1.     Mi trovi su: Homepage #4172695
    Se la reazione di Di Michele non è certamente nei suoi confronti, quella di Di NAtale è bella forte.

    Dopo aver segnato il gol del pareggio, (era entrato da pochissimo) Di NAtale ha chiaramente sparlato sulla purezza della dinastia Cosmi, epitetando con un "BASTARDO" il tecnico.

    Embè? direbbe un cane, ma Cosmi no; pare si sia offeso, e anche tanto, promettendo di spezzare le braccine a chi lo fa ancora.

    Riepiloghiamo: opacissima partita dell'Udinese, Cosmi ha definitivamente accantonato quel modulo a tre punte che produceva tante occasioni da rete, incaponendosi per un più prudente modulo a due punte che, guardacaso, non piace più di tanto a quelle 3 punte che, grazie ai successi dell'anno scorso, erano tutte nel giro della nazionale, mentre oggi no.

    [FONT=times new roman]Dato che la partita era troppo noiosa, Felipe ha pensato bene di inzuccare un cross nella porta: [b]La sua.
    Ed era tutto solo, infatti non c'era uno straccio di ATTACCANTE TEDESCO a marcarlo.[/FONT]
    [/b]

    A questo punto l'Udinese si è svegliata, catapultandosi in attacco, e Capoccione Cosmi ha cominciato ha sostituire giocatori facendo pensare che l'improduttività della squadra fosse merito loro.
    A questo punto il primo sostituito, Di Michele, ha PENSATO cose che non diremmo in presenza di nonni, figuriamoci in presenza di bambini; e Di Natale, immesso in campo a pochi minuti dalla fine e puntuale risolutore, ci ha messo il carico da 90, facendo capire, con parole forbite, quanto fosse dispiaciuto di dover stare agli ordini di un Tecnico così poco ardimentoso.

    La Società metterà fuori rosa anche Di NAtale e Di Michele? Ritroveremo i due, nei prossimi giorni, col gesso alle braccine? Vedremo. Intanto l'Udinese si giocherà tutto a Brema; non era meglio pensarci a Udine?
  2.     Mi trovi su: Homepage #4172696
    e questi sono i commenti ufficiali


    L’UDINESE AGGUANTA IL PARI IN UN VEEMENTE FINALE
    La sconfitta con il Werder sarebbe stata beffarda dopo un primo tempo in cui Di Michele e Iaquinta hanno avuto due limpide palle gol-

    avere 2 palle gol non mi pare poi tanto.

    COSMI: "TRA QUALCHE GIORNO CAPIREMO L'IMPORTANZA DI QUESTO PARI"
    "Siamo stati meno aggressivi del solito, ma anche inibiti in alcune decisione arbitrali. Mi riferisco a quattro o cinque fuorigioco inesistenti. E' tutto immutato nel girone, ma Werder e Panathinaikos dovranno giocare a Barcellona".

    io continuo a pensare che era meglio se vincevano questa, attaccando di più; il tempo dirà se ha avuto ragione Cosmi.
  3.     Mi trovi su: Homepage Homepage #4172697
    Originally posted by common
    Se la reazione di Di Michele non è certamente nei suoi confronti, quella di Di NAtale è bella forte.

    Dopo aver segnato il gol del pareggio, (era entrato da pochissimo) Di NAtale ha chiaramente sparlato sulla purezza della dinastia Cosmi, epitetando con un "BASTARDO" il tecnico.

    [b]Embè? direbbe un cane, ma Cosmi no; pare si sia offeso, e anche tanto, promettendo di spezzare le braccine a chi lo fa ancora.


    Riepiloghiamo: opacissima partita dell'Udinese, Cosmi ha definitivamente accantonato quel modulo a tre punte che produceva tante occasioni da rete, incaponendosi per un più prudente modulo a due punte che, guardacaso, non piace più di tanto a quelle 3 punte che, grazie ai successi dell'anno scorso, erano tutte nel giro della nazionale, mentre oggi no.

    [FONT=times new roman]Dato che la partita era troppo noiosa, Felipe ha pensato bene di inzuccare un cross nella porta: [b]La sua.
    Ed era tutto solo, infatti non c'era uno straccio di ATTACCANTE TEDESCO a marcarlo.[/FONT]
    [/b]

    A questo punto l'Udinese si è svegliata, catapultandosi in attacco, e Capoccione Cosmi ha cominciato ha sostituire giocatori facendo pensare che l'improduttività della squadra fosse merito loro.
    A questo punto il primo sostituito, Di Michele, ha PENSATO cose che non diremmo in presenza di nonni, figuriamoci in presenza di bambini; e Di Natale, immesso in campo a pochi minuti dalla fine e puntuale risolutore, ci ha messo il carico da 90, facendo capire, con parole forbite, quanto fosse dispiaciuto di dover stare agli ordini di un Tecnico così poco ardimentoso.

    La Società metterà fuori rosa anche Di NAtale e Di Michele? Ritroveremo i due, nei prossimi giorni, col gesso alle braccine? Vedremo. Intanto l'Udinese si giocherà tutto a Brema; non era meglio pensarci a Udine? [/B]
    felipe non si aspettava la palla...infatti c'era un fallo su sensini(che è stato buttato a terra...altrimenti col cavolo che faceva autogol...sul fatto delle 3 punte....prima che si passasse a 3 punte l'udinese s'era trovata un paio di volte a tu per tu col portiere...ed è stata fermata 5 volte su 6 per fuorigioco inesistente....non penso che i risultati dipendano dalle 3 punte
  4.     Mi trovi su: Homepage #4172698
    Originally posted by massituo
    felipe non si aspettava la palla...infatti c'era un fallo su sensini(che è stato buttato a terra...altrimenti col cavolo che faceva autogol...sul fatto delle 3 punte....prima che si passasse a 3 punte l'udinese s'era trovata un paio di volte a tu per tu col portiere...ed è stata fermata 5 volte su 6 per fuorigioco inesistente....non penso che i risultati dipendano dalle 3 punte


    forse faccio una valutazione errata, anche perchè non sono un tecnico quindi posso pure sbagliarmi, cmq credo che le tre punte siano il modulo migliore per questa gente. Iaquinta non può svariare su tutto il fronte d'attacco e non può occuparne solo una parte, destra o sinistra, dividendoselo con l'altro attaccante. Con i 3 davanti iaquinta starebbe centrale e di michele/di natale/barreto affiancherebbero a destra e sinistra l'ariete. Stando anche più arretrati chiaro, in modo da non avere 3 punte, ma quasi due mezze punte. Poi questo è solo un mio modo di vedere le cose.
  5.     Mi trovi su: Homepage Homepage #4172699
    Originally posted by Zanetti_Capitano
    forse faccio una valutazione errata, anche perchè non sono un tecnico quindi posso pure sbagliarmi, cmq credo che le tre punte siano il modulo migliore per questa gente. Iaquinta non può svariare su tutto il fronte d'attacco e non può occuparne solo una parte, destra o sinistra, dividendoselo con l'altro attaccante. Con i 3 davanti iaquinta starebbe centrale e di michele/di natale/barreto affiancherebbero a destra e sinistra l'ariete. Stando anche più arretrati chiaro, in modo da non avere 3 punte, ma quasi due mezze punte. Poi questo è solo un mio modo di vedere le cose.
    3 punte significa indebolire il centrocampo....in piu gia con 2 punte ieri l'udinese ha costruito molto(per non dire dominato)...se poi c'è un guardalinee ceco e iaquinta e di michele sono storti la colpa non puo essere di cosmi:asd:
  6.     Mi trovi su: Homepage #4172700
    io invece penso che con le tre punte si rafforza l'attacco e si tiene la palla lontano dalla propria difesa

    è vero che i Guardalinee hanno erroneamente segnalato 2 fuorigioco (io ne ho visti 2) ma è anche vero che tutte le azioni dell'Udinese che ho visto io, erano azioni di ripartenza, non certo figlie di tattiche offensive; è pure quella una tattica ma, secondo me, non porta lontano

    E ha avuto contro una squadra che si è mostrata solida, ma niente di più. A parte l'autorete, ricordo solo un incrocio dei pali di Micoud, colpito con un tiro da lontano.

    Felipe poteva non aspettarsi quello che gli pare, ma intanto era solo in area, non a contatto con nessuno ed ha insaccato nella sua porta, devo pensare che ha gli stessi riflessi di Imbambolati ?

    E l'impressione che l'Udinese non si sia sforzata più di tanto per vincere non l'ho avuta solo io, ad esempio anche Massimo De Luca (rete4) ha esordito dicendolo.
  7.     Mi trovi su: Homepage #4172701
    Non credo che 3 punte indeboliscano il centrocampo... o per meglio dire, non necessariamente: dipende da CHI sono le tre punte. Prendendo di spunto l'udinese dove Di Michele e Di Natale non sono due punte vere e proprie... tutto questo "male" al centrocampo non lo vedo, anzi... per prendere di spunto la squadra di massi (:asd: ) penso che potrebbe far più male al centrocampo un attacco a 2 composto da Gilardino/Vieri... che non a 3 con gli attaccanti dell' Udinese. Dipende dai casi...
  8.     Mi trovi su: Homepage #4172702
    vabbè .. in questo caso c'è poco da dimostrare .. c'è la squadra dell'anno scorso che testimonia che le tre punte sono possibilissime.

    Ovviamente (e credo si sia capito) io preferisco di gran lunga le tattiche offensiviste, ma nulla vieta a Cosmi di fare un campionatONE. Io però continuo a pensare che i punti che l'Udinese ha lasciato per strada finora siano frutto della sua eccessiva prudenza, e che buona parte dei punti che ha accumulati gli sono arrivati anche per una buona dose di fortuna, non avendoli meritati col gioco.

    In sostanza, se hai poche occasioni, non puoi pretendere che Di Michele, Di NAtale e Iaquinta, che sono tutti attaccanti di movimento, abbiano la lucidità necessaria a sfruttarle tutte.

    Quelli segnano se di occasioni ne hai tante e costruisci tanto gioco, gli attaccanti buoni a segnare con poche occasioni hanno altre caratteristiche.
  9.     Mi trovi su: Homepage #4172703
    Originally posted by Nomak
    Non credo che 3 punte indeboliscano il centrocampo... o per meglio dire, non necessariamente: dipende da CHI sono le tre punte. Prendendo di spunto l'udinese dove Di Michele e Di Natale non sono due punte vere e proprie... tutto questo "male" al centrocampo non lo vedo, anzi... per prendere di spunto la squadra di massi (:asd: ) penso che potrebbe far più male al centrocampo un attacco a 2 composto da Gilardino/Vieri... che non a 3 con gli attaccanti dell' Udinese. Dipende dai casi...


    Parole sante.:cool:

  Udinese

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina