1.     Mi trovi su: Homepage #4274055
    Zlatan ha 3 macchine: una porsches, una BMW X5 e una ferrari. Quest'ultima l'ha presa per dimostrare che lui guadagnava più di Mido
    Ora Mido e Zlatan sono ottimi amici.

    Il rapporto con la stampa di Zlatan non è fluido come i suoi colpi di tacco. Dopo la partita con l’Inghilterra dello scorso marzo, quando un giornalista britannico gli chiese come si era procurato i graffi che gli solcavano il volto, rispose: “Perché lo chiedi a me? Chiedilo direttamente a tua moglie”.

    Prima di un derby scandinavo con la Norvegia, sentenziò: “John Carew? Tutto quello che riesce a fare con un pallone da calcio, io lo faccio con un arancio”. Frase che non contribuì a distendere l’atmosfera e i due attaccanti trovarono spesso il modo d’incontrarsi a centrocampo per darsele di santa ragione.

    Madre svedese, padre croato (vittima dell’alcol, che gli ha reso durissima l’infanzia) e incapacità di adattarsi ovunque si trovi.

    Tanta imprevedibilità e lucida follia, però, sul campo fa innamorare gli esteti. Uno tra i più celebri scrittori scandinavi, Björn Ranelid, ne ha pennellato così l’eleganza: “Crea movimenti che non esistono nel mondo reale: sono improvvisazioni jazz”. E lui ne è cosciente. Tanto che la descrizione di come stordì il povero Stephane Henchoz del Liverpool è quasi un be-bop: “Ho fintato a sinistra e mi è venuto dietro. Poi a destra e lui dietro. Poi sono andato ancora a sinistra ed lui è andato a comprarsi un hot dog”.

    Quando gli chiesero se davvero avesse ordinato una Porsche:
    “Assolutamente no. A me piace la velocità: ho ordinato un aereo”.

    Chi può impedirti di diventare il numero 1 al mondo?
    Un infortunio.

    Chi è la donna più bella del mondo?
    Non l’ho ancora incontrata. Quando succederà, mi chiederà un appuntamento.

    All’allenatore Hasse Borg del Malmö FF, che gli dava suggerimenti:
    “Ma chi ti credi di essere, mia madre?”

    Così si presento allo spogliatoio dell’Ajax:
    “Salve! Io sono Zlatan, e voi chi caxxo siete?”

    Qual è il club dei tuoi sogni? (Domanda fatta nel 2001, ndr)
    Real Madrid, Barcellona e, quella che mi è sempre piaciuta, l’Inter

    Il suo sport preferito, e praticato assieme al calcio, è il taekwondo

    divenne famoso in Svezia all’età di 10 anni quando era Pulcino del Balkan: in 45 minuti segnò 8 gol. Una cosa sensazionale di cui parlò tutta la Svezia. A 13 anni, il Malmoe gli offrì un contratto da professionista che si concretizzò, però, soltanto al compiere dei 16 anni.

    E fu proprio al primo anno di massima divisione che fece capire il suo carattere: in campo da 50’ chiamò il suo allenatore: “Sostituiscimi, sto giocando da schifo”.

    I migliori amici di Zlatan sono Cristian Chivu, Nikos Machlas, Joey Didulica e Mido.

    Il suo carattere è particolare: è un tipo con cui si litiga oppure si scherza fino a notte fonda. Uno che l’italiano lo sta studiando di notte dopo aver trascorso le sue “sere brave” con la fidanzata nella pizzeria di Ciro Ferrara a suon di “Quatro Steghioni” e “Magarita”.

    GRazie a http://zlatan.forumfree.net

    E la sua donna:
    ...è la natura dell'uomo che spinge a odiare chi sta bene quando è lui a star male...

    [img]http://gif-animate.per-il-mio-sito.com/bandiere_italiane/bandiera-
  2.     Mi trovi su: Homepage #4274060
    CHICCA DIVERTENTISSIMA

    LA SECONDA VOLTA DI ZLATAN IBRAHIMOVIC
    L’intervista rilasciata lo scorso sabato sera da Zlatan Ibrahimovic a Ciro Embedded Venerato, nell’immediato dopo-partita di Firenze, si è guadagnata il diritto alla citazione su Blob per i prossimi 50 anni. Con Ciruzzo Allucià che raccomandava all’attaccante bianconero di parlare in italiano, e quello che dopo poche parole smozzicate tornava all’uso dell’inglese.

    Costringendo, di conseguenza, l’uomo che è un participio declinato nel tempo sbagliato a mostrare una dimestichezza con l’english speaking pari quasi a quella che esibisce con l’italiano. Poiché al primo tentativo è giusto ne segua un secondo, immaginiamo il prossimo numero della saga Venerato-Ibrahimovic.

    Ecco i contenuti, che riproducono nel modo più fedele possibile l’italiano dell’attaccante svedese e la “r” scartavetrante di Participio Passato.

    VENERATO. "Zlatan Ibrhahimovic, finalmente prhonto a parhlare in italiano. Dunque, Zlatan, come vedi questa volata finale del campionato? Naturhalmente, rhispondi in italiano".

    IBRAHIMOVIC. "Io penso tu fari always questions molti intellicenti. Why don’t you ask me if the ball is round, and if summer is after spring?"

    V. "Sì, ecco, Ibrhahimovic ha detto che è difficile rhisponderhe, e che l’arrhivo del caldo prhimaverhile rhichiederhà più enerhgie, perh lottarhe su ogni pallone. Ma adesso, Zlatan, dicci cosa temi di più nel Milan. Mi rhaccomando, in italiano".

    I. "Milan è grandi squadra, with a good modo di giocari. But it’s a year long that you f**k italian journalists break balls of mine and of my team-mates with questions about matches with Milan. Are you all boring, aren’t you?"

    V. "Dunque, Ibrhahimovic sostiene che è molto stimolato dal confrhonto coi rhossonerhi perhché è un match che i compagni di squadrha hanno molto atteso perh tutta la stagione, come i giorhnalisti italiani hanno ben saputo rhaccontarhe. Ma allorha, Zlatan, dicci quale avverhsarhio temi, in parhticolarhe, frha i rhossonerhi. Ma ti prhegerhei di rhisponderhe in italiano, stavolta".

    I. "Io pensa che tu fatto master per pensari that questions. Are you standing all night long for preparing that sort of interview? Are you satisfied if I answer you that Shevchenko is a good football player?"

    V. "Come avrhete comprheso, Ibrhahimovic ha detto che a prheoccuparhlo in parhticolarh modo è Shevchenko, un giocatorhe che gli toglie il sonno la notte. Dunque, parhe di capirhe che frha voi giocatorhi bianconerhi ci sia grhande rhispetto perh il Milan. Ma puoi almeno dirhci se ti senti sicurho di vincerhe questo sprhint? Perhò, stavolta sul serhio, rhispondi in italiano".

    I. "Tu mi fai question che veramenti non mi aspetterei never di sentirmi fari. I can’t undestand why the club press-office sent me to speak of those bothering matters. Who will win, will win. f**k the rest!"

    V. "Ok, Ibrhahimovic dice che lui si sente estrhemamente fiducioso, ma perh ovvie rhagioni di diplomazia, secondo rhichiesta dell’ufficio-stampa della Juventus, aggiunge che alla fine vincerhà il migliorhe. Del rhesto. Un’ultima domanda: che cosa si augurha perh il futurho Zlatan Ibrhaimovic? Ma almeno stavolta dacci una rhisposta in italiano".

    I. "Io tanto sperari che next year cosi cambiari. And I hope that there will be no other silly journalists around my balls with that appalling questions".

    V. "Perfhetto. Ibrhaimovic ha detto che sperha semprhe di averhe un buon rhapporto con la stampa italiana, come è stato finhora, e di disporrhe semprhe di tante palle giocabili. Grhazie Zlatan. Ma prhomettici che la prhossima volta non parhlerhai più in inglese".

    I. "f**k you!"

    Mentre Ibrahimovic s’allontana, l’operatore chiede a Venerato: "Che significava l’ultima cosa che ha detto?" "Ha ‘itte ca unn’o fa cchiù".
    ...è la natura dell'uomo che spinge a odiare chi sta bene quando è lui a star male...

    [img]http://gif-animate.per-il-mio-sito.com/bandiere_italiane/bandiera-
  3.     Mi trovi su: Homepage #4274062
    Piccola curiosità sui suoi tatuaggi:
    " Che Zlatan sia un tipo attaccatissimo ai numeri lo dimostra il fatto che le sue braccia siano letteralmente zeppe di cifre. In Svezia l'hanno chiamato "il codice di Zlatan", ma di misterioso c'è ben poco. Di strampalato invece c'è tanto, perchè non a tutti verrebbe in mente di farsi tatuare 23.8.1951 (la data di nascita del padre Sefik), 30.04.1973 (quella del fratello maggiore Sapko), 10.07.1986 (fratello minore Alexander). Il tutto sull'avanbracciuo sinistro. Sul destro invece la date di nascita (che vi risparmiamo) della madre Jurka, della sorella maggiore sanela, e delle sorellastre Violetta e Monica. Mah....

    Dunque se ho capito bene:
    Sefik aveva già un figlio (Sapko) quando si è sposato con Jurka. Dalla relazione sono nati: Sanela e il nostro Zlatan. Poi i 2 hanno divorziato. Alexander so che è il figlio della madre nato dal secondo matrimonio. Ma Violetta e Monica, sorelle, sono figlie del padre e di un'altra, o della madre ?
    ...è la natura dell'uomo che spinge a odiare chi sta bene quando è lui a star male...

    [img]http://gif-animate.per-il-mio-sito.com/bandiere_italiane/bandiera-
  4.     Mi trovi su: Homepage #4274063
    una volta mido e zlatan litigarono così tanto che mido lanciò un paio di forbici appresso a zlatan
    ...è la natura dell'uomo che spinge a odiare chi sta bene quando è lui a star male...

    [img]http://gif-animate.per-il-mio-sito.com/bandiere_italiane/bandiera-
  5.     Mi trovi su: Homepage #4274066
    Originally posted by Zanetti_Capitano
    ma npj, non ti passa proprio più vero? Perchè questi post proprio per far crescere il rigurgito verso queste persone :asd:


    Con questo post o lo si ama di più o lo si odia di più!!!:cool:
    ...è la natura dell'uomo che spinge a odiare chi sta bene quando è lui a star male...

    [img]http://gif-animate.per-il-mio-sito.com/bandiere_italiane/bandiera-
  6. 4 anni di infamie!  
        Mi trovi su: Homepage #4274067
    Originally posted by npj
    CHICCA DIVERTENTISSIMA

    LA SECONDA VOLTA DI ZLATAN IBRAHIMOVIC
    L’intervista rilasciata lo scorso sabato sera da Zlatan Ibrahimovic a Ciro Embedded Venerato, nell’immediato dopo-partita di Firenze, si è guadagnata il diritto alla citazione su Blob per i prossimi 50 anni. Con Ciruzzo Allucià che raccomandava all’attaccante bianconero di parlare in italiano, e quello che dopo poche parole smozzicate tornava all’uso dell’inglese.

    Costringendo, di conseguenza, l’uomo che è un participio declinato nel tempo sbagliato a mostrare una dimestichezza con l’english speaking pari quasi a quella che esibisce con l’italiano. Poiché al primo tentativo è giusto ne segua un secondo, immaginiamo il prossimo numero della saga Venerato-Ibrahimovic.

    Ecco i contenuti, che riproducono nel modo più fedele possibile l’italiano dell’attaccante svedese e la “r” scartavetrante di Participio Passato.

    VENERATO. "Zlatan Ibrhahimovic, finalmente prhonto a parhlare in italiano. Dunque, Zlatan, come vedi questa volata finale del campionato? Naturhalmente, rhispondi in italiano".

    IBRAHIMOVIC. "Io penso tu fari always questions molti intellicenti. Why don’t you ask me if the ball is round, and if summer is after spring?"

    V. "Sì, ecco, Ibrhahimovic ha detto che è difficile rhisponderhe, e che l’arrhivo del caldo prhimaverhile rhichiederhà più enerhgie, perh lottarhe su ogni pallone. Ma adesso, Zlatan, dicci cosa temi di più nel Milan. Mi rhaccomando, in italiano".

    I. "Milan è grandi squadra, with a good modo di giocari. But it’s a year long that you f**k italian journalists break balls of mine and of my team-mates with questions about matches with Milan. Are you all boring, aren’t you?"

    V. "Dunque, Ibrhahimovic sostiene che è molto stimolato dal confrhonto coi rhossonerhi perhché è un match che i compagni di squadrha hanno molto atteso perh tutta la stagione, come i giorhnalisti italiani hanno ben saputo rhaccontarhe. Ma allorha, Zlatan, dicci quale avverhsarhio temi, in parhticolarhe, frha i rhossonerhi. Ma ti prhegerhei di rhisponderhe in italiano, stavolta".

    I. "Io pensa che tu fatto master per pensari that questions. Are you standing all night long for preparing that sort of interview? Are you satisfied if I answer you that Shevchenko is a good football player?"

    V. "Come avrhete comprheso, Ibrhahimovic ha detto che a prheoccuparhlo in parhticolarh modo è Shevchenko, un giocatorhe che gli toglie il sonno la notte. Dunque, parhe di capirhe che frha voi giocatorhi bianconerhi ci sia grhande rhispetto perh il Milan. Ma puoi almeno dirhci se ti senti sicurho di vincerhe questo sprhint? Perhò, stavolta sul serhio, rhispondi in italiano".

    I. "Tu mi fai question che veramenti non mi aspetterei never di sentirmi fari. I can’t undestand why the club press-office sent me to speak of those bothering matters. Who will win, will win. f**k the rest!"

    V. "Ok, Ibrhahimovic dice che lui si sente estrhemamente fiducioso, ma perh ovvie rhagioni di diplomazia, secondo rhichiesta dell’ufficio-stampa della Juventus, aggiunge che alla fine vincerhà il migliorhe. Del rhesto. Un’ultima domanda: che cosa si augurha perh il futurho Zlatan Ibrhaimovic? Ma almeno stavolta dacci una rhisposta in italiano".

    I. "Io tanto sperari che next year cosi cambiari. And I hope that there will be no other silly journalists around my balls with that appalling questions".

    V. "Perfhetto. Ibrhaimovic ha detto che sperha semprhe di averhe un buon rhapporto con la stampa italiana, come è stato finhora, e di disporrhe semprhe di tante palle giocabili. Grhazie Zlatan. Ma prhomettici che la prhossima volta non parhlerhai più in inglese".

    I. "f**k you!"

    Mentre Ibrahimovic s’allontana, l’operatore chiede a Venerato: "Che significava l’ultima cosa che ha detto?" "Ha ‘itte ca unn’o fa cchiù".






    :asd: :asd: :asd: :asd: :asd:

  Curiosità su Zlatan!

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina