1.     Mi trovi su: Homepage Homepage #4204436
    Reuters - Lun 28 Nov, 9:55
    SEUL (Reuters) - Lee Yoon-hyung, una delle eredi della ricca famiglia che controlla il gruppo sudcoreano Samsung, si è suicidata all'età di 26 anni
    . Lo ha annunciato oggi un portavoce della società.

    La settimana scorsa, sulle prime pagine dei quotidiani la morte di Lee, la figlia più giovane del presidente del Samsung Group Lee Kun-hee, era stata attribuita a un incidente stradale avvenuto a New York, dove la ragazza frequentava una scuola di specializzazione.

    Ma oggi i giornali, che citano i verbali della polizia e dei medici legali, scrivono che Lee si è impiccata con un cavo elettrico nel suo appartamente newyorkese.

    Il suicidio cade in un periodo difficile per la famiglia che controlla Samsung, che ha registrato vendite per 135mila miliardi di won nel 2004, una cifra che rappresenta oltre un sesto del Pil sudcoreano.

    Le attività dei conglomerati sudcoreani, spesso dominati da una famiglia che controlla il gruppo attraverso una complessa rete di azionisti, sono sempre nel mirino delle autorità di settore.

  Si suicida a 26 anni più giovane erede della dinastia Samsung

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina