1.     Mi trovi su: Homepage #4239793
    L'amianto

    Sulla possibiltà di trovare amianto durante i lavori di costruzione dei tunnel, si sono dette e si ci continuano a dire molte inesattezze. Innanzitutto con il termine amianto si definisce un gruppo di minerali che presentano la proprietà di sfaldarsi, producendo fibre elastiche molto resistenti all’usura, l’amianto esiste allo stato naturale sotto forma di giacimenti ed è pericoloso solo quando viene ridotto in polvere. Bisogna ricordare che il termine amianto si applica alle fibre bianche e brillanti, mentre le fibre leggermente colorate per la presenza di alluminio o di ossido di ferro si possono identificare più correttamente con il termine di asbesto, anche se i due vocaboli spesso vengono usati come sinonimi.

    Negli scavi per la costruzione del Tunnel di Bussoleno e del Tunnel di Base, analizzando le numerose misurazione realizzate finora dagli esperti, le probabilità di trovare rocce amiantifere è molto bassa. L’amianto è quasi totalmente presente in vene di spessori millimetrici ed in alcuni casi centimetraci, la spaziatura delle vene è variabile, e di difficile individuazione se non si realizzano delle esplorazioni ad hoc, come quelle che la LTF ha fatto e sta facendo nelle zone interessate dei futuri lavori di scavo. La presenza di amianto non è quindi importante come alcuni vogliono far credere, ma nel caso si incontrassero piccole vene come quelle descritte in precedenza, analizzando i metodi di lavoro si può individuare un piano di lavoro ben preciso atto a garantire la massima garanzia di sicurezza, sia per chi lavora in galleria, sia per gli abitanti delle zone più vicine. Il piano previsto dalla LTF rispetta le ampiamente le normative italiane in vigore, e non bisogna ricordare che tali normative in Italia sono tra le più severe in Europa.

    Metodo di lavoro:

    Oltre ai vari studi sul terreno che vengono effettuati prima dell’inizio dell’opera, è importante sapere che durante gli scavi in galleria saranno effettuati sondaggi esplorativi continui, che consentono di conoscere con esattezza cosa si incontrerà, settimana per settimana, con il procedere dei lavori di scavo. Nel caso in cui si incontrassero rocce amiantifere in galleria, dietro alla macchina perforatrice (la talpa), vi saranno grossi filtri ad umido in grado di trattenere anche le più microscopiche particelle di amianto disperse nell’aria. Le fibre di amianto catturate dai filtri verranno direttamente resi inerti, attraverso un processo automatico, utilizzando alcuni composti di resine. Tale materiale sarà così pronto ad essere trasportato senza nessun rischio per chi lavora in galleria e per le popolazioni della zona. Le rocce contenenti minerali potenzialmente nocivi, anche se resi inerti verranno comunque stoccati, come previsto dalla Legge in discariche apposite, trattando i materiali con l’attenzione prestata a materiali non inerti, anche se questi lo sono già, così da dare un’ennesima sicurezza.


    Preso da un blog.
    ...è la natura dell'uomo che spinge a odiare chi sta bene quando è lui a star male...

    [img]http://gif-animate.per-il-mio-sito.com/bandiere_italiane/bandiera-
  2.     Mi trovi su: Homepage #4239794
    Su queste basi, se le informazioni si attengono alla realtà, la presenza di amianto non crea problemi.
    ...è la natura dell'uomo che spinge a odiare chi sta bene quando è lui a star male...

    [img]http://gif-animate.per-il-mio-sito.com/bandiere_italiane/bandiera-
  3. _________V_________  
        Mi trovi su: Homepage #4239795
    Originally posted by npj
    Su queste basi, se le informazioni si attengono alla realtà, la presenza di amianto non crea problemi.


    oh, madonna! peccato che il parere dei medici e della realtà "vera" di esperienze che hanno "convissuto" con l'amianto dicono esattamente il contrario.

    Amen!:rolleyes:
  4. _________V_________  
        Mi trovi su: Homepage #4239796
    Chi avesse dei dubbi sull'amianto, vada a farsi un giro a Balangero, sulla strada che porta a Corio passando per l'"Amiantifera", ex-miniera di amianto di proprietà dell'Eternit, e vedrà un paesaggio lunare, colate grigie che occupano l'intero fianco di una montagna, la cui cima è diventata un'enorme voragine, dovunque cumuli di polvere grigia. E' quello che resta di una attività "fiorente" negli anni 50 e 60.
    Senza ulteriori commenti.



    ----------------------------------------------------------------


    DA DIVERSI ANNI è in corso in ValSusa una manovra di resistenza organizzata contro la linea TAV Torino-Lione.
    I media fan credere che gli oppositori siano pochi e motivati solo dal fatto che "GLI PASSA IL TRENO SOTTO CASA".
    Nella manifestazione di giugno c'erano 30000 PERSONE(in tutta la ValSusa ci sono 50000 abitanti).
    Non posso smentire questa motivazione, ma in realtà i motivi veri (metodicamente nascosti dai media) sono ben altri:
    1. La tratta Torino-Lione è completamente inutile: in ValSusa esiste già una linea ferroviaria sottoutilizzata,in grado di reggere il traffico richiesto (considerando i tassi di crescita) almeno FINO AL 2050.
    2. La linea in costruzione è ESCLUSIVAMENTE MERCI,non si avrebbe alcun vantaggio in termini di tempo per la percorrenza da Torino a Lione.I treni passeggeri comunque CONTINUEREBBERO E TRANSITARE SULLA LINEA STORICA CON I TEMPI ATTUALI
    3. Nel tratto montano (da Torino alla Francia), comunque non sarebbe una tratta ad alta velocità perchè la conformazione del terreno NON LA RENDE POSSIBILE.
    4. L'AMIANTO sotto al Musinè C'E' veramente (è già ampiamente dimostrato),nei progetti non c'è il minimo accenno ad un piano di messa in sicurezza dell'amianto estratto(è previsto semplicemente uno stoccaggio in valle a cielo libero),che con i frequenti venti della ValSusa verrebbe DISTRIBUITO E RESPIRATO in tutta la cintura ovest di Torino e in Torino stessa.Le malattie causate dalla respirazione di anche SOLO 1 FIBRA DI AMIANTO vengono diagnosticate 15 ANNI DOPO L'INALAZIONE.Dal momento della diagnosi LA MORTALITA' E' DEL 100%,ed il tempo di vita medio è di 9 mesi.
    5. Il corridoio 5(tratta Lisbona-Kiev),definita parte fondamentale NON ESISTE: da Trieste verso est l'opera è bloccata in tutti i suoi aspetti.

    ---------------------------------

    tratto da un blog (come direbbe qualcuno ;) )

    ancora sull'amianto npj

    http://italia2.blog.tiscali.it/


    e sopratutto una cosa molto povera: in Italia altro che linea "veloce" per Lione servirebbero ad altro quei soldi, ma ti sei mai chiesto perchè si deve fare per forza quest'opera, anche a dispetto dei Santi.

    Piccolo suggerimento: studiati ad esempio il caso Lunardi un' altro "ministro"!!!
    :rolleyes: :rolleyes:
  5.     Mi trovi su: Homepage #4239797
    Ma vedi, a me non dà fastidio se si postano informazioni diverse dalle mie, a differenza di te. Sono contento che si possa intraprendere uno scambio di informazioni.;)
    ...è la natura dell'uomo che spinge a odiare chi sta bene quando è lui a star male...

    [img]http://gif-animate.per-il-mio-sito.com/bandiere_italiane/bandiera-
  6.     Mi trovi su: Homepage #4239799
    Originally posted by wfw
    oh, madonna! peccato che il parere dei medici e della realtà "vera" di esperienze che hanno "convissuto" con l'amianto dicono esattamente il contrario.

    Amen!:rolleyes:

    Ma guarda che non si mette in discussione che l'amianto sia cancerogeno o che faccia male, non so se hai letto, ma si illustra un metodo di lavoro che si dovrebbe seguire per far si che questi effetti non ci siano. Spero noti la differenza.
    ...è la natura dell'uomo che spinge a odiare chi sta bene quando è lui a star male...

    [img]http://gif-animate.per-il-mio-sito.com/bandiere_italiane/bandiera-
  7. _________V_________  
        Mi trovi su: Homepage #4239802
    Originally posted by npj
    Ma guarda che non si mette in discussione che l'amianto sia cancerogeno o che faccia male, non so se hai letto, ma si illustra un metodo di lavoro che si dovrebbe seguire per far si che questi effetti non ci siano. Spero noti la differenza.



    Scientificamente dimostrato che la pericolosità non viene mai eliminata del tutto al 100%.

    Oltre a questo rifletti sull'esborso (inutile) per ques'opera (inutile) a discapito di tante altre che non siano il ponte dello stretto ( altra grandissima mafiata di appalti e dannosissima per l'ambiente, nonchè pericolosa per evenutali sismi).
  8.     Mi trovi su: Homepage #4239803
    Originally posted by wfw
    Scientificamente dimostrato che la pericolosità non viene mai eliminata del tutto al 100%.

    Oltre a questo rifletti sull'esborso (inutile) per ques'opera (inutile) a discapito di tante altre che non siano il ponte dello stretto ( altra grandissima mafiata di appalti e dannosissima per l'ambiente, nonchè pericolosa per evenutali sismi).


    Esborso inutile e opera inutile non penso. Eliminerebbe il traffico di camion e ridurrebbe i tempi di trasporto sia merci che passeggeri.
    ...è la natura dell'uomo che spinge a odiare chi sta bene quando è lui a star male...

    [img]http://gif-animate.per-il-mio-sito.com/bandiere_italiane/bandiera-
  9. _________V_________  
        Mi trovi su: Homepage #4239804
    Originally posted by npj
    Esborso inutile e opera inutile non penso. Eliminerebbe il traffico di camion e ridurrebbe i tempi di trasporto sia merci che passeggeri.


    ma guarda che lì c'è già un'altra linea ferroviaria, nè?

    Questo Paese ha bisogno d'altro che una linea per Lione!:rolleyes:

    e guarda l'ammontare e dimmi se ti sembra congruo alle esigenze del PAese, del popolo che li vive, dei rischi che potrebbe correre e di tutta una situazione conomica del Paese francamente deficitaria. Io la vedo proprio come un'insulto all'intelligenza della gente!
  10.     Mi trovi su: Homepage #4239806
    Originally posted by wfw
    ma guarda che lì c'è già un'altra linea ferroviaria, nè?

    Questo Paese ha bisogno d'altro che una linea per Lione!:rolleyes:

    e guarda l'ammontare e dimmi se ti sembra congruo alle esigenze del PAese, del popolo che li vive, dei rischi che potrebbe correre e di tutta una situazione conomica del Paese francamente deficitaria. Io la vedo proprio come un'insulto all'intelligenza della gente!


    Un insulto sottoscritto dalla destra e dalla sinistra.

    Cmq la lina non è ampliabile, la vecchia per varie ragioni.
    ...è la natura dell'uomo che spinge a odiare chi sta bene quando è lui a star male...

    [img]http://gif-animate.per-il-mio-sito.com/bandiere_italiane/bandiera-

  Tav: L'amianto

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina