1.     Mi trovi su: Homepage #4293289
    Cronologia di uno scandalo sospetto

    Lo scorso 8 Febbraio il Segretario alla Difesa britannico John Reid dichiarava che l'Esercito di Sua Maestà potrebbe lasciare presto l'Iraq e incoraggiava l'opinione pubblica a comprendere che i soldati di sua maestà in Iraq fronteggiavano un nemico che agisce "senza restrizioni" e ad essere "prudenti nel condannare le nostre truppe".

    Pochi giorni dopo appare un video che mostra violenze commesse da soldati Britannici a danno di dimostranti iracheni. A causa di quel video sono ora già tre i soldati di Sua maestà incriminati dalla Royal Military Police.

    A seguito di questo episodio il governo regionale di Bassora, regione a maggioranza sciita soggetta da un pezzo ad infiltrazioni da parte dell'Iran, ha sospeso la collaborazione della sua polizia con le forze armate britanniche e ha incoraggiato ogni altra organizzazione locale a fare altrettanto. Questo avveniva il 14 us.

    Il giorno dopo, Moktada Al-Sadr, l'aytollah iraniano di origine irachena che è da sempre considerato una delle longa manus dell'Iran nell'Iraq meridionale e che può contare su una milizia armata privata non trascurabile, minaccia una guerra civile tra gli sciiti se il suo candidato preferito, Ibrahim al-Jaafari, non sarà il nuovo Primo Ministro dell'Iraq. Cosa che ottiene.

    Al-Sadr diventa così in pratica l'ago della bilancia della nuova coalizione di governo irachena. "E' stato praticamente un colpo di stato" ha commentato un politico della United Iraqi Alliance, la principale coalizione politica sciita.

    Infine oggi il Ministro degli Esteri Iraniano chiede ufficialmente il ritiro del contingente britannico dall'Iran.

    wellington
    ...è la natura dell'uomo che spinge a odiare chi sta bene quando è lui a star male...

    [img]http://gif-animate.per-il-mio-sito.com/bandiere_italiane/bandiera-

  Iraq: Cronologia di uno scandalo sospetto

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina