1.     Mi trovi su: Homepage #4013524
    "C`è tutto il tempo per fare bene le cose"

    Milano, 17 maggio - Il Milan si appresta a preparare la finale di Champions League e Ancelotti tranquillizza i tifosi sullo stato di forma della squadra: "Negli ultimi tempi abbiamo patito un po`, ma abbiamo una settimana per preparare la finale di Champions e lo faremo bene, arrivando a Istanbul al top". Poi conclude: "C`è tutto il tempo per fare bene le cose, possiamo anche fare riposare i giocatori più affaticati. C`è tanto entusiasmo".
  2.     Mi trovi su: Homepage #4013525
    Otto giorni per recuperare la forma

    Archiviata la 36.a giornata, che ha quasi consegnato lo scudetto alla Juventus, il Milan riprende la preparazione con un obiettivo in testa: la finale di Champions. Galliani ha invitato la squadra a concentrarsi sul Liverpool ma a preoccupare sono le condizioni fisiche. Dida, Stam, Pirlo e Sheva sono giù di forma e i medici esortano con il Palermo un ampio turnover. Intanto c'è un forfait: Ambrosini non ci sarà.

    La lunga settimana rossonera. Otto giorni per l'esattezza, otto giorni per riprogrammare una preparazione che sia in grado di far recuperare la forma migliore ai giocatori che ormai da tempo sembrano averla persa. Ad aprire ufficialmente questa "lunga vigilia" che condurrà alla finalissima in terra turca è stato Adriano Galliani, che ha ufficialmente dismesso le vesti di sfidante della Juve in campionato per portare l'attenzione su Istanbul, mettendo da parte quel che resta del campionato. Ma se l'amministratore delegato ha svolto il suo doveroso ruolo di motivatore a livello psicologico, chi è preoccupato è lo staff medico, che per bocca del professor Meersseman, che ha auspicato un "massiccio turnover" contro il Palermo venerdì sera. "Alla vigilia di Manchester ero più tranquillo" ha anche aggiunto, confermando che il tallone d'Achille dei rossoneri in questo momento è la condizione fisica.

    Su tutti Dida e Stam, ma anche Nesta non è apparso in grandi condizioni. Negli altri reparti, detto del destino beffardo che ha privato Ambrosini del match clou della stagione (dove il Milan è arrivato grazie al suo gol ad Eindhoven), l'uomo da recuperare è Pirlo, che non si è mai completamente ripreso dopo l'infortunio al ginocchio. Al momento pare improbabile comunque che il bresciano vada in panchina e che Ancelotti contro i Reds decida di puntare su Rui Costa. In avanti a dover rifiatare è Shevchenko, che già a Firenze, nonostante le doppietta, non era parso in grandi condizioni. Un quadro per nulla promettente, che però potrebbe essere ribaltato, oltre che da una settimana di lavoro mirato, anche dalle motivazioni che una sfida come quella di Istanbul potrà dare: a volte la voglia di vincere è più forte di qualsiasi stanchezza.

  Milan: Ancelotti "A Istanbul saremo al top"

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina