1.     Mi trovi su: Homepage Homepage #4187346
    Pace fatta, a quanto pare, fra Adriano e l'Inter. Il brasiliano risponde immediatamente a Gianluca Vialli - che ieri l'aveva invitato a guardarsi dentro per risalire la china - e tramite una lettera alla Gazzetta dello Sport chiude le polemiche su un suo ipotetico addio. Il regno dell'Imperatore e' e restera' Milano, sponda nerazzurra.

    "Caro Gianluca - si legge nella lettera - ti voglio ringraziare per quello che hai scritto sulla Gazzetta dello Sport di ieri: le tue non sono parole qualsiasi, per quello che sei stato nella storia del calcio italiano, e ci ho riletto i consigli quotidiani che mi da' il mister. Vi conoscete bene, voi due, e non deve essere un caso che vediate le cose nello stesso modo: vi posso solo dire grazie. E grazie voglio dirlo all'Inter, perche' anch'io, come succedeva a te quando giocavi, so di poter contare sulla fiducia di tutta la societa', dell'allenatore, dei miei compagni e della gente. Credo che per essere leader (e' il ruolo che mi hai dato, no?) sia questo il punto di partenza piu' importante: la stima delle persone con cui lavori, perche' sono loro a farti diventare un leader. Io, per esserne degno, non posso far altro che dimostrare con i fatti quanto tengo a questa maglia, che ho scelto di indossare per tanti anni. E' la promessa che ho fatto, mi impegnero' per mantenerla. E se mi capitera' di arrabbiarmi, come capitava anche a te, faro' di tutto per ricordare che cosa mi hai scritto ieri. Anch'io ti saluto con affetto e ammirazione".


    *****************************

    Ora è sicuro. L'anno prossimo va al Real! :asd:
  2.     Mi trovi su: Homepage Homepage #4187347
    E già c'è il sostituto!!!!!


    Empoli, il sogno di Tavano: "Vestire la maglia dell'Inter"
    Dom 06 Nov, 2:25 PM

    E' l'uomo del momento. Francesco Tavano, punta dell'Empoli, sta vivendo un momento magico. Se dovesse pero' esprimere un sogno, l'attaccate vorrebbe indossare la maglia dell'Inter. "Se parliamo di sogni, essendo tifoso nerazzurro sin da quando sono nato, allora penso all'Inter - ha dichiarato il bomber toscano -. Comunque adesso mi interessa solo far bene con la maglia dell'Empoli per regalare a questi splendidi tifosi la salvezza nella massima serie".
  3.     Mi trovi su: Homepage Homepage #4187349
    Deluso solo dal risultato: la squadra ha giocato bene". Massimo Moratti fa buon viso a cattivo gioco e digerisce senza eccessivi traumi il secondo pareggio consecutivo dell'Inter. Il patron nerazzurro non pensa neanche per un secondo all'esonero di Mancini. "Abbiamo avuto tante palle gol - spiega Moratti - ma non siamo stati bravi a finalizzarle. Bisogna considerare che abbiamo giocato in trasferta e, nonostante tutto, io sono fiducioso. Se rischia Mancini? Non scherziamo neanche. Ribadisco che sono fiducioso perche' prima o poi questa squadra volera'".

    Un'ultima battuta e' dedicata al brutto momento di Adriano. Moratti se lo coccola. "L'ho visto in crescita - conclude - e non si poteva pretendere di piu' dopo pochi giorni di allenamento. Va bene cosi'".
  4.     Mi trovi su: Homepage #4187355
    Originally posted by lucafiQo
    Pace fatta, a quanto pare, fra Adriano e l'Inter. Il brasiliano risponde immediatamente a Gianluca Vialli - che ieri l'aveva invitato a guardarsi dentro per risalire la china - e tramite una lettera alla Gazzetta dello Sport chiude le polemiche su un suo ipotetico addio. Il regno dell'Imperatore e' e restera' Milano, sponda nerazzurra.

    "Caro Gianluca - si legge nella lettera - ti voglio ringraziare per quello che hai scritto sulla Gazzetta dello Sport di ieri: le tue non sono parole qualsiasi, per quello che sei stato nella storia del calcio italiano, e ci ho riletto i consigli quotidiani che mi da' il mister. Vi conoscete bene, voi due, e non deve essere un caso che vediate le cose nello stesso modo: vi posso solo dire grazie. E grazie voglio dirlo all'Inter, perche' anch'io, come succedeva a te quando giocavi, so di poter contare sulla fiducia di tutta la societa', dell'allenatore, dei miei compagni e della gente. Credo che per essere leader (e' il ruolo che mi hai dato, no?) sia questo il punto di partenza piu' importante: la stima delle persone con cui lavori, perche' sono loro a farti diventare un leader. Io, per esserne degno, non posso far altro che dimostrare con i fatti quanto tengo a questa maglia, che ho scelto di indossare per tanti anni. E' la promessa che ho fatto, mi impegnero' per mantenerla. E se mi capitera' di arrabbiarmi, come capitava anche a te, faro' di tutto per ricordare che cosa mi hai scritto ieri. Anch'io ti saluto con affetto e ammirazione".


    *****************************

    Ora è sicuro. L'anno prossimo va al Real! :asd:

    Dopo tt qllo ke gli abbiamo dato ci mankerebbe altro ke se ne vada, x Tavano addirittura...:rolleyes:

  Inter, Adriano certo: "Resto qui e diventero' il leader"

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina