1.     Mi trovi su: Homepage #4298720
    Inter, nervi a fior di pelle
    Con Ajax scintille in campo e panchina

    Nonostante il pareggio di rimonta contro l'Ajax, che lascia ampi margini di qualificazione ai quarti di Champions, in casa Inter si respira nervosismo. Durante la gara con gli olandesi, capitan Zanetti ha ripreso a muso duro Adriano, che gli ha intimato di starsene zitto ed andarsene. Fuori dal campo, nervi scoperti fra Mancini e Materazzi, col difensore che ha lasciato la panchina dopo essersi inutilmente scaldato a lungo.
    Afp

    Anche se il pareggio strappato con le unghie e coi denti contro l'Ajax ha tranquilizzato l'ambiente nerazzurro in vista della gara di ritorno, in campo e fuori dal rettangolo di gioco sono volate parole grosse. Sotto di due gol, con lo spettro dell'eliminazione dalla Champions e di ritrovarsi con la Coppa Italia come unico obiettivo stagionale, i nerazzurri hanno fatto scintille.
    Prima capitan Zanetti ed Adriano, poi Mancini e Materazzi. Che il brasiliano non stia passando un ottimo momento di forma è sotto gli occhi di tutti, ma stavolta a dargli la strigliata è direttamente Zanetti, probabilmente la vera bandiera di quest'Inter. Il capitano, in nerazzurro dal lontano 1995, ha rimproverato il compagno dopo una fase di gioco, anche se probabilmente a indispettire l'argentino è stato l'atteggiamento generale del brasiliano. Ma Adriano, invece di accettare il rimbrotto e fare spallucce, anche se davanti aveva il proprio capitano, ha reagito zittendo il compagno, senza accettare la critica e, soprattutto, mancando di rispetto a chi da oltre dieci anni veste la maglia nerazzurra.

    L'altro episodio caldo si è verificato in panchina e ha avuto come protagonisti Mancini e Materazzi. Il tecnico ha fatto scaldare a lungo il difensore per farlo entrare al posto di Cruz, ma dopo un po' di esercizi, probabilmente capendo che non avrebbe messo piede sul campo di gioco, Materazzi ha lasciato il campo per dirigersi negli spogliatoi, guardando in cagnesco il proprio allenatore. Al termine della gara, il presidente Facchetti ha cercato di stemperare i toni spiegando che in realtà la colpa sarebbe stata di Cruz, che non avrebbe capito che doveva uscire facendo così perdere tempo per la sostituzione. L'impressione, tuttavia, è che fra Mancini e Materazzi, dopo l'arrivo di Samuel, non corra più buon sangue: il difensore azzurro finisce quasi sempre in panchina e per uno che ha tirato avanti la "baracca" negli ultimi anni non è certo una grande soddisfazione.

    http://www.tgcom.mediaset.it/sport/articoli/articolo297826.shtml
    ...è la natura dell'uomo che spinge a odiare chi sta bene quando è lui a star male...

    [img]http://gif-animate.per-il-mio-sito.com/bandiere_italiane/bandiera-
  2.     Mi trovi su: Homepage #4298721
    Il Grande Fratello smaschera le tensioni nerazzurre, Materazzi se ne va, Adriano zittisce Javier Piccoli sintomi di nervosismo tra le file interiste.
    Foto articolo
    Telecamere ovunque, telecamere cui non sfugge neanche un battito di ciglia appena accennato, un labiale solo sussurrato. Figurarsi se possono sfuggire gesti più evidenti, come quelli che hanno per teatro l'ArenA di Amsterdam. Gesti che tradiscono un nervosismo latente in casa Inter. Succede che Javier Zanetti, da buon capitano, si faccia sentire con i compagni ed urli qualcosa a muso a duro ad Adriano, cercando evidentemente di scuotere l'abulico brasiliano. E per risposta abbia un plateale invito a stare zitto.

    Ma succede anche che a fine partita Materazzi venga invitato da Mancini a scaldarsi in previsione di un possibile cambio. Ma passano i minuti, ed il cambio non arriva. Quando il difensore capisce che non arriverà mai, lascia la panchina e rientra negli spogliatoi. Nel dopopartita Facchetti minimizza parlando di un equivoco con Cruz che non aveva capito che sarebbe dovuto uscire, attardandosi nell'avvicinarsi al bordo campo e sollecitando la reazione di Materazzi.

    http://www.goal.com/it/articolo.aspx?ContenutoId=16637
    ...è la natura dell'uomo che spinge a odiare chi sta bene quando è lui a star male...

    [img]http://gif-animate.per-il-mio-sito.com/bandiere_italiane/bandiera-
  3.     Mi trovi su: Homepage #4298723
    Originally posted by Zanetti_Capitano
    se c'è in casa inter immagino in casa juve dopo aver perso col Werder :asd: :asd:


    Zan, non è una gara, noi siamo tranquilli, voi siete nervosi per come procede il ciclo Moratti.
    ...è la natura dell'uomo che spinge a odiare chi sta bene quando è lui a star male...

    [img]http://gif-animate.per-il-mio-sito.com/bandiere_italiane/bandiera-
  4.     Mi trovi su: Homepage #4298726
    Originally posted by Zanetti_Capitano
    ah, scusa non sapevo fossi un esperto in queste cose. Ti chiederò informazioni sullo stato mentale dei nostri giocatori la prossima volta, ok?


    Scusa Zan, non era mia intenzione farti rosicare, scusami.
    ...è la natura dell'uomo che spinge a odiare chi sta bene quando è lui a star male...

    [img]http://gif-animate.per-il-mio-sito.com/bandiere_italiane/bandiera-
  5.     Mi trovi su: Homepage #4298729
    Originally posted by Zanetti_Capitano
    rosicare? Per niente! Anzi, sono pure contento oggi! Come si fa a non essere contenti quando la Juve perde? :D
    :asd: :asd: :asd: Bravo così si fà.;)
    ...è la natura dell'uomo che spinge a odiare chi sta bene quando è lui a star male...

    [img]http://gif-animate.per-il-mio-sito.com/bandiere_italiane/bandiera-
  6.     Mi trovi su: Homepage #4298730
    Originally posted by npj
    Inter, nervi a fior di pelle
    Con Ajax scintille in campo e panchina

    Nonostante il pareggio di rimonta contro l'Ajax, che lascia ampi margini di qualificazione ai quarti di Champions, in casa Inter si respira nervosismo. Durante la gara con gli olandesi, capitan Zanetti ha ripreso a muso duro Adriano, che gli ha intimato di starsene zitto ed andarsene. Fuori dal campo, nervi scoperti fra Mancini e Materazzi, col difensore che ha lasciato la panchina dopo essersi inutilmente scaldato a lungo.
    Afp

    Anche se il pareggio strappato con le unghie e coi denti contro l'Ajax ha tranquilizzato l'ambiente nerazzurro in vista della gara di ritorno, in campo e fuori dal rettangolo di gioco sono volate parole grosse. Sotto di due gol, con lo spettro dell'eliminazione dalla Champions e di ritrovarsi con la Coppa Italia come unico obiettivo stagionale, i nerazzurri hanno fatto scintille.
    Prima capitan Zanetti ed Adriano, poi Mancini e Materazzi. Che il brasiliano non stia passando un ottimo momento di forma è sotto gli occhi di tutti, ma stavolta a dargli la strigliata è direttamente Zanetti, probabilmente la vera bandiera di quest'Inter. Il capitano, in nerazzurro dal lontano 1995, ha rimproverato il compagno dopo una fase di gioco, anche se probabilmente a indispettire l'argentino è stato l'atteggiamento generale del brasiliano. Ma Adriano, invece di accettare il rimbrotto e fare spallucce, anche se davanti aveva il proprio capitano, ha reagito zittendo il compagno, senza accettare la critica e, soprattutto, mancando di rispetto a chi da oltre dieci anni veste la maglia nerazzurra.

    L'altro episodio caldo si è verificato in panchina e ha avuto come protagonisti Mancini e Materazzi. Il tecnico ha fatto scaldare a lungo il difensore per farlo entrare al posto di Cruz, ma dopo un po' di esercizi, probabilmente capendo che non avrebbe messo piede sul campo di gioco, Materazzi ha lasciato il campo per dirigersi negli spogliatoi, guardando in cagnesco il proprio allenatore. Al termine della gara, il presidente Facchetti ha cercato di stemperare i toni spiegando che in realtà la colpa sarebbe stata di Cruz, che non avrebbe capito che doveva uscire facendo così perdere tempo per la sostituzione. L'impressione, tuttavia, è che fra Mancini e Materazzi, dopo l'arrivo di Samuel, non corra più buon sangue: il difensore azzurro finisce quasi sempre in panchina e per uno che ha tirato avanti la "baracca" negli ultimi anni non è certo una grande soddisfazione.

    http://www.tgcom.mediaset.it/sport/articoli/articolo297826.shtml



    adriano zittisce il CAPITANO!!!!!
    ok basta ho deciso per me adriano può andare aff........ e cioè al real madrid
    basta!!!!!!
  7.     Mi trovi su: Homepage #4298733
    Sono casi creati da quacuno all'interno e dalla stampa, cui Moratti non ha ancora trovato rimedio. Quando Boban se ne uscì dicendo "difesa di mexda" il caso si venne chiuso dopo 5 minuti. Il Milan ha un potere mediatico che l'Inter nn ha. Non è una denuncia, ma una critica all'Inter.:cool:

  Inter, nervi a fior di pelle

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina