1. Alle stelle  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #4293487
    STRAGE IN LIBIA, IL MINISTRO LEGHISTA CALDEROLI SI E' DIMESSO
    18-02-2006 15:47
    Articoli a tema | Tutte le Top News

    Roma, 18 feb. (Apcom) - Alla fine, il ministro delle Riforme leghista, Roberto Calderoli, ha dovuto rassegnare le dimissioni. Il passo, chiesto esplicitamente ieri dallo stesso silvio Berlusconi, arriva dopo una mattinata concitata (seguita ai morti di Bengasi di ieri quando la polizia di Gheddafi ha sparato durante una violenta manifestazione antitaliana al consolato della cittadina libica, provocata dalla t-shirt con la vignetta su Maometto di Calderoli), in cui si sono tenuti due "vertici" paralleli. Il primo a Gemonio, da Umberto Bossi, con lo stesso Calderoli e Maroni, il secondo a Palazzo Chigi, con Berlusconi, Fini, Casini, Cesa e Pisanu.

    Anche il presidente della Repubblica, Carlo Azeglio Ciampi, aveva criticato la condotta di Calderoli, di fatto rendendo inevitabili le dimissioni dell'esponente leghista. "Sono profondamente addolorato - aveva infatti detto Ciampi - per i gravi incidenti occorsi ieri a Bengasi, che sono costati tante vite umane. Per quanto riguarda l'Italia, c'è una chiara, indiscussa linea della nostra politica che interpreta il sentimento dominante degli italiani: il rispetto dei credi religiosi e dei culti di ogni popolo. Soprattutto chi ha responsabilità di governo deve avere comportamenti responsabili".

    In Libia, intanto, ecco le prime ripercussioni politiche per la strage di Bengasi. Il ministro della sicurezza Nasr Mabrouk è stato sospeso dalle sue funzioni e incriminato. Mabrouk è stato tradotto in tribunale davanti a un giudice istruttore. Il comunicato aggiunge che saranno sottoposti a processo anche tutti i responsabili della sicurezza della zona di Bengasi.

    Anche questa mattina la cittadina, tra le più esposte per la vicinanza con l'Egitto all'integralismo islamico, ha vissuto momenti di tensione con i parenti delle vittime di ieri che hanno protestato davanti all'ospedale e con una nuova manifestazione- la polizia ha sparato in aria - sempre di fronte alla rappresentanza italiana. Il personale del consolato è al sicuro a Tripoli.
    Admin Tomb Raider Sito uff.le TR VDG
    Le soluzioni di TR LEGEND e ANNIVERSARY sul Sito uff.le Tombraider Betatester ufficiale TR-A & Spring
  2. Alle stelle  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #4293490
    Originally posted by beckowen
    sarà uno strappo profondo da ricucire.


    Penso che la maggioranza degli islamici non vada dietro gli umori di certi agitatori di folle . Anche noi qui in Italia siamo molto tolleranti verso le altrui religioni per cui ho fiducia nell'intelligenza umana .
    Admin Tomb Raider Sito uff.le TR VDG
    Le soluzioni di TR LEGEND e ANNIVERSARY sul Sito uff.le Tombraider Betatester ufficiale TR-A & Spring
  3.     Mi trovi su: Homepage #4293491
    Originally posted by Roberto-web
    Penso che la maggioranza degli islamici non vada dietro gli umori di certi agitatori di folle . Anche noi qui in Italia siamo molto tolleranti verso le altrui religioni per cui ho fiducia nell'intelligenza umana .
    sì, ma già c'era del risentimento verso di noi in libia, questo non lo farà certo diminuire...
  4.     Mi trovi su: Homepage #4293498
    Originally posted by Roberto-web
    Penso che la maggioranza degli islamici non vada dietro gli umori di certi agitatori di folle . Anche noi qui in Italia siamo molto tolleranti verso le altrui religioni per cui ho fiducia nell'intelligenza umana .


    :approved:
    Con tutta la cattiva propaganda che c'è in giro, sembra quasi difficile
    farlo credere, ma in tutto il mondo, la maggioranza della gente comune
    si alza al mattino, mangia (chi ha il cibo), svolge le proprie occupazioni
    quotidiane, si occupa di una famiglia (chi ce l'ha) e ama vivere in tranquillità
    e divertirsi esattamente come noi, ognuno secondo i propri usi e costumi.
    Dobbiamo smetterla di pensare a un tutti contro tutti come ci sollecitano
    a fare certi personaggi, perchè altrimenti è proprio lì che si va a finire.
    Poi è ovvio che ci sono le teste malate, ma è sbagliato generalizzare;)
  5.     Mi trovi su: Homepage #4293499
    Originally posted by beckowen
    sì, ma già c'era del risentimento verso di noi in libia, questo non lo farà certo diminuire...


    Io sono stato in Libia nel 2000 e ricordo una ospitalità eccezionale.
    Ai giovani di quello che è successo 50 anni fà non importa niente,
    al massimo ce l'avevano con gli americani per i bombardamenti
    subiti durante la crisi del Golfo della Sirte. A Tripoli poi ho girato
    tra le stradine della città vecchia e persino i vecchietti, quando sentivano
    che ero italiano, mi fermavano per invitarmi a bere il tè e perchè
    volevano farmi sentire che si ricordavano ancora la lingua italiana.
    Tra la gente comune non ho mai sentito astio, poi si sa che Gheddafi
    ogni tanto tira fuori le vecchie storie solo per motivi di immagine personale
    ed economici:)
  6.     Mi trovi su: Homepage #4293501
    Originally posted by turclau
    Io sono stato in Libia nel 2000 e ricordo una ospitalità eccezionale.
    Ai giovani di quello che è successo 50 anni fà non importa niente,
    al massimo ce l'avevano con gli americani per i bombardamenti
    subiti durante la crisi del Golfo della Sirte. A Tripoli poi ho girato
    tra le stradine della città vecchia e persino i vecchietti, quando sentivano
    che ero italiano, mi fermavano per invitarmi a bere il tè e perchè
    volevano farmi sentire che si ricordavano ancora la lingua italiana.
    Tra la gente comune non ho mai sentito astio, poi si sa che Gheddafi
    ogni tanto tira fuori le vecchie storie solo per motivi di immagine personale
    ed economici:)
    meno male.:)

  Il Ministro Calderoli Si E' Dimesso

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina