1.     Mi trovi su: Homepage Homepage #4284548
    Gio 09 Feb, 4:15 PM

    In vista della gara con la Juventus, la speranza di Massimo Moratti e' presto detta. Piu' di una vittoria, piu' del bel gioco, piu' del ritorno al goal di Adriano, il proprietario dell'Inter auspica correttezza da parte della terna arbitrale: "Mi auguro una partita pulita esicuramente sara' cosi'". Ottimismo e diplomazia da parte di un presidente che a fronte di investimenti importantissimi continua a vedere la propria creatura ai limiti dell'accettabile. Ieri sera il brutto e inaspettato ko contro la Fiorentina: "E' stata una partita difficile - commenta Moratti -, noi abbiamo giocato molto bene e la delusione arriva solo per il risultato, non certo per il gioco o per il carattere espresso. La Juve non l'ho vista ma la distanza in classifica non e' aumentata piu' di tanto anche se resta difficilmente colmabile. Batterla sara' comunque una questione di onore e ci proveremo".

    Adriano: il brasiliano continua ad avanzare al rallentatore, sebbene il numero uno dell'Inter sia sicuro che "un centravanti, per quanto forte, non puo' segnare sempre. Chissa' che non riesca a segnare proprio alla Juve e riscattrsi cosi' alla grande".

  Moratti non cede le armi alla Juve: "Vinciamo per l'onore"

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina