1.     Mi trovi su: Homepage #4277798
    Molto è stato detto sul mercato di gennaio dell'Inter: giocatori come Cesar arrivati ad Appiano Gentile con il rischio di non riuscirsi ad inserirsi nel gruppo, altri come Marco Materazzi richiesti dal Milan, fino operazioni ventilate, come quella per Valery Bojinov, non portate a termine.

    A mercato chiuso, tocca così a Gabriele Oriali, responsabile dell'area tecnica interista, fare il punto della situazione e svelare la verità dietro le tante voci di mercato, a partire da quella clamorosa che avrebbe voluto Marco Materazzi pronto a passare dall'altra parte del Naviglio, come già fatto in passato dai vari Pirlo, Seedorf e Simic.

    "Si dice che Materazzi sia stato vicinissimo al Milan? Per quello che so io, lui sta molto bene con noi: qui è parte integrante della famiglia nerazzurra ed è un idolo dei tifosi - ha detto Oriali intervenendo a "Fuori Zona venerdì", programma di Sky in onda questa sera - La sua situazione è stata strumentalizzata e a farlo non è stato lui ma, evidentemente, qualcuno che gli è stato vicino".

    Un altra presunta operazione di mercato che avrebbe dovuto vedere protagonista l'Inter era l'arrivo di Valery Bojinov dalla Fiorentina, trattativa che è stata effettivamente avviata ma mai conclusa per le richieste viola.

    "Eravamo interessati a Bojinov ma l'operazione ha subito presentato dell difficoltà - ha spiegato l'ex-centrocampista nerazzurro - La Fiorentina voleva infatti dei giocatori che noi non avremmo dai dato. Quali? Si è parlato di Materazzi, Cristiano Zanetti, Pizarro, Toldo ma noi non li abbiamo mai voluti cedere".

    Da operazioni mancate ad operazioni realizzate, come quella di Cesar, operazione che però, a detta di alcuni, potrebbe creare problemi allo spogliatoio perché l'ex-laziale potrebbe esser malvisto da parte del grupo. Oriali si è affrettato a smentire questa voce.

    "Sull'arrivo di Cesar e sulle sue presunte difficoltà di gestione ed inserimento sono state fatte delle polemiche esagerate - ha sentenziato il dirigente nerazzurro - Si è trattato di polemiche create ad arte per turbare un ambiente che è invece molto sano. Vedrete: Cesar non avrà problemi e sarà molto utile a quest'inter".

    In casa interista lo sperano tutti, a partire dal patron Massimo Moratti: anche perchè dopo venti risultati utili consecutivi, si vorrebbe non dover interrompere il trend. A maggiore ragione dopo aver fatto l'ennesimo regalo a Roberto Mancini.

  inter..... mercato di gennaio

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina