1.     Mi trovi su: Homepage #4299975
    Roma, 24 febbraio - Christian Panucci pensa a domenica e ammette: `Il derby puo` essere la nostra ciliegina sulla torta dopo 10 successi`. Il difensore della Roma e` gia` concentrato sul confronto con la Lazio, nel quale manchera` ovviamente Francesco Totti, operato da poco al perone e obbligato a rimanere lontano dai campi da gioco per circa tre mesi: `Il capitano ci manchera`. Pero`, siccome sappiamo quanto teneva a questa gara, speriamo di regalargli il successo. Ecco, sara` una partita in cui cercare la vittoria da regalare a lui, ma anche a tutti noi`.

    La Roma arriva al confronto con i rivali cittadini caricata a mille nonostante l`incidente all`attaccante: dieci successi in campionato, qualificazione agli ottavi di Coppa Uefa con un`altra vittoria, questa volta ai danni del Bruges. `Ci arriviamo nel momento e nel modo giusti. Io sono qui da tanti anni e normalmente il derby lo vivo in maniera tranquilla. Ma questo ha un valore talmente importante... Puo` farci entrare nella storia. La societa` deve comunque essere orgogliosa di questo gruppo, perche` vincere dieci partite di seguito nel campionato italiano non e` facile. In ogni caso, l`idea del primato storico non ci condizionera`. Anzi, e` un qualcosa che ci da` carica`.

    E allora, appuntamento con la `partita a se`` per definizione, almeno nella Capitale, e appuntamento anche con la storia. C`e` di che avere paura, considerato anche che la Lazio e` reduce dal successo contro la Fiorentina? Panucci non pensa ai timori di alcun tipo: `Dei biancocelesti non ci spaventa nulla, ma abbiamo un grande rispetto per loro, visti anche gli ultimi risultati`. Un pensiero va poi al vulcanico Paolo Di Canio: `Io con lui ho giocato nel Milan, e so che e` sempre stato un ragazzo per bene. Vive il derby in maniera esasperata perche` e` un grande laziale. Ma le parole che ha avuto per Totti sono state un gesto bellissimo`.
  2.     Mi trovi su: Homepage #4299977
    'Ci vuole mente sopraffina per designare Trefoloni al derby'

    ROMA, 24 FEB - Il capitano della Lazio Paolo Di Canio contesta la designazione di Trefoloni per arbitrare il derby di campionato con la Roma. 'Non voglio far polemica - dice Di Canio - certo pero' ci vuole un'intelligenza sopraffina per designare a Lazio-Roma un arbitro che in piu' di un'occasione ci ha danneggiato...'. 'I precedenti che ha Trefoloni con noi non ci piacciono - prosegue il biancoceleste - insomma, i cappottini preparati non ci piacciono'.
  3.     Mi trovi su: Homepage #4299978
    Originally posted by Pezzotto
    'Ci vuole mente sopraffina per designare Trefoloni al derby'

    ROMA, 24 FEB - Il capitano della Lazio Paolo Di Canio contesta la designazione di Trefoloni per arbitrare il derby di campionato con la Roma. 'Non voglio far polemica - dice Di Canio - certo pero' ci vuole un'intelligenza sopraffina per designare a Lazio-Roma un arbitro che in piu' di un'occasione ci ha danneggiato...'. 'I precedenti che ha Trefoloni con noi non ci piacciono - prosegue il biancoceleste - insomma, i cappottini preparati non ci piacciono'.


    Ecco cosa volevo mostrare , ci hanno assegnato un arbitro simpatizzante Roma , che gli appelli per l'infortunio di Totti abbiano fatto effetto
    DALL'ULTIMA VOLTA IL CALCIO E' CAMBIATO , MA ESSER ULTRAS E' ANCORA REATO.

    Memento Audere Semper
  4.     Mi trovi su: Homepage #4299979
    Roma, 24 febbraio - La mente di Paolo Di Canio e` concentrata al momento su una cosa sola: `Il derby ti puo` aprire le porte della storia`. L`attaccante biancoceleste, intervenuto nella sala stampa di Formello, aggiunge: ` Sono molto sereno, cosciente del fatto che quella con la Roma e` una partita dove puo` accadere di tutto. Anche se per me l’ipotesi e` una sola, che la Lazio vinca. La mia tranquillita` attuale non e` dovuta al mio futuro. Non c’e` alcun appuntamento fissato con il presidente Lotito. Lasciamo perdere, al riguardo ho un mio pensiero, ma quel che sara` sara`. Adesso sto pensando solo alla partita di domenica, per parlare di questo argomento dovrei utilizzare un aggettivo che e` meglio tenga solo per me`. Sempre sul posticipo dell`Olimpico: `Mi ritengo super-fortunato a pensare di giocare un altro derby; poter andare in giro, ascoltare le richieste della gente per la strada e sapere di avere la possibilita` di agire per far si` che si verifichino. La mia scelta di un anno e mezzo fa non poteva essere migliore`.

    Superare la formazione di Luciano Spalletti non appare complicato, almeno a leggere le considerazioni del Capitano: `Basta segnare due gol noi, loro neanche uno. A parte gli scherzi, c`e` indubbiamente qualcosa di importante dietro il cammino attuale della Roma. Manchera` Francesco Totti, ma i giallorossi hanno raggiunto risultati prestigiosi anche senza di lui. Desidero si` che la fortuna della Roma si arresti alle 20.29, ma voglio una vittoria sul campo, non ottenuta attraverso episodi fortunati`. Su Spalletti: `Lo ritengo un allenatore preparato e tosto; una brava persona`. L’ultima battuta riguarda la designazione di Matteo Trefoloni di Siena, arbitro non molto amato in casa biancoceleste: `Ci vuole un’intelligenza sopraffina per mandare lui a dirigere la partita. Tutti sanno i precedenti e questi precedenti non ci piacciono. Non gradiamo i cappottini preparati. Comunque noi daremo il nostro contributo affinche` tutto si svolga in maniera regolare`.

  Roma: Panucci `Il derby la nostra ciliegina`

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina