1.     Mi trovi su: Homepage #4010917
    Inter, ricatto dei tifosi: pagate o sarà violenza Gli ultrà neroazzurri hanno chiesto «benefici economici» alla società dopo l'euroderby col Milan sospeso per il lancio di bengala

    MILANO - Gli ultrà nerazzurri ricattano e minacciano l’Inter. Soldi in cambio di una «pax» controllata in Curva Nord. Alcuni tra i più agguerriti esponenti del tifo interista avrebbero chiesto «benefici economici» a dirigenti della società di via Durini, facendo capire, neppure troppo velatamente, che in caso contrario ogni partita giocata a San Siro si sarebbe trasformata nell’occasione buona per organizzare la rivolta dell’intera Curva Nord e danneggiare pesantemente la squadra.

    Dida sotto la pioggia di bengala durante il derby (Newpress)
    Da poche ore, dunque, l’ipotesi d’indagine conoscitiva aperta all’indomani degli incidenti verificatisi durante l’euroderby tra Inter e Milan, è diventata un’inchiesta giudiziaria vera e propria, con tanto di notizia di reato individuata e già passata al vaglio dell’ufficio dei gip: associazione per delinquere finalizzata alla turbativa delle competizioni sportive.
    Titolare del fascicolo il pubblico ministero Fabio Roia, lo stesso magistrato che ha rappresentato l’accusa nei due processi celebrati a Milano con rito direttissimo contro gli ultrà nerazzurri arrestati dalla polizia per il lancio dei bengala durante il derby di Coppa Campioni. Quella sera l’erba di San Siro si incendiò sotto una vera pioggia di fuoco partita dalle gradinate della Curva Nord. Nella circostanza rimase ferito alla spalla destra il portiere rossonero Dida, episodio che è costato all’Inter la sconfitta a tavolino per tre a zero, la squalifica del campo per quattro giornate (più due opzionali) nelle partite internazionali, oltre a una salatissima multa da versare nelle casse dell’Uefa.
    Per ora nell’inchiesta non ci sono indagati, solo sospettati. Ma da almeno un paio di giorni per ordine della Procura di Milano gli uomini della Digos, sezione tifoserie, interrogano come persone informate sui fatti diversi personaggi ritenuti al vertice delle tifoserie organizzate dell’Inter. «Stiamo facendo un monitoraggio accurato della situazione, stiamo studiando la Curva Nord, quali sono i suoi meccanismi di controllo, quali i veri padroni...», ha ammesso ieri un investigatore. Proprio questa mattina, intanto, toccherà a due dirigenti della società nerazzurra rispondere alle domande della polizia. Si tratta di persone incaricate dall’Inter per intrattenere i rapporti con le tifoserie.
    La nuova indagine nasce in parte da alcune testimonianze raccolte dalla Digos in casa nerazzurra, in parte dagli accertamenti compiuti sempre dalla polizia su quanto è accaduto nel derby di coppa tra Inter e Milan, il 12 aprile scorso. Gli inquirenti restano convinti che l’inferno di quella sera, scatenato da una rete regolare ingiustamente annullata a Cordoba dall’arbitro Merk, non fu premeditato. Mentre potrebbe essere stato «strategico» l’atteggiamento tenuto da alcuni capi ultrà interisti che se l’avessero davvero voluto, così come scrive la Procura negli atti trasmessi al gip, avrebbero potuto placare con un semplice cenno delle mani il fitto lancio di razzi sul terreno di gioco.
    Perché questo non avvenne? Le braccia rigorosamente conserte di chi poteva bloccare quella pioggia di bengala sono forse un esplicito segnale spedito in mondovisione alla società di Moratti? E’ anche a queste domande che la magistratura di Milano sta cercando di dare una risposta. Nel mirino del pm una quindicina di nomi, tutti appartenenti a diversi raggruppamenti degli ultrà nerazzurri. Il ricatto non si sarebbe consumato con una esplicita richiesta di denaro fatta a un dirigente, ma sarebbe arrivato tramite una serie di precisi input trasversali, di frasi più o meno allusive che hanno convinto il pm prima, e adesso anche un giudice per le indagini preliminari, a ritenere fondata l’ipotesi dell’associazione per delinquere finalizzata alla turbativa delle competizioni sportive. Non è un mistero, d’ora in poi, che ogni partita casalinga dell’Inter verrà guardata e «spiata» con molta attenzione.
  2.     Mi trovi su: Homepage #4010920
    Originally posted by ivolalas
    giusto se sai qlc illuminaci (anche se penso diresti mai qlc che potrebbe nuocere a qlc)


    Purtroppo, qualche vecchio capo della curva, si è arricchito, vedi P:censored: U, vecchio capo dei BOYS, che addirittura si era aperto ben 2 ristoranti, per poi mangiarseli in droga e donne, però facendo la cresta sul materiale in vendita in curva e su i biglietti delle trasferte:dunno: vecchia storia questa.
    Anche l'attuale capo degli ultras è un bel tipino, è lui che è stato denuciato per l'accoltellamento dell'austrico ai tempi della coppa uefa, INTER vs AUSTRIA V., ed è proprio lui quello che è andato in TV a parlare per diffendere la curva, la sera del derby di Champions.
    Cmq, molte curve d'Italia, vengono puntualmente sovvenzionate dalla società, anche il Milan, non per parlare "male" di altri, paga le cooreografie della sua curva.
    I capi delle curve di Milan ed Inter, come altri ragazzi delle opposte tifoserie che frequentano le curve, sono amici e si ritrovano puntualmente al bar insieme.
    Io cmq, frequento ormai da tempo, di rado la curva, e quando vado, mi defilo molto perchè non riesco più a cantare e sbraitare, adesso TENGO FAMIGLIA, e non ho molto tempo la domenica.:D :approved:
    No so se la notizia puo' essere vera!:dunno:
  3.     Mi trovi su: Homepage #4010922
    Originally posted by Zanetti_Capitano
    sì, ma non ti sembra un atteggiamento un pò "sciocco" quella della nostra curva che si mette ai ferri corti con la società? L'unica spiegazione per questo accanimento sta nel non volere più Moratti...confermi?


    Di contestazioni VERE, ti posso assicurare che ne abbiamo fatte, ed in altre sedi, meno visibili ai giornalisti perchè fatte alla pinetina o fuori dallo stadio. Poi penso che pochi non possono SEMPRE condizionare tutti gl'altri.
    :sbam: Moratti avrà anche speso tanto ma ha un po' rotto i c:censored: i, deve tirare fuori le palle e prendere di peso la gente che non ha voglia di lavorare, come fanno alla GIUVE (vedi Moggi). Questo però non giustificherebbe un EVENTUALE ricatto del genere!
    :nah:
  4.     Mi trovi su: Homepage #4010923
    Originally posted by fcbai
    Di contestazioni VERE, ti posso assicurare che ne abbiamo fatte, ed in altre sedi, meno visibili ai giornalisti perchè fatte alla pinetina o fuori dallo stadio. Poi penso che pochi non possono SEMPRE condizionare tutti gl'altri.
    :sbam: Moratti avrà anche speso tanto ma ha un po' rotto i c:censored: i, deve tirare fuori le palle e prendere di peso la gente che non ha voglia di lavorare, come fanno alla GIUVE (vedi Moggi). Questo però non giustificherebbe un EVENTUALE ricatto del genere!
    :nah:


    io abito distante da voi e posso solo vedere da fuori. Però mi sento di dirti che cmq Moratti ci ha sempre rimesso. Di tasca sua, di immagine sua. E poi se a livello calcistico lascia a desiderare dal punto di vista umano merita solo un grande e lungo applauso. Lui ci mette il cuore, lui ci mette tutta la sua passione. Sinceramente preferisco avere uno come lui che non uno come moggi....
  5.     Mi trovi su: Homepage #4010924
    Originally posted by Zanetti_Capitano
    io abito distante da voi e posso solo vedere da fuori. Però mi sento di dirti che cmq Moratti ci ha sempre rimesso. Di tasca sua, di immagine sua. E poi se a livello calcistico lascia a desiderare dal punto di vista umano merita solo un grande e lungo applauso. Lui ci mette il cuore, lui ci mette tutta la sua passione. Sinceramente preferisco avere uno come lui che non uno come moggi....


    Io tifo e tiferò sempre per l'Inter, ma ho voglia di vencere come tanti **VERI** tifosi, ed non voglio che vada via Moratti, ma che TIRI FUORI LE PALLE, CON TUTTI!:sbam:
  6.     Mi trovi su: Homepage #4010925
    Originally posted by fcbai
    Io tifo e tiferò sempre per l'Inter, ma ho voglia di vencere come tanti **VERI** tifosi, ed non voglio che vada via Moratti, ma che TIRI FUORI LE PALLE, CON TUTTI!:sbam:
    condivido il tuo pensiero, non è lui che non và ma chi stà con lui.........via tutta la fuffa!!
  7.     Mi trovi su: Homepage #4010931
    Originally posted by Giovanni1982
    Già purtroppo c'è gente che vive la curva come fosse un clan mafioso.
    :yy:
    solo due cose sono infinite l'universo e la stupidita' delle persone
    A. Einstein


    [SIZE=1][I]Il mago fece un gesto e scomparve la fame, fece un altro gesto e scomparve l'ingiustizia, poi un altro ancora e te

  Inchiesta sugli ultrà Inter: ricatto alla società

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina