1.     Mi trovi su: Homepage #4011470
    Il miliardario statunitense acquista altre azioni, arriva al 57% e fa un'offerta per la maggioranza valutando il club 1,16 miliardi di euro. Contestazione dei tifosi

    LONDRA, 12 maggio 2005 - Un rullo compressore. I tifosi contestano, i dirigenti l'hanno sempre trattato con freddezza, i puristi storcono il naso ma lui - il miliardario statunitense Malcom Glazer - avanza a grandi passi verso il controllo completo del Manchester United, la squadra di calcio più ricca del mondo.
    Il magnate della Florida, proprietario della squadra Nfl dei Tampa Bay Buccaneers insieme ai figli Avi e Joel, ha acquistato oggi la maggioranza assoluta della squadra inglese. Lo statunitense ha rilevato infatti il 28,7% del pacchetto azionario controllato dai due imprenditori irlandesi JP MacManus e John Magnier, e ora che possiede il 57% del club di Premiership si prepara alla scalata finale. Qualche ora più tardi ha lanciato un'offerta di acquisizione che valuta il club 790,3 milioni di sterline (1,15 miliardi di euro). La borsa ha reagito benissimo: il titolo dei Red Devils è salito del 12,8 per cento subito dopo l'annuncio dell'offerta di 300 pence ad azione.
    La mossa di Glazer, che arriva dopo mesi di tira e molla e dopo un lungo rastrellamento di azioni in borsa, ha scatenato le immediate reazioni degli azionisti-tifosi, da sempre contrari alla scalata dell'americano. Una
    manifestazione di protesta è stata organizzata in tutta fretta
    nel pomeriggio di oggi fuori dall'Old Trafford. "Ventimila tifosi lasceranno il club", ha commentato Nick Towle dell'associazione "Shareholders United" che riunisce i piccoli azionisti. Se l'offerta di Glazer fosse accettata e il tycoon si impossessasse almeno del 75% della società farebbe del club una private company. Il Manchester United è stata la prima squadra ad essere quotata al London Stock Exchange nel 1991.
  2.     Mi trovi su: Homepage #4011475
    Proposta d'acquisto formalmente annunciata

    LONDRA, 13 MAG - Malcom Glazer ha formalmente annunciato un'offerta di 790 milioni di sterline (1,16 miliardi di euro) per l'acquisto del Manchester United. E' stato il figlio del tycoon statunitense Joel Glazer (probabile futuro presidente dei Red Devils), attraverso un comunicato ufficiale, a rivelare che la famiglia gia' controlla un pacchetto del 71,8% di azioni. La scalata dei Glazer quindi sembra inarrestabile, nonostante la protesta dei tifosi.
  3.     Mi trovi su: Homepage #4011476
    Calcio, tifosi del Manchester United fanno guerra a Glazer
    14/05/2005 - di REUTERS ; Fonte: REUTERS

    I tifosi del Manchester United hanno promesso di fare guerra a Malcolm Glazer dopo che il tycoon americano ha acquisito il controllo del più ricco club calcistico del mondo.

    I gruppi di supporter, la cui opposizione ha aiutato a prevenire il takeover nel 1999 da parte della compagnia di tv satellitare BSkyB, hanno organizzato oggi una dimostrazione a Old Trafford, dove ha sede il più famoso club di calcio britannico, per dar voce al loro dissenso.

    Secondo fonti vicine alla vicenda, Glazer ha aumentato la sua quota nel club a circa il 70%. In precedenza la società Red Football, che agisce per conto del tycoon americano, aveva deciso di rilevare una partecipazione del 28,7% da due importanti azionisti, salendo al 56,9%.

    I suoi consulenti hanno anche acquistato un altro 6,45% dal miliardario scozzese Harry Dobson.

    I tifosi dicono che Glazer non sa niente della parte calcistica del club ed è interessato esclusivamente al marchio, con cui solo il Real Madrid può competere, e ai guadagni.

    I tifosi temono che l'operazione, valutata 790 milioni di sterline (1,49 miliardi di dollari) porterà debiti al club, provocando un aumento dei prezzi dei biglietti e spostando fondi che potrebbero essere usati per migliorare la squadra.

    I tifosi hanno deciso di boicottare la partita di sabato scorso in casa contro il West Bromwich Albion per protestare contro il tentativo di takeover di Glazer prima di cancellare il boicottaggio 24 ore prima del match.

    "Questa cosa non è assolutamente finita", ha detto Oliver Houston del Shareholders United. "Anche se il Signor Glazer riuscisse a ottenere il pieno controllo, la campagna dei tifosi per mostrare che nessun cliente significa nessun profitto continuerà".

  tifosi man utd in rivolta

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina