1.     Mi trovi su: Homepage #4238052
    Il difensore è entrato in rotta con il tecnico.
    Domanda: c’è un caso Kuffour nella Roma? Risposta: possibile, anzi probabile. Perché nelle ultime settimane il difensore si è trasformato in una specie di desaparecido. Tutta colpa di un ematoma alla coscia che, di fatto dall’11 dicembre, gara contro il Palermo, non ha più consentito a Spalletti di utilizzarlo. E fin qui non ci sarebbe nulla di strano. A rendere la questione più ingarbugliata sono state le parole, pronunciate a più riprese, dell’allenatore sul giocatore. Parole che sono andate dal: “non faccio più giocare chi non si allena durante la settimana, mi sono stufato di pregare i giocatori di scendere in campo” al “non so quando Kuffour rientrerà, lui fa quello che gli pare”. Parole che pronunciate da un tecnico sempre pronto a difendere i suoi giocatori, non possono non far sorgere qualche inquietante interrogativo. Che cosa, dunque, è successo a Kuffour che fino a poche settimane fa è stato uno dei pochi sempre presenti nella Roma?

    La risposta maligna e peraltro smentita sia dalla società che dal procuratore del giocatore, è che il ghanese non gradirebbe i ritardi con cui a Trigoria vengono pagati gli stipendi.

    La risposta più gettonata è un’altra, ovvero che si sarebbero deteriorati i rapporti con Spalletti e con un buona parte dello spogliatoio a causa del carattere un po’ troppo esagerato del ghanese, uno che per scelta preferisce non parlare mai con la stampa ma che nello spogliatoio sarebbe invece un gran chiacchierone, qualche volta pure a voce alta. C’è da dire che per ora con Spalletti non c’è stato mai nessun faccia faccia, nessuna lite
    DALL'ULTIMA VOLTA IL CALCIO E' CAMBIATO , MA ESSER ULTRAS E' ANCORA REATO.

    Memento Audere Semper
  2. In questo momento stai...  
        Mi trovi su: Homepage #4238053
    Originally posted by Bardok
    Il difensore è entrato in rotta con il tecnico.
    Domanda: c’è un caso Kuffour nella Roma? Risposta: possibile, anzi probabile. Perché nelle ultime settimane il difensore si è trasformato in una specie di desaparecido. Tutta colpa di un ematoma alla coscia che, di fatto dall’11 dicembre, gara contro il Palermo, non ha più consentito a Spalletti di utilizzarlo. E fin qui non ci sarebbe nulla di strano. A rendere la questione più ingarbugliata sono state le parole, pronunciate a più riprese, dell’allenatore sul giocatore. Parole che sono andate dal: “non faccio più giocare chi non si allena durante la settimana, mi sono stufato di pregare i giocatori di scendere in campo” al “non so quando Kuffour rientrerà, lui fa quello che gli pare”. Parole che pronunciate da un tecnico sempre pronto a difendere i suoi giocatori, non possono non far sorgere qualche inquietante interrogativo. Che cosa, dunque, è successo a Kuffour che fino a poche settimane fa è stato uno dei pochi sempre presenti nella Roma?

    La risposta maligna e peraltro smentita sia dalla società che dal procuratore del giocatore, è che il ghanese non gradirebbe i ritardi con cui a Trigoria vengono pagati gli stipendi.

    La risposta più gettonata è un’altra, ovvero che si sarebbero deteriorati i rapporti con Spalletti e con un buona parte dello spogliatoio a causa del carattere un po’ troppo esagerato del ghanese, uno che per scelta preferisce non parlare mai con la stampa ma che nello spogliatoio sarebbe invece un gran chiacchierone, qualche volta pure a voce alta. C’è da dire che per ora con Spalletti non c’è stato mai nessun faccia faccia, nessuna lite



    Speriamo rietri questa polemica...è un ottimo giocatore (uno dei pochi che si salva al momento)...perderlo sarebbe una grave perdita! Me ne frego che potrebbe essere una plusvalenza!
    quando ho pensato di iniziare a capire le donne ho capito che non avevo capito un caxxo
    :azz:

  Kuffour e Roma sempre più lontani

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina