1.     Mi trovi su: Homepage #4200325
    PS3 sotto i 400$ al lancio secondo il CEO di Sony

    Precisamente in corrispondenza con il lancio di Xbox 360 in USA, Howard Stringer, CEO di Sony, annuncia le prime direttive sul lancio di PS3 in un'intervista al magazine Fortune.
    Il prezzo della nuova PlayStation si aggirerà al lancio tra i 300 e i 400 dollari, molto meno di quanto si sarebbe potuto pensare. Un prezzo del genere potrebbe rappresentare in effetti una significativa perdita da parte di Sony visti i costi di produzione, ma sarebbe una misura necessaria pianificata per spingere l'introduzione dello standard Blu-Ray sul mercato.
    Inoltre, la console sarà molto probabilmente venduta al lancio con un bundle "multimediale", nel senso che conterrà videogiochi, film e show televisivi, evidentemente per dimostrare le capacità del formato Blu-Ray, nei piani di Sony punto di forza di PS3 nei confronti dello standard DVD adottato da Xbox 360.
  2.     Mi trovi su: Homepage #4200328
    Posizione di attesa e vaglio del pubblico nei confronti della nuova generazione?

    Nielsen Entertainment ha condotto un'indagine analitica sui consumatori di intrattenimento attraverso telefonia mobile e videogames.
    I due report verrano pubblicati domani nella loro interezza, ma già da oggi è possibile consultarne un primo assaggio.
    Alcune cose, relative al report sui videogames, saltano all'occhio, tra cui l'apparente tendenza dei consumatori a voler rimanere in attesa dell'uscita di tutte e tre le console di nuova generazione prima di decidere su quale dirigere la propria scelta, anche se tendenzialmente il pubblico sembra rimanere fedele all'azienda alla quale ha precedentemente affidato il suo intrattenimento videoludico, vedendo così gli attuali possessori di PS2, ad esempio, diventare dei probabili acquirenti di PS3.
    Il più grosso serbatoio del mercato dei videogames sembra invece essere quello di utenti maschili di età compresa fra i 25 ed i 34 anni.
  3.     Mi trovi su: Homepage #4200332
    La CNN riporta una correzione sull'intervista di Stringer: nessun commento sul
    prezzo di PS3 è stato fatto

    Abbiamo riportato in precedenza alcune informazioni derivate da un'intervista ad Howard Stringer da parte della rivista Fortune e riportate sul sito CNN Money, in cui si parlava della delicata questione del prezzo indicativo di PS3, posizionandolo inaspettatamente tra i 300 e i 400$, dunque molto meno di quanto ci si potesse aspettare.
    Oggi, tali commenti sono stati rimossi dall'intervista, sembra infatti che Stringer non abbia mai parlato in verità del prezzo di PS3 e il sito della CNN ha ritrattato le informazioni. Dunque, nessuna indicazione ufficiale che faccia sperare in una spesa non eccessiva da parte degli acquirenti dopo i commenti di Ken Kutaragi secondo i quali il prezzo della futura PlayStation sarebbe piuttosto alto.
  4.     Mi trovi su: Homepage #4200334
    Originally posted by Jack100
    900 però è esagerato, roba da matti!

    ma avete visto le foto della gente in coda davanti ai negozi accampati con le tende per comperare l'xbox 360?
    e in una città c'era addirittura bill gates a consegnarla al primo...


    ragazzi ma 900Euro sono uno sbaraglio.. la ps2 quanto costava appena uscita? 300 400?
  5.     Mi trovi su: Homepage #4200337
    I giochi

    Di seguito la lineup provvisoria di titoli confermati per PlayStation 3. La lista è destinata a crescere:
    # Tekken 6 (Namco)
    # Killzone 3 (Guerilla)
    # Gran Turismo 5 (Polyphony Digital)
    # Formula One (Sony Liverpool)
    # Gioco dedicato al Far West (Rockstar)
    # Oh-Ni (Koei)
    # Mobile Suit Gundam (Bandai)
    # Devil May Cry 4 (Capcom)
    # Super Gory (Insomniac)
    # Metal Gear Solid 4 (Konami)
    # Gioco con riconoscimento vocale (Sony)
    # Fifth Phantom Saga (Sega)
    # Heavenly Sword (Sony)
    # Warhawk (Incognito)
    # Killing Day (Ubisoft)
    # Motor Storm (Evolution)
  6.     Mi trovi su: Homepage #4200338
    Parental Control anche per PS3?

    Associated Press pubblica oggi via Yahoo la notizia che Sony, secondo quanto riportato dalla Entertainment Software Association, avrebbe intenzione di allinearsi ai propri concorrenti inserendo anch'essa il sistema di Parental Control all'interno della sua console di nuova generazione.
    In PS2 è possibile solamente limitare l'accesso a determinati film ai più giovani, mentre l'accesso ai videogames è lasciato al diretto controllo degli adulti.
    L'inserimento di questo supporto ai genitori nel controllo dei propri figli sembra essere la risposta alle dure critiche ed accuse che sono state rivolte negli ultimi anni contro i videogiochi dai contenuti violenti, accuse che hanno visto la loro massima espressione nella causa Strickland vs. Sony, i cui risvolti più coloriti vi sono stati raccontati in una news di pochi giorni fa.
    Legislazioni più restrittive sembrano essere invocate da più paesi, come Germania e Cina, che guardano con occhio preoccupato la supposta influenza che determinati contenuti di un videogioco potrebbe avere sui più giovani ed influenzabili.
    Doug Lowenstein, presidente di ESA (Entertainment Software Association), afferma che "data l'ampiezza dello specchio di età nel quale l'industria dei videogiochi trova la propria utenza, è normale proporre prodotti differenziati, proprio come avviene per film, musica e show televisivi." Altrettanto normale è voler fare in modo che i più giovani siano tutelati dall'avere accesso a prodotti destinati ad un target adulto.

  PS3 news

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina