1. In questo momento stai...  
        Mi trovi su: Homepage #4245284
    MADRID - "Sono molto emozionato, sono molto contento di vestire la maglia più importante del mondo. Quella del Real Madrid". Sono state queste le prime parole di Antonio Cassano nel corso della presentazione ufficiale al Santiago Bernabeu come nuovo giocatore madridista. Emilio Butragueno, vicepresidente del club spagnolo, ha poi consegnato simbolicamente al giocatore la maglia numero 19 di fronte a una numerosissima delegazione della stampa e a circa 300 tifosi. Dopo la presentazione il giocatore ha ufficialmente firmato il contratto che lo legherà alla squadra spagnola fino al 2010.

    "Voglio ringraziare lo staff del Real che mi ha voluto qui, il mio procuratore ed Ernesto Bronzetti (l'incaricato della Fifa per la mediazione tra le società)", ha aggiunto Cassano, che ha poi salutato tutti con un "muchas gracias" ed il tradizionale slogan "Hala Madrid!". Il talento barese ha anche inviato un chiaro messaggio al ct della nazionale Marcello Lippi: "Giocando nel Real sono sicuro che andrò al mondiale. Mi rimetto in forma e sono sicuro di giocare". Cassano ha anche polemizzato con la sua ex squadra e con tutto il calcio italiano, colpevoli secondo il fantasista di non aver creduto il lui e di averlo attaccato più del meritato.


    certo sicuro che vai ai mondiali...basta che non giochi come hai giocato con la Roma dopo che nn ti hanno voluto rinnovare il contratto!!!! Certo è colpa del calcio italiano che l ha crocifisso solo xche nn ha piu giocato a pallone....

    "Qui è una piazza importante - ha poi aggiunto l'ex romanista, che non smette di sognare il Pallone d'oro - e spero di mettere un mattoncino sia per la scalata del club che per la mia. Avrò vicino giocatori di grande qualità ma anche di grande umiltà. Ieri ho lavorato tutto il giorno con il mio procuratore, oggi comincerò a vederli tutti". E sulle persone che più gli sono state vicine Cassano ha poi aggiunto: "Capello? Sarà sempre nel mio cuore, è stata la persona più importante per la mia crescita professionale. Prima di lui Fascetti mi ha fatto maturare. Io sono qui a Madrid, questa è una risposta a chi diceva che volevo andare da Capello".

    Il pallone d oro???? ma che cavolo ha fatto x meritare il pallone d oro??? a parte che è un premio inutile ma porca miseria....


    Interrogato dai giornalisti su alcune dichiarazioni di Zidane, il barese ha dichiarato: "Se Zidane dice che sono più bravo di Totti, lui che ha vinto tanto ed è uno dei migliori calciatori del mondo, significa che bisogna credergli".


    Certo certo....come sopra....

    "Non dico altro - ha aggiunto Cassano - ora sono un giocatore del Real e voglio parlare solo di questo". E sulla Roma Cassano ha dichiarato: "Perchè me ne sono andato dalla capitale? Gli errori tutti al mondo li commettono, io li ho commessi e ho pagato caramente sulla mia pelle. Ma quando c'è un divorzio è difficile trovare accordi".

    La presentazione in campo ha vissuto anche momenti di paura quando due ragazzi sono caduti nel fossato nel tentativo di impadronirsi dei palloni che, secondo rituale, il nuovo galattico ha calciato in curva (dov'erano presenti un migliaio circa di persone). Sono rimasti feriti in modo leggero: traumi contusivi alla testa e al volto. C'è stato anche un tafferuglio fra un gruppo di giovani per impadronirsi di un altro dei palloni griffato Real e spedito in curva da 'Fantantonio'.


    lascio agli altri romanisti altri commenti....
    quando ho pensato di iniziare a capire le donne ho capito che non avevo capito un caxxo
    :azz:

  Cassano, firmato il contratto

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina