1. Stramazzarri torna  
        Mi trovi su: Homepage #4115974
    Pres.Triestina: "Basta allenatori, la formazione la faccio io"

    12/09/2005

    TRIESTE - Ieri ha licenziato i due allenatori della sua squadra, oggi l'annuncio: "Da oggi in poi la formazione la farò io perché i soldi li metto io. Non ci saranno più tecnici, ma consiglieri". Il presidente della Triestina
    Flaviano Tonellotto ha raggiunto un nuovo traguardo per la categoria dei 'patron' delle società di calcio. Finora si erano visti presidenti prodighi di consigli, pronti a strigliare, minacciare, licenziare gli allenatori che non portavano risultati. Ora, per la prima volta, il tecnico non viene più considerato essenziale: decide chi paga i giocatori.

    Tonellotto ha licenziato i due allenatori Adriano Buffoni e Alessandro Calori all'indomani della sconfitta 1-0 subita sabato a Bergamo con l'Atalanta. L' esonero è stato annunciato dalla società con una breve nota in cui si precisava "di aver interrotto il rapporto professionale con i due allenatori" e che la società si sarebbe riservata di nominare nei prossimi giorni un nuovo tecnico da porre alla guida della squadra alabardata". L'ira del presidente era dovuta alla remissività della squadra, a "un gioco fatto solo per non prenderle".

    Buffoni e Calori erano stati chiamati subito dopo l'esonero di Attilio Tesser, poi licenziato a Cagliari subito dopo la prima di campionato. Inizialmente, Buffoni era stato affiancato a Calori per un problema di patentini, ma poi avevano intrapreso effettivamente a quattro mani l'allenamento della squadra. Ora il licenziamento e l'annuncio della svolta, con una polemica verso i due tecnici: "Non hanno accettato neppure uno dei miei consigli, facendo sempre loro la formazione". I consiglieri? Arriveranno questa sera".

    "La Repubblica"

    :eek: :asd: :asd:
  2.     Mi trovi su: Homepage #4115975
    Originally posted by TonyManero
    Pres.Triestina: "Basta allenatori, la formazione la faccio io"

    12/09/2005

    TRIESTE - Ieri ha licenziato i due allenatori della sua squadra, oggi l'annuncio: "Da oggi in poi la formazione la farò io perché i soldi li metto io. Non ci saranno più tecnici, ma consiglieri". Il presidente della Triestina
    Flaviano Tonellotto ha raggiunto un nuovo traguardo per la categoria dei 'patron' delle società di calcio. Finora si erano visti presidenti prodighi di consigli, pronti a strigliare, minacciare, licenziare gli allenatori che non portavano risultati. Ora, per la prima volta, il tecnico non viene più considerato essenziale: decide chi paga i giocatori.

    Tonellotto ha licenziato i due allenatori Adriano Buffoni e Alessandro Calori all'indomani della sconfitta 1-0 subita sabato a Bergamo con l'Atalanta. L' esonero è stato annunciato dalla società con una breve nota in cui si precisava "di aver interrotto il rapporto professionale con i due allenatori" e che la società si sarebbe riservata di nominare nei prossimi giorni un nuovo tecnico da porre alla guida della squadra alabardata". L'ira del presidente era dovuta alla remissività della squadra, a "un gioco fatto solo per non prenderle".

    Buffoni e Calori erano stati chiamati subito dopo l'esonero di Attilio Tesser, poi licenziato a Cagliari subito dopo la prima di campionato. Inizialmente, Buffoni era stato affiancato a Calori per un problema di patentini, ma poi avevano intrapreso effettivamente a quattro mani l'allenamento della squadra. Ora il licenziamento e l'annuncio della svolta, con una polemica verso i due tecnici: "Non hanno accettato neppure uno dei miei consigli, facendo sempre loro la formazione". I consiglieri? Arriveranno questa sera".

    "La Repubblica"

    :eek: :asd: :asd:
    ridi ridi, ma vedrai che il borgorosso tornerà....:asd: :asd:

  E' tornato Albertone con il Borgorosso FC

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina