1.     Mi trovi su: Homepage #4004272
    L'ombra della Seleçao su Milan-Juve

    Se Milan e Juve arriveranno allo spareggio, entrambe rischiano di dover disputare la doppia sfida scudetto rinunciando ai brasiliani. La presenza di Emerson, Dida, Kakà e Cafu è infatti a rischio: in quei giorni saranno tutti impegnati nella Confederations Cup con la nazionale verdeoro. Per la stessa manifestazione il Milan potrebbe perdere anche Crespo. "E' un grosso problema", ha ammesso il presidente di Lega Galliani.

    Una questione che rischia di avere un lungo strascico, e che tocca non solo le due regine di questo campionato, ma anche Inter e Roma, che per lo stesso motivo rischiano di essere costretti a rinunciare ai loro brasiliani (Adriano e Mancini). L'incrocio delle date, d'altra parte, non lascia scampo. Il 4 e l'8 giugno il Brasile sarà impegnato in due gare di qualificazione ai Mondiali, contro Paraguay e Argentina. Tre giorni dopo la Seleçao si ritroverà per preparare la Confederations Cup, manifestazione in cui esordirà il 16 contro i campioni d'Europa contro la Grecia. Le due sfide scudetto, se Milan e Juve arriveranno a pari punti alla fine del campionato, sono invece in programma il 14 e 18 giugno. 12 e 15 giugno sono invece le date delle finali di Coppa Italia. Un rebus molto difficile da risolvere, anche perchè la federazione brasiliana ha già fatto sapere di non essere disposta a rinunciare alle stelle: "Porteremo in Germania la squadra migliore - ha scritto la Cbf in un comunicato - in nessun momento abbiamo dispensato i nostri calciatori da quest'impegno: nessuno è stato esonerato dal partecipare alla Confederations Cup".
    Il presidente di Lega Adriano Galliani si rende conto della situazione: "E' un grosso, grosso problema - ha detto - ne abbiamo già parlato con Carraro. E' un diritto del Brasile convocare i migliori giocatori per quel torneo. Ma non fasciamoci la testa prima di averla rotta. Speriamo che lo spareggio non ci sia".
  2. I'm only happy when it rains  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #4004273
    Originally posted by Pezzotto
    L'ombra della Seleçao su Milan-Juve

    Se Milan e Juve arriveranno allo spareggio, entrambe rischiano di dover disputare la doppia sfida scudetto rinunciando ai brasiliani. La presenza di Emerson, Dida, Kakà e Cafu è infatti a rischio: in quei giorni saranno tutti impegnati nella Confederations Cup con la nazionale verdeoro. Per la stessa manifestazione il Milan potrebbe perdere anche Crespo. "E' un grosso problema", ha ammesso il presidente di Lega Galliani.

    Una questione che rischia di avere un lungo strascico, e che tocca non solo le due regine di questo campionato, ma anche Inter e Roma, che per lo stesso motivo rischiano di essere costretti a rinunciare ai loro brasiliani (Adriano e Mancini). L'incrocio delle date, d'altra parte, non lascia scampo. Il 4 e l'8 giugno il Brasile sarà impegnato in due gare di qualificazione ai Mondiali, contro Paraguay e Argentina. Tre giorni dopo la Seleçao si ritroverà per preparare la Confederations Cup, manifestazione in cui esordirà il 16 contro i campioni d'Europa contro la Grecia. Le due sfide scudetto, se Milan e Juve arriveranno a pari punti alla fine del campionato, sono invece in programma il 14 e 18 giugno. 12 e 15 giugno sono invece le date delle finali di Coppa Italia. Un rebus molto difficile da risolvere, anche perchè la federazione brasiliana ha già fatto sapere di non essere disposta a rinunciare alle stelle: "Porteremo in Germania la squadra migliore - ha scritto la Cbf in un comunicato - in nessun momento abbiamo dispensato i nostri calciatori da quest'impegno: nessuno è stato esonerato dal partecipare alla Confederations Cup".
    Il presidente di Lega Adriano Galliani si rende conto della situazione: "E' un grosso, grosso problema - ha detto - ne abbiamo già parlato con Carraro. E' un diritto del Brasile convocare i migliori giocatori per quel torneo. Ma non fasciamoci la testa prima di averla rotta. Speriamo che lo spareggio non ci sia".


    Basta non comprare giocatori brasiliani.......ci sono tanti bravi giovani in italia......:rolleyes:
    Comincio a credere che non conta quanto tu ami qualcuno: forse quello che conta è quello che riesci a essere quando sei con qualcuno.
  3.     Mi trovi su: Homepage #4004276
    Originally posted by Zanetti_Capitano
    che discorso assurdo.....basta mettersi d'accordo un pò....e poi dovrebbe esserci la volontà del giocatore che conta più di tutto: se un giocatore vuole andare in nazionale ci va altrimenti resta a casa. Punto e stop!


    No, le società quanto comprano dei giocatori sanno a cosa vanno in contro, le nazionali vengono prima di tutto
  4.     Mi trovi su: Homepage #4004278
    Originally posted by Zanetti_Capitano
    deve essere un piacere andare in nazionale, non un obbligo. Per questo ho detto che dovrebbe essere il giocatore a decidere. Se uno va malavoglia meglio che stia a casa, credimi.


    però in nazionale non si va a convenienza..chi rifiuta la nazionale non deve essere più convocato..non come succede in italia..che durante le qualificazioni i vari totti, vieri e altri portavano sempre certificati medici..e se non fosse per quel del piero che tanto criticate che mise dentro quei golletti (ne ricordo 3 di punizioni di del piero quasi sempre entrate grazie a deviazioni della barriera..ma l'importante che entravano)a quest'ora potremmo scordarci mondiali e mondialiti..
  5.     Mi trovi su: Homepage #4004279
    Originally posted by tufkaw
    però in nazionale non si va a convenienza..chi rifiuta la nazionale non deve essere più convocato..non come succede in italia..che durante le qualificazioni i vari totti, vieri e altri portavano sempre certificati medici..e se non fosse per quel del piero che tanto criticate che mise dentro quei golletti (ne ricordo 3 di punizioni di del piero quasi sempre entrate grazie a deviazioni della barriera..ma l'importante che entravano)a quest'ora potremmo scordarci mondiali e mondialiti..


    dipende dagli impegni....
  6.     Mi trovi su: Homepage #4004280
    Originally posted by Zanetti_Capitano
    che discorso assurdo.....basta mettersi d'accordo un pò....e poi dovrebbe esserci la volontà del giocatore che conta più di tutto: se un giocatore vuole andare in nazionale ci va altrimenti resta a casa. Punto e stop!


    Nessun giocatore con un minimo di cervello rifiuterebbe ora la convocazioni in nazionale. Farlo comporterebbe non giocare i mondiali. ;)
  7.     Mi trovi su: Homepage #4004284
    Originally posted by Zanetti_Capitano
    Va beh, ma allora ognuno tira acqua al suo mulino....il brasile vuole il giocatore, il giocatore vuole il brasile, il club vuole il giocatore.....chi decide?


    La nazionale richiede .
    Il giocatore decide di accettare o meno la convocazione (ciò non comporta che il giocatore poi vada).
    Il club decide se lasciarlo partire .

    Se il giocatore non vuole partire per la nazionale vicino all' estate che precede i mondiali, è sicuro che quel giocatori i mondiali non li giocherà (tanto più col brasile che ne hanno a decine di valide alternative).

    Se il giocatore vuole partire ma la squadra non lo fa andare, facendogli perdere i mondiali. Sicuramente (ma forse neanche) giocherà la partita col club, ma dubito che poi resti nel club fino al termine del contratto se ha delle vie di fuga.


    :)
  8.     Mi trovi su: Homepage #4004285
    Originally posted by Nomak
    La nazionale [B]richiede .
    Il giocatore decide di accettare o meno la convocazione (ciò non comporta che il giocatore poi vada).
    Il club decide se lasciarlo partire .

    Se il giocatore non vuole partire per la nazionale vicino all' estate che precede i mondiali, è sicuro che quel giocatori i mondiali non li giocherà (tanto più col brasile che ne hanno a decine di valide alternative).

    Se il giocatore vuole partire ma la squadra non lo fa andare, facendogli perdere i mondiali. Sicuramente (ma forse neanche) giocherà la partita col club, ma dubito che poi resti nel club fino al termine del contratto se ha delle vie di fuga.


    :) [/B]


    allora dimmi, chi decide?

  Spareggio, brasiliani a rischio

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina