1.     Mi trovi su: Homepage #4033793
    Il dg bianconero parla a Calcio2000 del suo eventuale futuro all’Inter e del successo in campionato

    Torino, 14 giugno - E’ un’intervista con Luciano Moggi uno dei ‘piatti forti’ del nuovo numero di Calcio2000 in edicola in questi giorni. Il direttore generale della Juventus si racconta nelle pagine del mensile diretto da Filippo Grassia e analizza i ‘momenti forti’ della stagione che ha visto i bianconeri trionfare in campionato. Cominciando con una affermazione che potrebbe quasi ‘scandalizzare’ i suoi ‘detrattori’: “La verità è che io sono una persona corretta, ed è questo che mi frega. In questo mondo certi valori valgono ancora. Chi, come me, è nel giro da tanti anni, lo deve soprattutto alla sua correttezza”.

    Il dirigente juventino si concentra poi sull’annata tricolore: “Una stagione stressante, con troppe cose contro. Gli episodi a nostro favore erano sempre uno scandalo, un caso nazionale. Quando invece subivamo dei torti quasi non li facevano vedere. Un arbitro poteva convincersi che se sbagliava a nostro favore lo avrebbero rovinato”.

    Con il Milan però nessuno contrasto. Insomma la ‘santa alleanza’ regge… “Tra noi e loro c’è grande rispetto, ma anche grande rivalità. Mi è dispiaciuto della sconfitta subita a Istanbul, loro erano i più forti, non è giusto perdere così”.

    Sul suo futuro Moggi appare fumoso, ma di certo non scarta l’ipotesi Inter che in molti gli attribuiscono: “Fino al 2006 sono sotto contratto con la Juve. In un anno può cambiare tutto, ma io sto bene qui. Con Moratti ho un ottimo rapporto personale”.

    Fra le altre ‘confessioni’, quella della ‘corsa’ per mettere sotto contratto Fabio Capello: “Siamo stati bravi, abbiamo preso il migliore. Ci siamo visti per caso una volta e gli ho detto: perché non vieni da noi? Lui mi ha risposto: perché no? Però Fabio aveva ancora un contratto con la Roma e dopo quella battuta non ci siamo parlati per un po’”.

    Infine un commento sul ‘silenzio stampa’ juventino di fine stagione: “A quel punto tutti ci cercavano perché facevano comodo le nostre parole. Peccato che, quando volevamo parlare per difenderci non interessassimo molto”.
  2.     Mi trovi su: Homepage #4033805
    Originally posted by Zanetti_Capitano
    non proprio, certo che lui ha aumentato l'odio. Quando vedo Moggi mi vien la rabbia (malattia)...



    Beh un pò posso capirlo, anche se certe volte è esilarante così anche Giraudo, che ha la faccia da camorrista posso capire che non sia simpatico, diciamo che come dici tu questa dirigenza non punta moltissimo sull'immagine. (almeno in Italia).

  Juventus: Moggi “Fino al 2006 alla Juve, ma in un anno può cambiare tutto”

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina