1.     Mi trovi su: Homepage #4008420
    "Campionato ci serve per concentrarci"

    All'indomani della sconfitta contro la Juventus, Carlo Ancelotti ammette che adesso la concentrazione è sulla finale Champions: "Le due partite prima della Coppa ci serviranno per tenere alta la concentrazione, aspettando magari un passo falso della Juve". Poi sul suo futuro: "Per adesso il rapporto col Milan è molto forte. Io alla Roma sono stato benissimo, mi piacerebbe sedere un giorno sulla panchina giallorossa".

    La sconfitta contro l'armata di Capello brucia ancora, ma Carlo Ancelotti tenta di analizzare con freddezza la partita ed anche ciò che potrà accadere in futuro: "La vittoria della Juve è stata meritata? Non credo". A Radio Anch'io l'anllenatore ribadisce il suo pensiero sull'esito del big match pur accettando sportivamente il risultato. "La Juve si è presentata bene a questo appuntamento, con la mente sgombra. Sono stati bravi a concretizzare, al contrario di noi, ma non ho niente da rimproverare ai miei giocatori che hanno fatto tutto quello che potevano. La Juve è stata molto determinata. Abbiamo visto in campo le due squadre migliori in Italia e c'è stato un vincitore. Ma il pareggio sarebbe stato più giusto in virtù del secondo tempo che abbiamo fatto noi".

    Ancelotti non vuole recriminare più di tanto sul mancato rigore a Cafu. "Io ho grandissima fiducia in Collina e se non l'ha dato è perché non ha visto oppure non ha ritenuto la trattenuta da rigore. Abbiamo giocato 10 partite in 30 giorni e tutte con una pressione elevatissima. Penso che ci siamo comportati bene, insomma siamo dispiaciuti ma sereni. La Champions? Per il secondo tempo che abbiamo fatto non credo che abbiamo dimostrato di essere stanchi".

    Ancelotti non teme un calo dei rossoneri dopo il risultato di ieri e in vista della finale di Champions e fa chiaramente capire che di qui al 25 maggio ogni occasione sarà quella giusta per preparare l'importante appuntamento di Istanbul. "Mollare sul piano mentale? Non credo, non manca tantissimo. Le due partite prima della Coppa ci serviranno per tenere alta la concentrazione, aspettando magari un passo falso della Juve. Loro favoriti? La Juve troverà il Parma che viene da risultati importanti ma non è ancora sicura. Noi abbiamo Lecce, Palermo e soprattutto l'Udinese che ha l'aspirazione di arrivare in Champions. E' difficile fare calcoli, noi comunque per sperare dobbiamo vincerle tutte".

  Ancelotti: la Champions e poi... la Roma

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina