TR
    Ovviamente è un parere personale dell'autore, studia per diventare programmatore e non mi sembra un demente

    Analizza ogni episodio delle avventure di Lara ed espone le sue teorie riguardo il successo e bellezza dei titoli, ma al 75% sono pareri personali che in alcuni punti (anche quando critica TR3 che ho amato) pero' puo' trovarci concordi

    E da' un suo parere a TR: legend.. secondo lui non funzionera'

    Avra' ragione?

    Fatemi sapere la vostra..
  2.     Mi trovi su: Homepage #3993067
    Bell'articolo hai scovato FZ.....:approved:
    ho letto le pagine molto accuratamente(anche se certe frasi erano talgiate in alto a dx)...forse è un pò troppo conservatore di quel che è statop il primo Tr...certo il titolo dice TOMB RAIDER,ma se nel TrIII non si fa appunto troppo Tomb Riading,è solo perchè la trama lo permette,idem nel 2 ...quindi secondo me la rose dei primi 4 TR sarebbe tutta da osannare...mentre gli do ragione su quel che riguarda AoD..(uno spy-trhiller game secondo me,dalla trama più adatta a un film)...(In effetti il 6°episodio lo si sarebbe potuto chiamare solo LARA CROFT ANGEL OF DARKNESS) ...non mi esprimo per Legend invece,che sembrerebbe carino e un ritorno alle origine ma finchè nn sapremo di più è inutile iniziare a commentere...anche se son d'accordo sulla Lara 40enne...

    I WANT REAL LARA BACK !!

    MEMBRO DELLA A.A.A.J.I. : basta con sta Jolie!LEI NON E' LARA

    richard e amelia?ma chisseneeeeeeeee!!!!!!
  3.     Mi trovi su: Homepage #3993068
    Non concordo in nulla. Lui esagera troppo in ogni cosa. TRAOD è stato orrendo, ma lui è andato ad appesantire diversi difetti. Non gli è piaciuto Aod, sotto il punto di vista della trama e del design, non sotto quello tecnico. Non gli piace TR2 e TR3 perché non sono "solo tombe". Scusate la parola, ma un gioco solo tombe sarebbe una palla tremenda... cioè, un gioco come Tomb Raider è fatto di archeologia... andare in un museo e poi spostarsi in una tomba non è far crollare il nucleo del gioco. Ci vuole un minimo di lato urbano e di azione, altrimenti i videogiocatori in generale ripudieranno TR! Inoltre, penso sia giusto che TR7 presenti una DONNA, non una ragazzina, come Lara Croft di TR6. Le altre "Lare" dimostrano tutte l'età che hanno (un 35 anni) ed ora Lara HA quarant'anni... ed è giusto che abbia i fianchi larghi, perché durante lo sviluppo nell'adolescenza una donna cambia il fisico... e i fianchi si allargano! E' giusto che abbia un viso più adulto, è una donna "di mezza età"! E che cavolo...

    Poi per questo tizio bisognerebbe fa solo tombe, senza neanche una presenza civile... beh, se consultasse di più i forum credo che saprebbe qualcos'altro riguardo le casse sullo sfondo (che sono di un'organizzazione cinese... e quindi il tempio è comunque 'abbandonato da Dio e dagli uomini').
    "Il limite dell'amore è sempre quello di aver bisogno di un complice. Questo suo amico sapeva però che la raffinatezza del libertinaggio è quella di essere allo stesso tempo carnefice e vittima". (Il Duca Blangis in "Salò o le 120 giornate di Sodoma", di Pier Paolo Pasolini)
  4.  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #3993071
    Originally posted by Riflesso
    Non gli piace TR2 e TR3 perché non sono "solo tombe". Scusate la parola, ma un gioco solo tombe sarebbe una palla tremenda... cioè, un gioco come Tomb Raider è fatto di archeologia...[/QUOTE]

    Beh no, un momento
    Non ha detto i detestare TR2, lui lo ritiene come uno dei migliori perchè non è solo un banale sequel, ma introduce nuovi elementi e un po' stravolge le regole di base
    Tomb Raider si chiama cosi' per esigenze di copione, di storia, Raider da solo è un conto, con "Tomb" si definisce una locazione dettata dalla storia, e cioè esplorare Tombe, e per raggiungerle avventurarsi in altre locazioni, affascinanti e lontane, ma non tombe. Quelle sono l'obiettivo di tutto il gioco, in fondo Lara deve intrufolarsi per rubare qualcosa che è stato sepolto insieme ai legittimi proprietari..
    La cosa curiosa è che anch'io ho amato lo stravolgimento della serie soprattutto in TR3, perchè quell'approccio nuovo all'esplorazione visto in citta', in ambienti abitati e non inesplorati, inaccessibili, è capace di infondere una ventata di freschezza
    La palla dell'archeologia è una convinzione meramente fittizia, si è creata a posteriori, nessuno vuole vedere la propria lara considerata una mera ladra, ma lo è. Ed è anche una mercenaria, questo nei games, nei fumetti per non parlare del film
    La sua vita virtuale è costellata da studi ma non basati sull'archeologia, poichè a parte la sua cultura, quello che porta Lara a consierare questo "mestiere" è il rischio e l'avventura, soprattutto a livello di sfida, non di storia
    E' colta ma non l'archeologa con i libri in mano
    E l'archeologo non è quello che va a depredare una tomba.. ma forse p un argomento che non prendera' mai importanza, anche se non mi pone problemi ripeterlo e ripeterlo
    Siamo liberi di considerare lara come vogliamo, pero' se poi arriviamo a trarre conclusioni che cozzano con quello che c'è in giro su di lei' e con quello che abbiamo giocato.. :sbam:

    [QUOTE]Originally posted by Riflesso
    Poi per questo tizio bisognerebbe fa solo tombe, senza neanche una presenza civile... beh, se consultasse di più i forum credo che saprebbe qualcos'altro riguardo le casse sullo sfondo (che sono di un'organizzazione cinese... e quindi il tempio è comunque 'abbandonato da Dio e dagli uomini').


    Ma se ci sono casse non è abbandonato da Dio
    Inoltre ci sono tracce di presenza umana a livello di studio, ci sono corde e carrucole e alcune strutture in alcuni shot che ci danno indicazioni su attivita' di ricerca proprio dove di trova Lara

    Vi ricordate Tomb Raider UNO? Dovevamo entrare con una guida, l'unica a conoscere i primi 4 livelli..e invece no.. morta, e noi siamo entrati da soli, in locazioni sconosciute, senza sapere dove mettere i piedi, correndo e saltando per evitare pericoli di cui ignoravamo l'esistenza..
    Questo è accaduto anche dopo, quando poi non eravamo gli unici a girovagare per i livelli
    In Egitto non avevamo piu' aiuti di nessun genere, per non parlare dei livelli intricati e davvero insidiosi

    Poi.. qui cambia qualcosa, ci derubano di armi e ci troviamo in un miniera, una facciata, una zona occupata da uomini, ma senza armi siamo in balia di questa zona con le sue leve e macchinari, per niente un sito archeologico.
    Poi ci ritroviamo nell'ultimo baluardo di Atlantide, abitato da creature ostili.. e qui ci accorgiamo di essere in una struttura viva.. non una sito archeologico e nemmeno una locazione in cui degli umani si sono insediati

    E non sarebbe il caso di riprovare sensazioni simili?
    In questo suo commento mi ci ritrovo bene, sono d'accordo con lui, non con certe critiche a Tr3 o Tr2, ma di sicuro con tutto cio' che riguarda locazioni mitiche e inesplorate, non raggiunte e toccate dalla civilta' attuale..
  5.     Mi trovi su: Homepage #3993072
    Sicuramente sbaglierò un bel po' di roba... cmq sia dice più o meno questo:

    -------------------------------------------------------------------

    Ok, hanno chiamato Toby Gard, il creatore originale della Serie di Tomb Raider, hanno anche giocato ogni singolo Tomb Raider e hanno letto ogni articolo mai creato su Tomb Raider... così possono capire cosa interessa di più ai Fans... Suona bene, ma è qui che si potrebbe iniziare a dubitare (to freak out = impazzire per rabbia... quindi credo che dubitare sia più opportuno! :D).

    "Mi è sembrato importante trovare il giusto equilibrio tra il creare una Lara 'caricata' e l'esigenza di una Lara più realistica" - Toby Gard

    Mi auguro che non intenda "creare una Lara più realistica", perché farle fare salti corti (più realistici) e rendere più umani i suoi movimenti è come rovinare completamente la serie; Angel of Darkness lo ha fatto, ed è stato un miserabile fallimento. Lara poteva stare appesa solo per un periodo di tempo, che stupidaggine :(

    (Riferito a questo screen)
    Attrezzatura. C'è UNA cosa che non mi piace riguardo l'attrezzatura. Cos'è tutta quella roba inutile che pende da Lara? E' davvero sgradevole da vedere! Penso che io debba essere pignolo: dopotutto questo è un gioco professionale o almeno suppongo che debba esserlo. Lara non sembra molto mobile con tutta quella roba addosso. Un look più sportivo sarebbe più appropriato.

    (Riferito a quest'altra immagine)
    False tombe. Come ben sembra, un Tomb Raider non dovrebbe avere scatole e luci e qualsiasi altra cosa fuori luogo nello sfondo. Un importante aspetto di Tomb Raider è il mettere Lara a centinaia di miglia dalla civiltà, in una profonda tomba, sola con se stessa, cosicchè noi possiamo esplorare il luogo e trovare oggetti a nostro favore, risolvere enigmi. Ragazzi, non ci avete pensato a questo?

    (Riferito a questo screen)
    EWWWWW. Sembra una quarantenne! Sembra la MAMMA di qualcuno. Sembra una strana quarantenne! (Ma l'intenzione è proprio questa?)

    (Riferito a questa immagine)
    ROFL. Sembra una modella fuggita dalla passerella! Sì, questo è un cattivo segno, Lara è HARD-CORE, e non potrebbe mai indossare un vestito come quello. Non è per niente il suo stile, guardate un po' i vecchi Tomb Raider!

    (Riferito a quest'ultimo screen)
    Insufficiente. Avreste dovuto scarabbocchiarle la parola "prostituta" sulla fronte, quando siete lì. Io ritengo guardandola che sembri più pronta per una giornata di shopping (l'originale traduzione è clacson però non credevo fosse opportuno...) che per una giornata in giro a depredare. C'è differenza tra il "caldo" e lo "skanky" (non chiedetemi che diavolo significa... sto tizio usa uno slag veramente complicato -.-"), mostrare nuove immagini non fa dimenticare Angel of Darkness.

    Beh, a seguito di queste riflessioni, penso che questo prossimo Tomb Raider sarà mediocre, di un gradino superiore ad Angel of Darkness; il mio voto rimarrà questo e credo che anche con l'aiuto di Toby Gard, anche dopo la lettura di recensioni ed articoli su Tomb Raider, anche nell'ascoltare i fans e nel rigiocare i vecchi episodi, gli autori del nuovo TR sono sulla strada sbagliata... Perché? Perché niente convince nessuno se non ci si sente dire: "TOMB RAIDER E' FATTO DI TOMBE!"

    -----------------------------------------------------------------------------------------------------------

    Sicuramente ho sbagliato tantissimo... e in molti punti... ma sto tizio ha un linguaggio troppo complesso per me. Sicuramente ci sarà qualcun altro che ne capisce molto di più e che avrà da ridire su questa mia traduzione, ma credo che il concetto espresso sia chiaro. Ci ho messo tanto a farla ma mi sono divertito :asd:...

    Bye!
    "Il limite dell'amore è sempre quello di aver bisogno di un complice. Questo suo amico sapeva però che la raffinatezza del libertinaggio è quella di essere allo stesso tempo carnefice e vittima". (Il Duca Blangis in "Salò o le 120 giornate di Sodoma", di Pier Paolo Pasolini)
  6.     Mi trovi su: Homepage #3993074
    Invece certo che è unposto abbandonato da Dio... ci sono le casse di un'organizzazione che è intervenuta in questo posto in contemporanea con Lara... insomma, le casse non sembrano messe lì ed abbandonate.

    Comunque anche io voglio le tombe, ma non solo... altrimenti diventa stressante il gioco. Non sono affatto d'accordo con questo tizio su ciò che ha detto riguardo Legend. I presupposti sono buoni, la grafica è buona (ottima, considerando che è per PS2), l'alternarsi città - tombe funziona bene in TR, anche perché Lara va nelle città per scoprire qualcosa sempre riferito ad una qualche tomba (è tutto collegato).

    Comunqe Lara è un'archeologa... è predatrice, è mercenaria, è avventuriera... ma penso che l'archeologo sia colui che conosce, rinviene e tratta meravigliosamente gli oggetti appartenuti alle civiltà passate. Il predatore "violento" è quello che non se ne frega niente degli oggetti che trova: basta per lui venderli ad un buon prezzo. Lara guarda i suoi manufatti come cose di raro splendore e li "ama" perché importanti per lei e per il mondo. Non è una semplice "mercenaria". Lei studia e conosce ciò che trova... ed ha una cultura immensa. Perciò la considero un'anima di archeologa... anche se effettivamente è una predatrice.
    "Il limite dell'amore è sempre quello di aver bisogno di un complice. Questo suo amico sapeva però che la raffinatezza del libertinaggio è quella di essere allo stesso tempo carnefice e vittima". (Il Duca Blangis in "Salò o le 120 giornate di Sodoma", di Pier Paolo Pasolini)
  7.     Mi trovi su: Homepage #3993075
    Originally posted by Riflesso
    IComunque anche io voglio le tombe, ma non solo... altrimenti diventa stressante il gioco. Non sono affatto d'accordo con questo tizio su ciò che ha detto riguardo Legend. I presupposti sono buoni, la grafica è buona (ottima, considerando che è per PS2), l'alternarsi città - tombe funziona bene in TR, anche perché Lara va nelle città per scoprire qualcosa sempre riferito ad una qualche tomba (è tutto collegato).


    Qualcuno che la pensa come me :love:
  8.  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #3993077
    Originally posted by Riflesso
    Invece certo che è unposto abbandonato da Dio... ci sono le casse di un'organizzazione che è intervenuta in questo posto in contemporanea con Lara... insomma, le casse non sembrano messe lì ed abbandonate. [/QUOTE]

    Eh no, se un luogo è dimenticato da dio.. NON ha casse. Non riporta tracce del presente
    Che siano arrivati in contemporanea vuol dire che Lara potrebbe incontrare e/o usare qualcuno o qualcosa del presente, che pero' potrebbe trovare in quei luoghi
    Insomma, se trova l'interruttore della luce delle lampade disposte in una galleria.. non è come quando trova la leva che apre una serie di porte di un tempio, leva d'epoca che apre porte d'epoca.. ecc ecc
    In pratica è come se le avessero dato una mano (è una sensazione, non una dato di fatto), e dopo aver giocato ai titoli di Indiana Jones, con scavi lasciati a meta' o abbandonati, c'è qualcosa che si perde delle antiche civilta'.. insomma, il Tomb raidering va a farsi benedire, perchè invece di dare retta ai segni del passato rischi di avere a che fare con i marchingegni del presente..

    Sono d'accordo con tutti riguardo Legend
    DATEMELO e vi diro' se fa schifo :D

    [QUOTE]Originally posted by Riflesso

    Comunqe Lara è un'archeologa... è predatrice, è mercenaria, è avventuriera... ma penso che l'archeologo sia colui che conosce, rinviene e tratta meravigliosamente gli oggetti appartenuti alle civiltà passate. Il predatore "violento" è quello che non se ne frega niente degli oggetti che trova: basta per lui venderli ad un buon prezzo. Lara guarda i suoi manufatti come cose di raro splendore e li "ama" perché importanti per lei e per il mondo. Non è una semplice "mercenaria". Lei studia e conosce ciò che trova... ed ha una cultura immensa. Perciò la considero un'anima di archeologa... anche se effettivamente è una predatrice.


    Beh ti sei spiegato, è che la consideri, non che lo sia, ma sai bene che è una predatrice, termine che si traduce letteralmente, mentre archeologa è sempre stato appioppato..

    ..io la consideravo un'avventuriera. Ma ha anche altri significati e l'ho abbandonato :rolleyes: :O
  9.     Mi trovi su: Homepage #3993078
    TR1 è perfetto, tr3 ha portato ai limiti tutto il possibile con questo engine, ogni passo in tr3 lascia a bocca aperta, anche se la storia è meno orchestrata che in tr1: in tr3 non abbiamo un semplice luogo "cittadino" ma urbano, hightech, metropolitano, le fogne, infrastrutture, solo per parlare di Londra... ecco il perché di una "esplorazione" che funziona, perché non è certo creare una serie di case di cui aprire le porte, come in tr4 e in tanti livelli "cittadini" ricavati col trle... tr3gold è un capolavoro, secondo me, non altrimenti definibile.

    Lara è una predatrice, non un'archeologa, o non distruggerebbe dei vasi in tr4 (ma che idiozia di gioco) per trovarci munizioni e medikit. E se inizio a parlar male di TR4 sapete che non la finisco più. In tr3 Lara accetta il "contratto" da Willard di recuperare gli altri manufatti ricavati dal meteorite di cui lei non sapeva nulla (e sappiamo che quel manufatto lo avrebbe venduto al miglior offerente o lo avrebbe aggiunto alla sua collezione).

    La bellezza di Lara predatrice è anche nel cacciarsi in guai che poi la porteranno a fare la scelta coscienziosa di salvare il mondo.

    Il "tipo" in questione sa fare i diagrammi (con MSoffice si fa di meglio, avvisatelo...) ma parlar pseudo-forbito o dare motivazioni pseudo-oggettive a considerazioni completamente personali, assecondando i propri pareri, non rendono certo le sue opinioni, delle verità scientifiche da condividere. :nah: Secondo me c'ha capito poco di TR, si è fermato solo a "Tomb" non considerando il seguito: Raider. Lui vuole un "Tomb Explorer", e per fortuna scrive ste scemenze quando tr7 è già quasi finito, ma credo che anche leggendo tutto il leggibile su TR, Alla Crystal non si sarebbero fatti influenzare dalla "scientificità" senza un vero metodo, di questo tipo. Fortunatamente noi tutti vogliamo un Tomb raider, e la cosa implica anche l'incontro con civiltà antichissime dagli straordinari poteri e capacità come Atlantide, che di archeologia hanno pochissimo.
  10.  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #3993079
    D'accordo su tutto psiko, ma non su una cosa.. alla fine vi ho riportato questo link NON certo per aprirvi gli occhi e farvi accettare il SUO verbo: è un parere e volevo sapere cosa ne pensavate..

    ..e quando parlava male di TR3 sapevo gia' che avresti detto! (pensavo a te!! :D :D )


    Ripeto, fa bene a esprimersi, ma Tr7 non lo ha giocato nessuno e non sappiamo nemmeno di cosa si occupera' Lara stavolta..

  La ricetta del miglior Tomb Raider

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina