1.     Mi trovi su: Homepage #4033055
    Queste foto le ho scattate ieri in un campo di grano vicino a casa mia...


















    E questi sono i dati che ho trovato su un sito che parla di questi cerchi:

    CERCHIO 1:
    diametro: 7.12 m
    larghezza corridoio: 0.4 m
    lunghezza corridoio: 14.2 m

    CERCHIO 2:
    diametro: 10.95 m
    larghezza corr.: 0.4 m
    lunghezza corr.: 21.9 m

    CERCHIO 3:
    diametro: nd
    lunghezza corr. sinistra: 0.4 m
    lunghezza corr. destra: 0.6 m
    larghezza entrambi cor: 7.12 m

    CERCHIO 4:
    diametro: 30.66 m
    larghezza corr. sinistra: 1.08 m
    lunghezza corr. sinistra: 24.09 m
    larghezza corr. destra: 7.12 m
    lunghezza corr. destra: 23.54 m

    SEMICERCHIO 5:
    diametro: 9.3 m

    SEMICERCHIO 6:
    diametro: 13.14 m

    Nei cerchi 1, 3 e 6 ci sono irrigatori, tutti al centro meno che al 6.


    Tutti i cerchi avevano le spighe piegate in senso antiorario, tranne per i 2 semicerchi nei quali erano piegate in senso rettilineo.
    Nel cerchio 3 sulla sinistra le spighe erano piegate in modo particolarmente ordinato, come a formare delle onde sovrapposte tra loro. Proprio in tale cerchio, a contatto con la terra, sono state trovate sia delle strane palline, con un foro al centro solo da un lato, contenente una piccola sbarretta scura, che del liquido giallo a gocce su un piccolo legnetto che, appena levato dal "rifugio" di spighe creato dall'onda, si e' subito asciugato.
    In quasi tutti i cerchi sono stati trovati dei gusci dei chicchi.
    Il terreno in periferia era umido, freddo, mentre al centro risultava caldo.
    E' inoltre presente una fascia rettilinea di grano non ancora maturo.
    Al centro dei cerchi i chicchi erano come fusi.
    All'interno dei cerchi funzionano macchine fotografiche, telefoni ed altre apparecchiature, ma le persone provavano un senso di nausea, giramenti di testa e brividi.
    [SIZE=1]:vg: LCR.com > It's time to play - [Mio Blog] [MySpace] [[URL=http://img204.imageshack.us/img204/5452/di
  2.     Mi trovi su: Homepage #4033057
    Alex... ma le hai scattate TU queste foto?...
    "Il limite dell'amore è sempre quello di aver bisogno di un complice. Questo suo amico sapeva però che la raffinatezza del libertinaggio è quella di essere allo stesso tempo carnefice e vittima". (Il Duca Blangis in "Salò o le 120 giornate di Sodoma", di Pier Paolo Pasolini)
  3.     Mi trovi su: Homepage #4033059
    Essere scettici sull'esistenza di extraterrestri vuoldire essere egoisti. Non possiamo pretendere di essere soli, né che nessuno entri in contatto, o almeno provi, con la nostra Terra. Ci sono vere e proprie squadre di persone che imitano i cerchi nel grano veramente bene, pochi cerchi sono accertati. Però non mi sembra giusto essere scettici su ognuno. Quando si avranno maggiori accertamenti, si vedrà.
    "Il limite dell'amore è sempre quello di aver bisogno di un complice. Questo suo amico sapeva però che la raffinatezza del libertinaggio è quella di essere allo stesso tempo carnefice e vittima". (Il Duca Blangis in "Salò o le 120 giornate di Sodoma", di Pier Paolo Pasolini)
  4.     Mi trovi su: Homepage #4033061
    Originally posted by Riflesso
    Essere scettici sull'esistenza di extraterrestri vuoldire essere egoisti. Non possiamo pretendere di essere soli, né che nessuno entri in contatto, o almeno provi, con la nostra Terra. Ci sono vere e proprie squadre di persone che imitano i cerchi nel grano veramente bene, pochi cerchi sono accertati. Però non mi sembra giusto essere scettici su ognuno. Quando si avranno maggiori accertamenti, si vedrà.


    non mi pare di aver detto che nell'universo ci siamo solo noi, perché non lo penso, anzi...

    solo che certe cose mi fanno un po' sorridere... con un po' di impegno in più si poteva fare un lavoro migliore...


    PS: per chi vuole farsi un giro
    [SIZE=1]:vg: LCR.com > It's time to play - [Mio Blog] [MySpace] [[URL=http://img204.imageshack.us/img204/5452/di
  5.     Mi trovi su: Homepage #4033062
    Ancora ci credete?
    Lo sanno anche muri che sono artificiali



    "ma le persone provavano un senso di nausea, giramenti di testa e brividi."
    perchè hanno messo in giro la storia degli UFO, se gli avessero detto che gli avrebbe fatti un artista avrebbero fatti i complimenti all'autore
  6.     Mi trovi su: Homepage #4033063
    Originally posted by .zerOKilled.
    non mi pare di aver detto che nell'universo ci siamo solo noi, perché non lo penso, anzi...

    solo che certe cose mi fanno un po' sorridere... con un po' di impegno in più si poteva fare un lavoro migliore...


    PS: per chi vuole farsi un giro


    Facevo un discorso generale sullo scetticismo :)
    "Il limite dell'amore è sempre quello di aver bisogno di un complice. Questo suo amico sapeva però che la raffinatezza del libertinaggio è quella di essere allo stesso tempo carnefice e vittima". (Il Duca Blangis in "Salò o le 120 giornate di Sodoma", di Pier Paolo Pasolini)
  7.     Mi trovi su: Homepage #4033064


    Infatti io mi riferivo ad uno di questi... ;)

    Comunque, campo magnetico o no, io la nausea non l'ho proprio avuta... e comunque non mi sembrano proprio "autentici" questi cerchi... Mi è sembrata un po' una sorta di pubblicità realizzata da qualcuno della zona... Guardate questo cartello che si trovava all'entrata nel campo di grano... mi ha fatto morire dal ridere appena l'ho letto!

    [SIZE=1]:vg: LCR.com > It's time to play - [Mio Blog] [MySpace] [[URL=http://img204.imageshack.us/img204/5452/di
  8.     Mi trovi su: Homepage #4033066
    Ahahah! Che cartello! :D
    Comunque ho letto l'articolo. Per essere scritto dall'associazione italiana degli scettici (ovvero Comitato Italiano per il Controllo delle Affermazioni sul Paranormale ----> ovvero contro il paranormale), credo sia molto attendibile in quello che dice... anche se, forse per ottusagine, mi piace lasciare quell'alone di mistero intorno a qualche cerchio... e al massimo possiamo dire che l'uomo è un pozzo di fantasia, perché tali opere sono veramente spettacolari! :D
    "Il limite dell'amore è sempre quello di aver bisogno di un complice. Questo suo amico sapeva però che la raffinatezza del libertinaggio è quella di essere allo stesso tempo carnefice e vittima". (Il Duca Blangis in "Salò o le 120 giornate di Sodoma", di Pier Paolo Pasolini)
  9.     Mi trovi su: Homepage #4033068
    Ubriachi, con la pelle rosa, i capelli, vestiti, un aratro, un perno, una corda, delle scarpe, forse calzini ;)
    "Il limite dell'amore è sempre quello di aver bisogno di un complice. Questo suo amico sapeva però che la raffinatezza del libertinaggio è quella di essere allo stesso tempo carnefice e vittima". (Il Duca Blangis in "Salò o le 120 giornate di Sodoma", di Pier Paolo Pasolini)

  Cerchi nel grano

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina