1.     Mi trovi su: Homepage #4287368
    LE SETTE PRIORITA' DI PRODI. SARA' LOTTA ALL' EVASIONE
    Fassino-Prodi ROMA - Il primo provvedimento del governo dell'Unione, in caso di vittoria, sarà l'intervento per abbassare le tasse sul lavoro. Romano Prodi illustra il programma del centrosinistra alla convention dell'Eliseo e indica sette priorità: dalla crescita economica all'ambiente, dal lavoro alla scuola, dal fisco alla famiglia, fino alla politica estera. A questo pacchetto il Professore aggiunge quelle che chiama le due stelle polari dell'azione del futuro esecutivo, l'Europa e la difesa della Costituzione. Il programma della coalizione si intitola 'Per il bene dell'Italià. Si può scaricare (271 pagine) dai siti www.lafabbricadelprogramma.it e incontriamoci.romanoprodi.it.

    CRESCITA ECONOMICA.
    "Niente è più importante per il bene dell'Italia - afferma Prodi - che il nostro Paese torni a crescere. E' la priorità delle priorità. Negli ultimi cinque anni tutti gli indicatori sono peggiorati e la manifestazione più evidente del declino è l'abbassamento del tasso di crescita della produttività". Il governo della Cdl - accusa - ha accompagnato il declino senza contrastarlo e in più è stato creato un disastro finanziario. Ecco allora la ricetta del centrosinistra. Prodi ribadisce che la politica dei due tempi (prima il risanamento finanziario e quindi gli interventi per lo sviluppo) non è possibile. "L'Italia - aggiunge - ha le energie per superare la crisi. Non bastano piccoli aggiustamenti, servono riforme radicali".

    LAVORO.
    Prodi ribadisce: "Ridurremo sensibilmente l'eccessivo carico contributivo sul lavoro dipendente di 5 punti nel primo anno di legislatura". Così si premieranno sia le imprese sia i lavoratori, riagganciando l'Italia alla ripresa europea, avviando un nuovo ciclo di investimenti e stimolando una ripresa dei consumi. La misura dovrebbe poi attenuare la convenienza dei contratti atipici e produrre una contrazione dell'area del lavoro precario. Tutto ciò, sottolinea Prodi, dovrà essere accompagnato da una politica "capace di armonizzare flessibilità e stabilità attraverso significative modifiche" della legge Biagi.

    SCUOLA.
    "Non si torna a crescere senza investire mezzi ed energie intellettuali in ricerca, innovazione, scuola", ricorda Prodi. Ecco allora un impegno forte nelle politiche per la ricerca: tra le proposte, il credito di imposta automatico sulle spese di ricerca e agevolazioni per le assunzioni di ricercatori. Per quel che riguarda la scuola sono previsti "radicali cambiamenti" della riforma Moratti: "Penso - spiega - alla scelta troppo anticipata dei percorsi formativi dopo la scuola media, e alla liquidazione della formazione tecnico-professionale. Abbiamo invece bisogno di valorizzarla ed estenderla attraverso percorsi universitari, corsi che diventino le scuole tecniche del XXI secolo". Un'attenzione particolare sarà rivolta agli insegnanti, ai quali l'Unione vuole ridare coraggio e motivazioni. Poi le università: "Ne faremo un polo di attrazione per la formazione dei giovani e dei ricercatori".

    FISCO.
    Del cuneo fiscale si 'e detto. Prodi promette ''una feroce lotta all'evasione, come condizione di equità ma anche di efficienza del sistema". Assicura interventi "per rendere uniforme il sistema di tassazione delle rendite finanziarie, escludendo però i redditi prodotti dai piccoli patrimoni frutto del risparmio familiare". Parla poi di un fisco amico delle famiglie: "Vogliamo dotare ogni bambino di un reddito che aiuti la famiglia fino al raggiungimento della maggiore età e che tenga presente le esigenze delle famiglie numerose".

    FAMIGLIA.
    Dopo aver ribadito la volontà di "regolare in maniera civile le unioni di fatto", Prodi dedica ampio spazio alle politiche per la famiglia. Tra le priorità, raddoppiare in cinque anni il numero degli asili nido e un programma di sviluppo dell'assistenza domiciliare integrata. Per affrontare il problema della casa, l'Unione vuole rendere più trasparente il mercato degli affitti, "utilizzando la leva fiscale per scoraggiare il nero e per ridurre il carico fiscale sugli affitti". Ribadita inoltre l'intenzione di istituire un fondo di garanzia pubblico per i mutui a favore delle giovani coppie che vogliono acquistare casa. Infine il costo della vita: "Agiremo - assicura Prodi - su due livelli: maggiore potere di acquisto alle famiglie e servizi liberati dal peso e dalle incrostazioni dei monopoli e quindi meno cari".

    POLITICA ESTERA.
    Europa, articolo 11 della Costituzione, multilateralismo, politica preventiva di pace, legalità internazionale. Queste le coordinate che guideranno la politica estera del centrosinistra. Per la lotta al terrorismo, il Professore precisa: "Noi saremo partecipi convinti, con i nostri valori e le nostre risorse, anche risorse militari, ogni volta che esse siano legittimamente mobilitate dalle organizzazioni internazionali cui apparteniamo". L'Unione proporrà immediatamente al Parlamento il rientro dei soldati italiani dall'Iraq nei tempi tecnici necessari, definendone con le autorità irachene le modalità.
    ...è la natura dell'uomo che spinge a odiare chi sta bene quando è lui a star male...

    [img]http://gif-animate.per-il-mio-sito.com/bandiere_italiane/bandiera-
  2.     Mi trovi su: Homepage #4287369
    Fini: sul taglio delle tasse Prodi racconta solo bugie
    - di Anna Maria Greco -
    Anna Maria Greco

    da Roma

    «È semplicemente comico». Gianfranco Fini parla delle promesse elettorali di Romano Prodi, candidato premier dell'Unione, in particolare sulle tasse e la riduzione del costo del lavoro per le imprese addirittura del 5 per cento.
    «Nel 2000 - ricorda il vicepresidente del Consiglio e ministro degli Esteri - era al 32,7 per cento. Oggi è sceso al 31,7». Di qui, la «comicità» dell'obiettivo di abbassare il cuneo fiscale del 5 per cento prospettato dal programma del centrosinistra.
    «Il professore - aggiunge il presidente di An - saprà anche fare i conti ma certamente ha la memoria corta e una notevole faccia tosta. Prodi non è credibile quando promette la riduzione delle tasse».
    Fini risponde al leader dell'opposizione, snocciolando i dati relativi all'andamento delle tasse negli anni. «Ricordiamo che dal '96 al 2001 la media pressione fiscale è stata del 43,1 per cento. E che dal 2001 al 2006 è scesa al 41,4».
    Lo scetticismo del vicepremier Fini su questo punto è quello già espresso dal capo del governo,
    Silvio Berlusoni, che ha parlato di «gaffe» del suo antagonista del centrosinistra, perché così si andrebbe a incidere sulle pensioni. Ed è lo stesso anche del presidente della Camera e leader dell'Udc, Pier Ferdinando Casini, che ha definito «irrealizzabile» la proposta di Prodi di tagliare in un anno di 5 punti il cuneo fiscale.
    Anche il ministro leghista del Welfare, Roberto Maroni, critica pesantemente Prodi e il programma del centrosinistra. Il taglio dei contributi sul lavoro dipendente di cinque punti percentuali in un anno, di cui ha parlato il candidato premier dell'Unione, avverte, «costerebbe almeno 10 miliardi di euro». E l'esponente del Carroccio nel governo Berlusconi chiede di chiarire come l'opposizione intende trovare le risorse per questa riduzione. «Altrimenti - spiega -, c'è da sospettare che sia pura propaganda».
    Maroni si chiede: «Se sono cinque punti di taglio dei contributi spieghino subito dove prendono i soldi». Il ministro non la vede proprio come una previsione realistica. «Mi sembra di capire - spiega Maroni - che vogliono aumentare i contributi dei lavoratori autonomi.
    Sarebbe iniquo e sciocco perché con il nuovo sistema contributivo ognuno si prende la pensione che paga. Non si può pensare di trasferire i contributi previdenziali pagati dai lavoratori autonomi sul costo del lavoro delle imprese».
    Il ministro sottolinea che, piuttosto, riducendo il cuneo contributivo sul lavoro dipendente si rischia di ridurre le prestazioni previdenziali future per queste persone. «Questo - spiega il titolare del Welfare - è altrettanto iniquo. Quando proponemmo la decontribuzione il sindacato insorse dicendo che volevamo tagliare le prestazioni.
    Se l'Unione vuole ridurre i contributi ma non vuole ridurre le prestazioni previdenziali, allora pensa ad aumentare la pressione fiscale. Prodi dica bene a chi aumenta le tasse per finanziare questa riduzione del costo del lavoro per le imprese. Non si scappa, altrimenti è solo demagogia. Se non importa come si trova la copertura allora io dico otto punti».
    ...è la natura dell'uomo che spinge a odiare chi sta bene quando è lui a star male...

    [img]http://gif-animate.per-il-mio-sito.com/bandiere_italiane/bandiera-
  3. Alle stelle  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #4287370
    Obiettivamente con l'attuale situazione italiana mi pare la fabbrica dei sogni più che un programma fattibile .

    Tante cose in pentola per accontentare tutti i partiti della coalizione ma all'atto pratico dovranno o ridurci tutti in mutande
    o cambiare il sistema italia in respira che ti faccio pagare le tasse sull'aria .
    Admin Tomb Raider Sito uff.le TR VDG
    Le soluzioni di TR LEGEND e ANNIVERSARY sul Sito uff.le Tombraider Betatester ufficiale TR-A & Spring
  4. Alle stelle  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #4287371
    Sono anni che sento le stesse cose e nessuno mai le ha messe in pratica...
    il motivo ? Non si possono realizzare :cool:

    Quant'è bella la propaganda che pur fugge tuttavia .
    Il professore ha la faccia e la parlata del sognatore ad occhi aperti , purtroppo
    coadiuvato da partiti che poi gli presenteranno il conto .
    Dal programma si capisce che vogliono come al solito buttar giù quello fatto dal governo precedente e rifare in base alle esigenze di controllo partitico .
    Durata della fase almeno 3 anni ..e noi stiamo a guardare ed attendere questo processo ?

    Prodi : prima il risanamento finanziario e quindi gli interventi per lo sviluppo :

    Mi pare che fosse un punto dell'attuale governo . Quindi qual'è la differenza ?
    Cambio di potere e basta :P


    La politica del rilancio del'economia attraverso finanziamenti a pioggia, con soldi prelevati ai cittadini che poi vengono gestiti malissimo : cattedrali nel deserto , l'eccessiva burocratizzazione con paralisi delle strutture socio amministrazive , la costituzione di consigli d'aministrazione , per sistemare gli "amici" composti anche da 18 persone profumatamente pagate, una sanità che sta succhiando e disperdendo miliardi di euro, politiche sociali non adatte alla comunità. Idee per la commercializzazione dei prodotti italiani non adatte ai tempi moderni .L' elevazione del benessere generale non si crea in questo modo .

    Il programma sul lavoro è alquanto fumoso e anzi porterebbe a minori assunzioni e favorirebbe il lavoro nero , in quanto l'imprenditore non assumerebbe a tempo indeterminato se non in particolari casi.

    mah....:confused: Signori è tornata la voglia di poltrone.
    Admin Tomb Raider Sito uff.le TR VDG
    Le soluzioni di TR LEGEND e ANNIVERSARY sul Sito uff.le Tombraider Betatester ufficiale TR-A & Spring
  5.     Mi trovi su: Homepage #4287372
    Originally posted by Roberto-web
    Sono anni che sento le stesse cose e nessuno mai le ha messe in pratica...
    il motivo ? Non si possono realizzare :cool:

    Quant'è bella la propaganda che pur fugge tuttavia .
    Il professore ha la faccia e la parlata del sognatore ad occhi aperti , purtroppo
    coadiuvato da partiti che poi gli presenteranno il conto .

    Cambio di potere e basta :P
    mah....:confused: Signori è tornata la voglia di poltrone.


    No è bello che sei così categorico su quello che potrebbero fare questi e non mi sembri così categorico su quanto fatto negli ultimi 5 anni.
    E' interessante come già sai quello che succederà e non ti sei soffermato più di tanto su quello che realmente è stato negli ultimi 5 anni
    é bello che dici che non si possono aspettare 3 anni per l'attuazione di un programma e non mi sembri tanto ansioso di sottolineare che veniamo da 5 anni in cui troppo spesos il parlamento ès tato paralizzato per emanare leggi che servivano al Belusca o ai suoi amici


    -------------------------------------------------------------------------------------

    Lasciando stare le proprie inclinazioni personali, spesso indotte, vorrei solo dire che negli ultimi anni è cambiato tutto e, non ho nessuna difficoltà a riconoscere il merito proprio al Berlusca (anche perchè non è detto che sia un merito).

    E' cominciata la telecrazia, e passo importante della telecrazia è stato l'esposizione televisiva del programma e delle promesse di governo. Nel momento in cui un programma viene esposto e delle promesse vengono fatte in TV, è molto più difficile contravvenirle.

    Un passo importante della genesi e della possibile esposizione al pubblico di questo programma è stata la condivisione di tutti i partiti che compongono l'alleanza e di questo, gli stessi partiti dovranno rendere conto ai propri elettori.

    ---------------------------------------------------------------------------------------

    Non posso sapere se quel programma verrà tradotto in cose FATTE in caso di elezione, so solo che ho visto Prodi Promettere la diminuzione del costo del lavoro (con questo si vorrebbe facilitare la creazione di posti di lavoro) di 5 punti eprcentuali, NEL PRIMO ANNO DI GOVERNO, trovando il gettito mancante con una feroce lotta all'evasione fiscale che, anche grazie alla Complicità del Governo, non ha eguali in tutta Europa.

    Io invece, davanti a promesse o a un programma così Preciso, sarei proprio curioso di sapere cosa si inventeranno per poterlo mettere in pratica.

    Anche io non ho tanta fiducia sulla possibilità di vedere attuato completamente questo programma, ma di una cosa sono sicuro, già eliminando alcune delle schifosissime leggi che ha fatto questo governo faranno del bene.

    -----------------------------------------------------------------------------------------
    -------------------------------------------------------------------------------------------

    Il succo del discorso è che so precisamente cosa ha fatto il governo precedente e mi stupisco (in realtà per niente) di come qualcuno voglia condannare quello che non è ancora successo, considerando quello che è realmente successo nei precedenti 5 anni come una cosa marginale e trascurabile.

    -------------------------------------------------------------------------------------------

    C'è un programma scritto e, di quello state pur sicuri, IN CASO DI ELEZIONE (assolutamente NON scontata) saranno proprio gli elettori di SINISTRA (non di centrosinistra) ad essere i primi e più feroci CEnsori dell'eventuale Governo.

    STATE pur sicuri Che NON ESULTEREMO di certo in caso di Condoni, di ulteriore precarizzazione del mercato del lavoro e di leggi ad personam.

    Questa è una differenza non da poco, qua ci sono MENO TIFOSI da poter far fessi sempre e comunque
  6.     Mi trovi su: Homepage #4287373
    dire che un governo appena passato non ha mentenuto le promesse fatte in sede elettorale e che quindi il programma di chi si candida al governo è fatto solo di promesse mi sembra alquanto qualunquista.:cool:
    solo due cose sono infinite l'universo e la stupidita' delle persone
    A. Einstein


    [SIZE=1][I]Il mago fece un gesto e scomparve la fame, fece un altro gesto e scomparve l'ingiustizia, poi un altro ancora e te
  7.     Mi trovi su: Homepage #4287374
    Originally posted by lallo
    dire che un governo appena passato non ha mentenuto le promesse fatte in sede elettorale e che quindi il programma di chi si candida al governo è fatto solo di promesse mi sembra alquanto qualunquista.:cool:


    e direi finalmente da qualcuno ho sentito un programma. Idee e modalità condivise dall'Unione. Questo è un passo importante, non letame buttato in faccia agli avversari solo per denigrare senza proporre nulla di concreto :)
  8.     Mi trovi su: Homepage #4287376
    ai destrorsi vorrei chiedere solo una cosa .. vi siete bevuti e vi continuate a bere qualsiasi fesseria che dicono i vari Berlusca, Fini, Casini e compagnia bella, metteteci un pò di coerenza e bevetevi almeno anche qualcuna di queste, che hanno almeno il pregio di non aver avuto ancora 5 anni di tempo per essere disattese.

    FISCO.
    Del cuneo fiscale si 'e detto. Prodi promette ''una feroce lotta all'evasione, come condizione di equità ma anche di efficienza del sistema". Assicura interventi "per rendere uniforme il sistema di tassazione delle rendite finanziarie, escludendo però i redditi prodotti dai piccoli patrimoni frutto del risparmio familiare". Parla poi di un fisco amico delle famiglie: "Vogliamo dotare ogni bambino di un reddito che aiuti la famiglia fino al raggiungimento della maggiore età e che tenga presente le esigenze delle famiglie numerose".

    questa è una bella promessa .. dategli almeno il tempo di NON attuarla.

  9.     Mi trovi su: Homepage #4287378
    Originally posted by npj
    Parla poi di un fisco amico delle famiglie: "Vogliamo dotare ogni bambino di un reddito che aiuti la famiglia fino al raggiungimento della maggiore età e che tenga presente le esigenze delle famiglie numerose".
    questa mi sembra proprio grossa...:rolleyes:
  10.     Mi trovi su: Homepage #4287379
    Originally posted by beckowen
    questa mi sembra proprio grossa...:rolleyes:


    hai ragione .. queste sono le storture nate per accontentare l'uno e l'altro .. però sono curioso .. nel programma reale c'è scritto come faranno, probabilmente con l'istituzione di un fondo finanziario .. magari gli darò una occhiata, ma sono oltre 250 pagine ..
  11. Alle stelle  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #4287381
    Non è questione di programmi ma di cifre , insomma soldi da trovare , da prelevare da qualche parte . Qualunque governo che avesse a disposizione un budget almeno doppio di quello registrato negli ultimo 10 anni farebbe bene .Certo non deve dilapidarlo in rivoli che poi si seccano . Spero non si paghi la tassa di successione per le famiglie normali dopo i sacrifici fatti , oltre alla soglia minima per l'irpef e come dice Bertinotti non far pagare l'Ici per la prima casa :approved: .

    Okchi vince tolga ai ricchi per riciclare ai poveri , nessun problema se i ricconi non se ne vanno dall'Italia :P Pensino anche a metter mano ai capitali camorristici , mafiosi e dell'Andrangheta
    con i cui esponenti , nessuno puo' negarlo .. tutti bene o male sono collusi . Vedi sud abbandonato al suo destino in quelle trame criminose in cambio di voti validi per vincere elezioni . Per quello tempo fa dicevo ..aprite i vostri orizzonti critici ( i famosi poteri occulti che manovrano da dietro ) .
    Admin Tomb Raider Sito uff.le TR VDG
    Le soluzioni di TR LEGEND e ANNIVERSARY sul Sito uff.le Tombraider Betatester ufficiale TR-A & Spring
  12.     Mi trovi su: Homepage #4287382
    e tutto vero ognuno ha ragione ...forse Prodi fara anche piu schifo se lo eleggono e sono daccordo con tutti.

    MA MANDATE VIA QUEL CRIMINALE CHE IN ONGI PAESE DEL MONDO SAREBBE IN CELLAPER 15 ANNI!

    ENNESIMA VERGOGNA ITALIANA!
    NON VOGLIO PIU VEDE QUELLA FACCIA DI MXXDA!

  Le Sette Priorita' Di Prodi.

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina