1.     Mi trovi su: Homepage #4172069
    Ho deciso di postare alcune notizie interessanti sull'nba visto che la stagione è ormai alle porte.....

    Mi sembra doveroso inziare con questo:

    Allan Houston ha alzato gli occhi al cielo ed ha dovuto dire basta.
    Le sue ginocchia cigolanti, il dolore e la frustrazione hanno preso il sopravvento dopo due anni a dir poco tormentati.
    Houston era arrivato al camp di Charleston con grandi motivazioni, alla ricerca della forma perduta, per darsi una speranza di rientro.
    Auspici e buona volontà non sono stati sufficienti: prima il nuovo, ennesimo, stop imposto dai medici, poi la scelta, sofferta, del ritiro.
    L'ex Pistons conclude la sua carriera in bluarancio al quarto posto dei realizzatori di sempre nella storia della franchigia.
    Tiratore dalla classe cristallina, la sua meccanica di tiro, pulita e pressochè perfetta, è portata a modello d'insegnamento dai coach di mezza America.
    Le ultime difficili stagioni non possono oscurare la brillante carriera in maglia Knicks.
    Con l'addio di Houston i Knicks perdono non soltanto un eccellente realizzatore ma anche l'ultimo pezzo della squadra più vincente della recente storia del club.
    Il quintetto con Larry Johnson, Ewing, Sprewell arrivò ad un passo dal paradiso nel 99: il tutto partì da un canestro vincente del numero 20 in bluarancio allo scadere contro gli odiati Heat.
    Durante la conferenza stampa di ieri Allan ha mostrato tutta la sua serenità nonostante il momento non proprio felice:''Ho fatto di tutto per poter rientrare e dare un contributo alla squadra. Sfortunatamente il mio infortunio non me lo ha permesso. Resto comunque felice per tutto quello che ho avuto dalla mia carriera da Pro. Una carriera che per gran parte ho vissuto qui a New York: città, tifosi e squadra che saranno stabilmente nel mio cuore, rimarrò sempre un Knick e mi sentirò per sempre un new yorker''.
    Con il ritiro di Houston i Knicks perdono un'opzione offensiva importante: probabile che coach Brown debba riproporre Quentin Richardson in posizione di shooting guard, soluzione assai problematica visti i litigi frequenti dell'ex Suns con il ferro.
    Cinicamente l'unico ad essere soddisfatto dell'abbandono del mite Allan sarà Isiah Thomas: i venti milioncini a stagione per due anni erano un salasso autentico per il già martoriato salary cap bluarancio.
    In ultima analisi i numeri: Houston chiude con oltre 17 punti di media in 12 stagione con un career high di 22,5 nella stagione 2002-2003.
    Concluse le polemiche sulle sue condizioni, e dell'intevitabile ritiro, resta il passaggio di un grande giocatore e di un vero professionista, un signore del parquet, good luck Allan.
    NON LASCIARE MAI CHE LA PAURA DI PERDERE TI IMPEDISCA DI PARTECIPARE!!!
  2.     Mi trovi su: Homepage #4172072
    Originally posted by TonyManero
    Grande Maestro, io sono un fan della NBA, peccato che non vedo una partita perchè non ho Sky..........:cry:
    Però il basket USA è uno spettacolo straordinario:sbam:


    Ho trovato questo sito un pò di tempo fà....aggiornatissimo

    http://www.basketnet.it/league/nba.html

    (inutile dirti da dove ho preso l'articolo sopra :rolleyes: :rolleyes: )
    NON LASCIARE MAI CHE LA PAURA DI PERDERE TI IMPEDISCA DI PARTECIPARE!!!
  3. I'm only happy when it rains  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #4172073
    Originally posted by MaestroZen
    Ho trovato questo sito un pò di tempo fà....aggiornatissimo

    http://www.basketnet.it/league/nba.html

    (inutile dirti da dove ho preso l'articolo sopra :rolleyes: :rolleyes: )


    Io che sono un profano nba, stavo leggendo delle promesse della NCAA e mi sono imbattuto in questa frase: "FRANCHIGIE INTERESSATE: Facile… o lo chiama Milwaukee con la numero 1 o slitta nelle mani di Atlanta col numero 2. A meno di scambi di scelte con franchigie interessate, non vediamo altro destino per Marvin Williams. "

    Cosa vuol dire? Che è sta storia delle franchigie? Sembra che questa giovane stella debba essere di Atlanta o Milwaukee per forza di cose.....
    Comincio a credere che non conta quanto tu ami qualcuno: forse quello che conta è quello che riesci a essere quando sei con qualcuno.
  4.     Mi trovi su: Homepage #4172074
    l' NBA .... fantastico
    peccato però che per colpa di sky (che non ho) sono rimasto a
    M.Jordan... C.Barkley.... P.Ewing.... I.Tomas.... M.Jhonson..... C.Drexler......C. Malone.....
    ecc. ecc. ecc.

    ah che bei tempi ancora andavo a scuola e l'Nba si vedeva in chiaro
    ora invece ninete :(
  5.     Mi trovi su: Homepage #4172075
    Originally posted by pela10
    l' NBA .... fantastico
    peccato però che per colpa di sky (che non ho) sono rimasto a
    M.Jordan... C.Barkley.... P.Ewing.... I.Tomas.... M.Jhonson..... C.Drexler......C. Malone.....
    ecc. ecc. ecc.

    ah che bei tempi ancora andavo a scuola e l'Nba si vedeva in chiaro
    ora invece ninete :(
    del resto è lo stesso percorso che ha preso il calcio solo che nessuno si lamenta ;)
    solo due cose sono infinite l'universo e la stupidita' delle persone
    A. Einstein


    [SIZE=1][I]Il mago fece un gesto e scomparve la fame, fece un altro gesto e scomparve l'ingiustizia, poi un altro ancora e te
  6.     Mi trovi su: Homepage #4172076
    Originally posted by razorbladeromance
    Io che sono un profano nba, stavo leggendo delle promesse della NCAA e mi sono imbattuto in questa frase: "FRANCHIGIE INTERESSATE: Facile… o lo chiama Milwaukee con la numero 1 o slitta nelle mani di Atlanta col numero 2. A meno di scambi di scelte con franchigie interessate, non vediamo altro destino per Marvin Williams. "

    Cosa vuol dire? Che è sta storia delle franchigie? Sembra che questa giovane stella debba essere di Atlanta o Milwaukee per forza di cose.....


    Allora le franchigie sono le squadre... I lakers sono la franchigia di Los Angeles

    Il numero di scelta è dovuto a un complicato meccanismo dell'nba detto DRAFT. Ogni squadra ha diritto di fare 2 giri di chiamate tra i giovani USA più promettenti o qualche europeo che vuole approdare nell'Nba.

    L'ordine di chiamata viene fatto rovesciando la classifica dell'anno precedente**. Questo, in linea teorica dà la possibilità alle squadre più deboli di prendere i giocatori milgiori e di aumentare il loro tasso tecnico ridimensionando il gap dalle più forti. Cosa che xò non avviene sempre. Molto spesso alcune chiamate sono stati veramente dei pacchi assurdi (vedi Darko Milic 2003 a Detroit con il n°2 con Carmelo Anthony scelto con il 3).

    Il diritto di scelta può essere ceduto!

    Citazioni: L'unico giocatore che si è presentato ai draft e non è stato scelto quest'anno è stato il ns. Gigli!!!!

    Next Year: Nel prossimo draft ci sono buonissime possibilità di vedere scelti al primo giro gente come Bargnani (quello che era a cena con noi Razor) e Mancinelli. Qualcuna in meno x Belinelli.

    Spero di esser stato chiaro e soprattutto corretto.


    ** in realtà l'Nba non rovescia la classifica bensì effettua una estrazione tra le ultime 5 classificate (lottery draft) x determinare l'ordine delle prime 5 scelte. Questo penso sia stato attuato x evitare che si xdessero volutaemnte delle partite. Sono un pò più svegli di noi in tal senso.
    NON LASCIARE MAI CHE LA PAURA DI PERDERE TI IMPEDISCA DI PARTECIPARE!!!
  7.     Mi trovi su: Homepage #4172077
    Originally posted by lallo
    del resto è lo stesso percorso che ha preso il calcio solo che nessuno si lamenta ;)


    ho iniziato a seguire l'nba ai tempi di Capodistria, c'erano le finali Bulls contro Utah Jazz............. e li sono diventato TIFOSO di Utah, con i grandissimi Karl Malone e John Stockton.

    peccato che contro Jordan non c'è stato nulla da fare per due anni consecutivi, ma erano ugualmente una grande squadra.
    Stockton poi, 1 metro e 85.................. un uomo normale contro gli extraterrestri :cool:
    NON LASCIARE MAI CHE LA PAURA DI PERDERE TI IMPEDISCA DI PARTECIPARE!!!
  8.     Mi trovi su: Homepage #4172078
    Originally posted by TonyManero
    Stockton poi, 1 metro e 85.................. un uomo normale contro gli extraterrestri :cool:



    era normale solo di statura... x il resto era più extraterrestre lui degli altri!

    Dimenticavo un'altra notizia interessante.....

    Il commisioner ha imposto a tutti i giocatori di utilizzare sempre giacca e cravatta..... "the answer " non l'ha presa benissimo!!!
    :asd: :asd: :asd:
    NON LASCIARE MAI CHE LA PAURA DI PERDERE TI IMPEDISCA DI PARTECIPARE!!!
  9.     Mi trovi su: Homepage #4172081
    Originally posted by Zanetti_Capitano
    a me piace ogni tanto seguire l'nba anche se non lo faccio da troppo tempo. Volevo chiedere una cosa ai più esperti, mi fate una lista dei giocatori coi soprannomi? Una volta li sapevo tutti, però ora me li sono scordati uno a uno :rolleyes:

    Esempio: Michael Jordan -> Air Jordan oppure Air semplicemente, gli altri? The answer chi è?


    è vero anch'io sapevo tutti i soprannomi.....
    il migliore..... "the mailman"!!!!

    :D
  10. I'm only happy when it rains  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #4172082
    Originally posted by Zanetti_Capitano
    a me piace ogni tanto seguire l'nba anche se non lo faccio da troppo tempo. Volevo chiedere una cosa ai più esperti, mi fate una lista dei giocatori coi soprannomi? Una volta li sapevo tutti, però ora me li sono scordati uno a uno :rolleyes:

    Esempio: Michael Jordan -> Air Jordan oppure Air semplicemente, gli altri? The answer chi è?


    Il mio idolo The waiter alias Tony Kukoc :sbam: :approved:
    Comincio a credere che non conta quanto tu ami qualcuno: forse quello che conta è quello che riesci a essere quando sei con qualcuno.
  11.     Mi trovi su: Homepage #4172083
    Originally posted by Zanetti_Capitano
    a me piace ogni tanto seguire l'nba anche se non lo faccio da troppo tempo. Volevo chiedere una cosa ai più esperti, mi fate una lista dei giocatori coi soprannomi? Una volta li sapevo tutti, però ora me li sono scordati uno a uno :rolleyes:

    Esempio: Michael Jordan -> Air Jordan oppure Air semplicemente, gli altri? The answer chi è?


    Allen Iverson by Philadelpia 76:cool:
    NON LASCIARE MAI CHE LA PAURA DI PERDERE TI IMPEDISCA DI PARTECIPARE!!!

  News dal mondo Nba:

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina