1.     Mi trovi su: Homepage #4031034
    "Obiettivo: costruire squadra vincente"

    "Non dobbiamo vergognarci di dire che siamo ambiziosi". Cesare Prandelli non si nasconde nel suo primo giorno da tecnico della Fiorentina. "Io e i Della Valle ci siamo trovati soprattutto per dei valori comuni - ha spiegato l'allenatore di Orzinuovi - Il nostro è un progetto che coinvolge tutti, la proprietà, l'allenatore, i giocatori, la città e spero che ci possa portare a raggiungere grandi traguardi. L'obiettivo è costruire una squadra vincente".

    Dopo una stagione trascorsa per sua scelta da spettatore (aveva rassegnato le dimissioni dalla Roma per stare vicino alla moglie malata), Cesare Prandelli è pronto a tornare in sella e lo fa in una piazza calda come quella di Firenze. "Con la Fiorentina ci siamo visti e piaciuti subito - ha spiegato nel corso della conferenza stampa di presentazione - Non ho avuto difficoltà a scegliere questa città e questa squadra. E' importante sentire l'affetto e qui è stato così, quindi in qualisiasi modo sarei venuto a Firenze". Sugli obiettivi della squadra viola che verrà allestita per il prossimi campionato, il tecnico non pone limiti: "Il progetto è importante - dice - La Fiorentina può ambire a grandi traguardi, c'è voglia di fare calcio. Ci dobbiamo innamorare della squadra e non del singolo. Il contratto? Ho firmato per un anno, ho scelto così per scaramanzia e poi perché se la società vorrà non ci saranno problemi a rinnovarlo".

    "Abbiamo scelto Prandelli per il suo entusiasmo e per la convinzione con cui ha scelto Firenze - gli ha fatto eco il presidente gigliato Andrea Della Valle - Ricominciamo con un progetto in cui crediamo molto. Abbiamo scelto una persona che crede molto nella nostra filosofia, una filosofia con cui lui è cresciuto. Lo ringrazio per aver scelto Firenze, la città e i tifosi lo aspettavano. Avevo promesso una salvezza tranquilla, togliamo il tranquilla ma e' stata salvezza. Ora speriamo di arrivare nel giro di due anni in Europa. Nell'ultima partita di campionato mi è esplosa la gioia incontenibile per la sofferenza che avevamo passato nel corso della stagione. Io sono così, passionale, ma anche coerente: credo sia un buon mix per un presidente di una squadra di calcio. Il mercato? Speriamo non ci sia bisogno di molti ritocchi, tutto comunque dovrà essere adeguato al nostro budget di bilancio".

  Prandelli: "Siamo ambiziosi"

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina