1.     Mi trovi su: Homepage #4018612
    All'ex ct della Nazionale manca Italia, non il suo calcio

    ROMA, 23 MAG - Il giorno dopo lo scudetto, il Portogallo e' ai piedi di Trapattoni, ma per il tecnico del Benfica e' gia' tempo di pensare al futuro. 'Per quanto riguarda la mia permanenza al Benfica e' una situazione che dobbiamo studiare. Abbiamo delle possibilita' da sfruttare nella prossima Champions', ha detto l'ex ct della Nazionale che sarebbe pronto a tornare in Italia. 'Il cuore mi dice di rimanere - ammette - ma mi manca la mia terra. Non il calcio della mia nazione'.
  2.     Mi trovi su: Homepage Homepage #4018615
    Originally posted by massituo
    segui il cuore e stai in portogallo:rolleyes:



    :D


    se fa la stessa impresa anke in italia lo vedrei bene al Pescara...visto che gli andrebbe bene anke la B



    Cordinamento I.N.S.I (Io Non Sono Interista)

    -Simo_Juve-Tony Manero-Giovanni1982-Knaz-Kaiserniky-Massituo-SCA-TTANTE-Joey (gemell.
  3.     Mi trovi su: Homepage #4018618
    Il presidente ha la "certezza assoluta"

    Oporto (POR), 24 maggio - Giovanni Trapattoni resterà a Lisbona. Lo assicura il presidente del Benfica Luis Filipe Vieira, che vuole assicurarsi i servizi del tecnico di Cusano Milanino anche per il prossimo anno. Il massimo dirigente dei lusitani, parlando alla tv di "certezza assoluta", spegne così le voci di un possibile ritorno in Italia del neo tecnico campione di Portogallo.

    Vieira dovrà fare però i conti con la volontà della signora Trapattoni, che è quella di tornare in Italia.
  4.     Mi trovi su: Homepage #4018619
    "Ho troppa nostalgia dell'Italia"

    Nonostante il Benfica voglia tentare il tutto per tutto per trattenerlo in Portogallo, Giovanni Trapattoni sembra ormai deciso a tornare in Italia. Ai microfoni dell'emittente "Tsf", il tecnico di Cusano Milanino ha rivelato di "avere nostalgia dell'Italia" e di "essere pronto al rientro". "Mi trovo benissimo a Lisbona - ha proseguito il Trap - La squadra che ho costruito mi dà grande soddisfazione, ma sono pronto a lasciare".

    Quando la nostalgia delle proprie radici è più forte di tutto. Più forte di un campionato fatto vincere ad un club che non lo conquistava da undici anni, più forte di una finale di Coppa di Lega che potrebbe regalare il secondo trionfo stagionale ai rossi. Giovanni Trapattoni ne sa qualcosa. A Lisbona non vogliono saperne di dire addio all'uomo che, venuto dall'Italia, ha risollevato una squadra che non sapeva più vincere. Ma lui scalpita per tornare nella sua terra.

    "Mi trovo benissimo a Lisbona, mare vicino, bel clima - ha spiegato - La squadra che ho costruito mi dà grande soddisfazione ma sono pronto a lasciare". Un altro anno di contratto con la società biancorossa e le lusinghe del presidente Luis Filipe Vieira ("So che non e' un problema di squadra, ma di lontananza dalla sua casa e dai suoi familiari - ha detto - ma vogliamo che resti") non lo convinceranno a rimanere: "Sto già pianificando il ritorno in Italia". La stampa portoghese lo vuole vicino alla Lazio.

  Benfica: Trap, cuore dice restare

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina