1.     Mi trovi su: Homepage #4290343
    Prima centrale nucleare in Turchia
    [foto] Sorgera' sul Mar Nero, previste altre contro choc energetici (ANSA) - ANKARA, 14 FEB - La Turchia ha deciso di costruire la sua prima centrale nucleare a Sinop, sulla costa del Mar Nero. Secondo quanto riferito da funzionari statali del settore energetico l'ufficio del primo ministro e il ministero dell'energia hanno deciso di costruire una centrale nucleare prendendo in considerazione fattori come le faglie geologiche e le acque fredde'. La Turchia e' un Paese altamente esposto al pericolo di terremoti.
    ...è la natura dell'uomo che spinge a odiare chi sta bene quando è lui a star male...

    [img]http://gif-animate.per-il-mio-sito.com/bandiere_italiane/bandiera-
  2.     Mi trovi su: Homepage #4290347
    Directly from the Tavern:

    Originally posted by Godzilla2007
    Forse , se avete letto la notizia , Bush ha detto che bisogna dare un freno al petrolio , e fare un programma del 80% di macchine elettriche per il 2025 , strano detto da lui , stiamo parlando di un petroliere , mi sa che sta iniziando ad aver timore anche lui del futuro riscaldamento della Terra , con un riscaldamento globale della Teera rischiamo di rimanere senza acqua dolce , con le conseguenze di una terza guerra mondiale , vediamo se in futuro i potenti useranno il cervello :rolleyes:
  3. Staff ScudettoWeb  
        Mi trovi su: Homepage #4290348
    Originally posted by beckowen
    e noi continuiamo a non volerlo...:rolleyes:


    Piano piano sta diventando quasi obsoleta pure questa di tecnologia... :) L'idrogeno è una realtà ormai e sul penultimo numero di Wired c'è uno splendido articolo sulle tecnologie alternative che stanno sviluppando.
  4.     Mi trovi su: Homepage #4290350
    Originally posted by Roberto-web
    Non so se avete ben chiara la situazione energetica del nostro pianeta ..
    ma se non ci diamo da fare saranno guai seri ...addiittura ipotizzo grandi
    cambiamenti socio politici per questa grande futura crisi energetica :eek:
    senza parlare della crisi delle risorse idriche...:rolleyes:
  5.     Mi trovi su: Homepage #4290352
    Originally posted by beckowen
    e noi continuiamo a non volerlo...:rolleyes:


    e noi dobbiamo continuare a NON volerlo
    -------------------------------------------------------------------------------
    Proprio stasera, in un TG (non ricordo quale .. Tg1 o La7) si parlava di quanto non faccia il governo nazionale per incentivare il consumo e la produzione di energie alternative al confronto di quanto stanno cominciando a fare alcuni Enti Locali.

    E si faceva l'esempio di alcuni comuni (ancora pochissimi, ovvio) che hanno emanato delle direttive che impongono l'installazione di pannelli solari in ogni edificio di nuova costruzione o ristrutturato.
    Si parlava anche di un altre 3 zone che vengono alimentate interamente dall'energia eolica e d altre che vengono alimentate dall'energia Geotermica.

    COme al solito basta la campagna di alcuni personaggi per far pensare alla gente che tutti quelli che si oppongono al nucleare sono degli scemi estremisti.

    Tutti quelli che parlano continuamente di Nucleare, o sono degli emeriti PEZdMEr che vogliono ingrassarsi come porci oppure sono personaggini per i quali quello è uno spot elettorale come un altro.

    Fortunatamente anche questi ultimi, quando vengono messi alle strette, sono costretti ad ammettere che costruire un impianto ora sarebbe una impresa in perdita, perchè i costi sarebbero talmente alti che ci vorrebbero tanti decenni per ammortizzarli, e non mettono nemmeno in conto i costi Ambientali ed economici derivanti dalla necessità di smaltimento delle scorie.

    E non fatevi nemmeno far fessi dal fatto che si è sottolineato che alcuni hanno avuto qualcosa da ridire sulle pale Eoliche, quella è stata la scusa di chi non ha interesse a farle installare

    --------------------------------------------------------------------------

    Questo è un chiaro esempio di manipolazione mediatica delle opinioni: è mai possibile che a nessuno venga in mente che non vogliono incentivare l'uso di impianti per la raccolta di energia alternativa perchè sono cose che NON FAnno guadagnare nessuno ?

    Se sul mio palazzo installo dei pannelli solari che me lo alimentano, è ovvio che poi non consumo più corrente e che quindi chi produce quel tipo di energia si incazza
    Se un Paese è alimentato dalle PAle eoliche, è ovvio che chi mi fornisce quel tipo di energia dovrà ridimensionare le sue pretese economiche perchè i costi diventano quasi nulli.

    ---------------------------------------------------------------------------

    E' mai possible che non vi interrogate sul perchè in ITalia abbiamo installati meno pannelli solari di tutti i paesi del nord Europa ? PErchè in Italia si stanno divertendo un mondo a spremere il limone fino alla fine, senza alcun ritegno

    L'unica obiezione possibile è che anche altri Paesi del nord Europa hanno il nucleare e che quindi non possono essere chiamati ad esempio, la risposta è ovvia, anche lì c'è gente che si ingrassa con l'energia, e chissenfrega se il produrre quella energia è più costoso (tanto paga l'utente finale), se è inquinante e se produce delle scorie pericolosissime che rimangono pericolose per secoli.

    E smettetela di credere sempre a tutto il peggio
  6.     Mi trovi su: Homepage #4290354
    Originally posted by beckowen
    io il nucleare lo antepongo al petrolio, ovvio che preferirei le cosiddette fonti alternative, ma mi sembra che da quel punto di vista ci sia ancora moltissima strada da fare...:rolleyes:


    invece di strada ce ne sarebbe pochissima da fare .. perchè se coi pannelli solari GIA' ORA si alimentano dei condomini, non si capisce perchè non si possano alimentare in quel modo anche altri condomini

    se con l'energia eolica si alimentano GIA' ORA dei comuni, non si capisce perchè gli altri non potrebbero fare altrettanto

    Sembra una impresa solo perchè non c'è INTERESSE a farla sembrare una cosa necessaria e tranquillamente fattibile.

    In realtà, una delle cose che rende difficile la messa in opera di infratrutture adatte alla raccolta di energia alternativa, è proprio il fatto che basta che qualcuno vada in TV a dire che il nucleare è bello buono e inofefnsivo, perchè in tantissimi ci credano tranquillamente.
  7.     Mi trovi su: Homepage #4290355
    Originally posted by common
    invece di strada ce ne sarebbe pochissima da fare .. perchè se coi pannelli solari GIA' ORA si alimentano dei condomini, non si capisce perchè non si possano alimentare in quel modo anche altri condomini

    se con l'energia eolica si alimentano GIA' ORA dei comuni, non si capisce perchè gli altri non potrebbero fare altrettanto
    beh, un conto sono delle case private, un altro delle industrie...
    sarebbe interessante capire a quante centrali eoliche corrisponda una centrale elettrica, o a quanti pannelli solari (parlando di superficie...)
  8.     Mi trovi su: Homepage #4290356
    Originally posted by beckowen
    io il nucleare lo antepongo al petrolio, ovvio che preferirei le cosiddette fonti alternative, ma mi sembra che da quel punto di vista ci sia ancora moltissima strada da fare...:rolleyes:


    Ma non è vero. Le macchine a idrogeno ci sono e non sono pericolose. So di aziende che potrebbero già metterle sul mercato se gli fosse consentito.
    Il solare, l'eolico sono realtà, non sono fantascienza. Il problema non è tanto sviluppare le fonti di energia alternative quanto fare in modo che l'energia prodotta da queste fonti ci basti.
    Il nucleare ci porrebbe il problema delle scorie da smaltire altro che polveri sottili, senza tener conto che nessuno vuole assicurare una casa attorno ad una centrale nucleare (un motivo ci sarà) e questo ci porta al problema della sicurezza. E' vero che il margine d'errore è molto basso, ma è anche vero che l'errore (che può sempre capitare!) avrebbe effetti devastanti.
  9.     Mi trovi su: Homepage #4290357
    Originally posted by Giovanni1982
    Ma non è vero. Le macchine a idrogeno ci sono e non sono pericolose. So di aziende che potrebbero già metterle sul mercato se gli fosse consentito.
    Il solare, l'eolico sono realtà, non sono fantascienza. Il problema non è tanto sviluppare le fonti di energia alternative quanto fare in modo che l'energia prodotta da queste fonti ci basti.
    Il nucleare ci porrebbe il problema delle scorie da smaltire altro che polveri sottili, senza tener conto che nessuno vuole assicurare una casa attorno ad una centrale nucleare (un motivo ci sarà) e questo ci porta al problema della sicurezza. E' vero che il margine d'errore è molto basso, ma è anche vero che l'errore (che può sempre capitare!) avrebbe effetti devastanti.
    vale lo stesso discorso che ho fatto a common
    petrolio -> nucleare -> energie alternative

  Prima centrale nucleare in Turchia

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina