1.     Mi trovi su: Homepage #4102846
    Berlusconi: "Io mister? Perchè no"
    "Non ho limiti, posso fare tante cose"

    Silvio Berlusconi futuro allenatore del Milan? L'ex presidente rossonero risponde con una battuta a chi gli chiede se un giorno potrebbe sostituire personalmente Ancelotti: "Ho una grande considerazione di me stesso. Non ci sono limiti a quello che secondo me posso fare. Da questo punto di vista potrei fare il giornalista, il parroco. Potevo fare tante cose" . Sul recente incontro col tecnico: "E' andata bene come sempre".
    (Afp)

    Silvio Berlusconi, ospite al battesimo del figlio di Andriy Shevchenko, si concede a lungo ai giornalisti e dice la sua su diversi argomenti: "Mi considero un po' un papà per Shevchenko e per sua moglie. Lo scriva - ha detto a un giornalista - che sono intervenuto come padrino al battesimo. Perchè se no i giornali dell'opposizione dicono: 'Berlusconi confessa, sono mafioso tanto che oggi ho fatto il padrino'".
    Poi sulla sconfitta di Istanbul: "E' stata ormai dimenticata. Si deve sempre guardare al futuro. Il passato serve soltanto per esperienza. Il fatto è che quando si vince bisogna essere capaci di tenere palla. E' una cosa che predico da tempo, soprattutto negli ultimi dieci minuti nella gara quando si è sopra di una sola rete. In quel caso non bisogna mai concedere la palla all'avversario. E una squadra come il Milan, con la tecnica che possiedono tutti i giocatori può anche nascondere palla all'avversario". Berlusconi ha anche spiegato che tipo di tattica utilizzare negli ultimi minuti della partita: "Passaggi di tre, quattro, cinque metri e anche gioco all'indietro in modo che se l'avversario vuole palla sia costretto a fare fallo".
    Sul rapporto con Ancelotti: "E' andata molto bene come sempre. Siete voi giornalisti che fate cattivi pensieri anche dove ci sono iniziative buone". Berlusconi ha anche chiarito che quando ha parlato di sarto che poteva rovinare anche la stoffa più pregiata non si riferiva ad Ancelotti. "Ho parlato in generale, che un regista o un coordinatore distratto può anche non approfittare dei protagonisti che ha a disposizione. Ma non mi riferivo ad Ancelotti".
    Poi, in generale sul Milan: "Ad Ascoli il campo era impraticabile - ha detto Berlusconi riferendosi alla prima di campionato - Non si poteva giocare, il Milan non poteva fare di più". I rossoneri saranno comunque con Inter e Juventus i protagonisti della stagione: "Juve e Inter non sono più forti del Milan - ha sottolineato Berlusconi - queste tre squadre lotteranno fino alla fine per lo scudetto, ma dipenderà anche da come andranno le cose in Europa".
    Sui problemi della difesa rossonera: "Maldini? Uno come lui può benissimo prendersi una pausa. Perchè rappresenta un miracolo che si ripete ogni volta che scende in campo. Ha grande fisico e grande passione, ha tutto il diritto di prendersi una pausa. Non sono affatto preoccupato, tornerà determinante". E Gattuso? Sorpreso dalle sue dichiarazioni? "No. Anche perchè sia Galliani, sia Ancelotti, sia Messerman non mi hanno segnalato la necessità di intervenire, il che significa che va tutto bene. Gattuso ha sofferto come tutti gli altri il dopo Istanbul. Partecipa con emotività e porta dentro le ferite di quel risultato. Si riprenderà e tornerà ad essere il trascinatore di sempre".
    tgcom.it
  2.     Mi trovi su: Homepage #4102855
    Originally posted by Giovanni1982
    A parte gli scherzi. Credo che Berlusconi si sarebbe dovuto limitare a fare quello che sapeva fare (non rubare!)...purtroppo la "ghiandola della pillagine" (presente anche nei nostri moderatori) ha preso il sopravvento.


    se berlusconi restava a fare l'imprenditore facava la cosa migliore, pur destando cmq molti sospetti. Invece ha voluto farsi le leggi su misura, andara al potere per poter favorire i suoi guadagni. Il megalomane dovrà pagare prima o poi....
  3.     Mi trovi su: Homepage #4102856
    Originally posted by Giovanni1982
    :eek:

    Porco!!:eek:
    ecco se lo dice lui va tutto bene...a me mi dai subito del porco.......:cry:
    solo due cose sono infinite l'universo e la stupidita' delle persone
    A. Einstein


    [SIZE=1][I]Il mago fece un gesto e scomparve la fame, fece un altro gesto e scomparve l'ingiustizia, poi un altro ancora e te
  4.     Mi trovi su: Homepage #4102857
    Originally posted by Zanetti_Capitano
    se berlusconi restava a fare l'imprenditore facava la cosa migliore, pur destando cmq molti sospetti. Invece ha voluto farsi le leggi su misura, andara al potere per poter favorire i suoi guadagni. Il megalomane dovrà pagare prima o poi....


    In politica tutti fanno ANCHE i propri interessi. E' una fortuna per gli altri politici che sia entrato in politica, almeno con la sua incapacità (più questa che disonestà come spesso si dice) offusca l'idiozia degli altri.
    In ogni caso il paese è in declino costante da prima che arrivasse lui e l'entrata in politica ha pesato pochissimo sulle schifezze che ci sono e le negligenze di questo paese.
  5.     Mi trovi su: Homepage #4102860
    Originally posted by RECO
    Giovanni abbiamo capito.:asd:
    reco lascia stare sta diventando come silvio 1 e trino.....:cool:
    solo due cose sono infinite l'universo e la stupidita' delle persone
    A. Einstein


    [SIZE=1][I]Il mago fece un gesto e scomparve la fame, fece un altro gesto e scomparve l'ingiustizia, poi un altro ancora e te

  Berlusconi: "Io mister? Perchè no"

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina