1. I'm only happy when it rains  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #4303334
    Pestato dai carabinieri, un videofonino li inchioda

    Un intervento di carabinieri e polizia si conclude nel pestaggio di un marocchino irregolare che aveva perso le staffe. Ma il filmato di un testimone che riprende la scena con il suo videofonino inchioda i responsabili. La vicenda è stata resa nota grazie a uno scoop della Gazzetta di Modena. Oggi Kataweb vi propone il video dell'accaduto.

    Domenica 19 febbraio, ore 10 circa. Una donna chiama insistentemente la polizia al 113, da un palazzo di via Adda, a Sassuolo (la città dove pochi mesi fa l'amministrazione ha deciso di espropriare un intero palazzo per ragioni di ordine pubblico). E' uno degli edifici da anni al centro di problemi di integrazione e di ordine pubblico. La donna chiede aiuto per la presenza di un uomo, un marocchino già noto che dorme da tempo su un pianerottolo.

    L'uomo, Idrissi il nome, clandestino, l'avrebbe minacciata e, il giorno prima, avrebbe mandato in frantumi la vetrata del palazzo dove hanno sede la Cisl e i Testimoni di Geova. Pochi giorni prima, in condizioni analoghe, aveva danneggiato un'ambulanza che lo aveva soccorso. L'immigrato, quella domenica, è ferito al cuoio capelluto, sanguina, presumibilmente per una colluttazione della sera precedente. In commissariato cedono alle insistenze: un sovrintendente si reca sul posto, da solo e in borghese.

    Al suo arrivo il poliziotto, riferirà poi, si trova di fronte a un uomo presumibilmente ubriaco. Non riesce a gestire la situazione, chiede rinforzi. La centrale dei carabinieri invia in via Adda la pattuglia del Nucleo radiomobile della compagnia cittadina. A bordo un carabiniere e un vicebrigadiere. Al loro arrivo trovano il sovrintendente in auto, che li attende. Pochi istanti e il terzetto si trova di fronte Idrissi.

    Secondo il rapporto dei carabinieri, l'uomo, in stato confusionale, lancia loro sassi e li affronta con il collo di una bottiglia rotta. Il vicebrigadiere riesce a sfilargliela di mano, ma non a convincerlo a salire sull'auto di servizio. La situazione si protrae per una decina di minuti, l'uomo sanguina e si oppone, finchè il vicebrigadiere riesce ad allacciare una manetta al polso di Idrissi, che a quel punto cambia atteggiamento. Si denuda quasi completamente, restando in mutande e si butta a terra. Intanto un gruppo di giovani magrebini attirati dalle urla si avvicina. Uno di loro, con un videofonino, registra la scena, mentre altri contestano l'operato dei tre operatori di polizia. Nasce un alterco, documentato dal video.

    Idrissi viene accompagnato in ospedale dove gli suturano la ferita e gli diagnosticano otto giorni di prognosi. Tanti quanti ne avrà il vicebrigabiere, per un pugno al volto che nel filmato non compare. Tre giorni di prognosi per il sovrintendente di polizia. Idrissi viene quindi arrestato dalla polizia e l'indomani, lunedì, condannato in tribunale a Modena a sei mesi di reclusione per resistenza e lesioni. E' ancora in carcere.

    Il filmato viene consegnato dall'autore all'associazione dei Giovani musulmani d'Italia, che ha una sezione anche a Sassuolo. E' mercoledì quando le immagini del pestaggio compaiono sulla "bacheca" del sito, con l'invito a valutare l'operato delle forze dell'ordine. La notizia si diffonde e i responsabili del sito decidono di oscurare il video, e di consegnarlo alla Digos della questura di Reggio Emilia, la citta dove risiede la responsabile del sito. Invitano gli immigrati a collaborare correttamente con le istituzioni, e chiedono che i responsabili dell'episodio vengano puniti. Gli stessi carabinieri di Sassuolo si procurano il filmato e lo trasmettono con una informativa alla procura della Repubblica di Modena. Da Roma il comando dell'Arma annuncia l'immediato trasferimento dei due militari e l'apertura di un procedimento disciplinare, ringraziando l'associazione dei Giovani musulmani, in attesa delle determinazioni della magistratura.

    In città scoppia la polemica: cittadini organizzano una raccolta di firme per i due carabinieri, le associazioni sindacali di polizia prendono posizione denunciando anni di illegalità, il sindaco della Margherita e pressochè ogni partito politico intervengono. Tutti ad attestare solidarietà ai due carabinieri, ma quasi tutti a chiedere che se qualcuno ha sbagliato venga punito. Fanno eccezione An, che dichiara fiducia "a prescindere" nei carabinieri, e la Lega Nord: l'onorevole Mario Borghezio si precipita in caserma, sabato 25 febbraio, viene ricevuto dal comandante provinciale ma non lo fanno parlare coi due militari sotto inchiesta. I quali ieri, lunedì, a rapporto dal comandante provinciale hanno ricevuto la conferma: devono lasciare Sassuolo. Uno di loro, i carabiniere di 120 chili che nel filmato sale coi piedi sul clandestino a terra, è stato destinato a fare da piantone presso il comando di Bologna.
    Comincio a credere che non conta quanto tu ami qualcuno: forse quello che conta è quello che riesci a essere quando sei con qualcuno.
  2. I'm only happy when it rains  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #4303336
    Si infatti e cmq dall'articolo non si capisce come siano andate le cose in questo caso....perchè mi rimane il dubbio che la parola pestato sia parecchio esagerata........

    :rolleyes:
    Comincio a credere che non conta quanto tu ami qualcuno: forse quello che conta è quello che riesci a essere quando sei con qualcuno.
  3. I'm only happy when it rains  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #4303337
    Originally posted by Zanetti_Capitano
    fa notizia solo perchè è stato filmato col telefonino. Ma se vi ricordate anche di quella madre che aprì il blog per sapere la verità su suo figlio capite da soli che non sono un caso isolato


    ne hanno parlato pure a studio aperto ultimamente e a chi l'ha visto! ;) e pure su radio 24 ne ho sentito parlare più volte.
    Comincio a credere che non conta quanto tu ami qualcuno: forse quello che conta è quello che riesci a essere quando sei con qualcuno.
  4. In questo momento stai...  
        Mi trovi su: Homepage #4303339
    Originally posted by Zanetti_Capitano
    E cmq chi si ricorda la diaz, bolzaneto e compagnia varia non può stupirsi per queste cose....


    Purtroppo le teste di :mad: stanno dovunque...anche tra quelli che dovrebbero far rispettare l'ordine (polizia, cellerini, carabinieri,ecc...) x fortuna sono una minoranza
    quando ho pensato di iniziare a capire le donne ho capito che non avevo capito un caxxo
    :azz:
  5. Bandito  
        Mi trovi su: Homepage #4303340
    Certe volte, la natura violenta del delinquente drogato, esagitato che inveisce , fa perdere le staffe anche alle forze del dis-ordine, come a Ferrara dove un drogato e' morto alle 6 del mattino pieno di alcool ed eroina (la madre doveva controllare prima, invece di piangere dopo ...) ...
    REPUTO molto piu' grave il pestaggio di un povero ragazzo avvenuto a VERONA , colpevole solo di aver attorno al collo la mitica sciarpa del BRESCIA !
    Firma troppo lunga e con offese.
  6.     Mi trovi su: Homepage #4303341
    Originally posted by maxubs
    Certe volte, la natura violenta del delinquente drogato, esagitato che inveisce , fa perdere le staffe anche alle forze del dis-ordine, come a Ferrara dove un drogato e' morto alle 6 del mattino pieno di alcool ed eroina (la madre doveva controllare prima, invece di piangere dopo ...) ...
    REPUTO molto piu' grave il pestaggio di un povero ragazzo avvenuto a VERONA , colpevole solo di aver attorno al collo la mitica sciarpa del BRESCIA !


    certe volte solo per il fatto di avere addosso un'uniforme ti permette di credere di poter fare certe che senza non potresti fare. E avere un manganello in mano certamente non ti fa passare la voglia di usarlo....
  7.     Mi trovi su: Homepage #4303342
    Ovviamente, dopo che lo hanno pestato così, per me non sono credibili nemmeno le testimonianze che parlano della pericolosità del marocchino .. è molto più probabile che abbiano MODIFICATO la realtà per giustificare il loro comportamento

    Una delle cose di cui maggiormente incolpo il primo governo di centrosinistra è stato di non aver messo mano ai vertici delle forze dell'ordine e delle forze armate, per estirpare tanta gentaglia che ancora c'è e che infanga la divisa che indossa con comportamenti squadristici, da delinquenti e vigliacchi, sapendo di poter contare sulla impunità che quella divisa può assicurare e sulle solite forze politiche sempre pronte a leccargli il culo con la fiducia incondizionata.


    Una cosa è strasicura: i soprusi e l'arroganza sono all'ordine del giorno, per gente che invece dovrebbe stare al nostro servizio perchè pagata dalle nostre tasse.

  8. Deus In Macchina  
        Mi trovi su: Homepage #4303344
    Originally posted by razorbladeromance
    Si infatti e cmq dall'articolo non si capisce come siano andate le cose in questo caso....perchè mi rimane il dubbio che la parola pestato sia parecchio esagerata........

    :rolleyes:
    ieri su repubblica cera il filmato integrale!! in 3 non sono riusciti a fermare un'ubriaco, e dop avergliele suonate di santa ragione, un'imbecille di loro che pesava 120 kg ha deciso di fare il salto in alto sul suo stomaco:rolleyes:
    ------------------------------------------------
    YOU GOT MUCH COMPLEX THAN THE FIRST MAY CONCERT!
    c'hai più complessi tu ch'er concerto der primo maggio
  9. I'm only happy when it rains  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #4303345
    Originally posted by fralex
    ieri su repubblica cera il filmato integrale!! in 3 non sono riusciti a fermare un'ubriaco, e dop avergliele suonate di santa ragione, un'imbecille di loro che pesava 120 kg ha deciso di fare il salto in alto sul suo stomaco:rolleyes:


    Ecco adesso io farei lo stesso sui suoi testicoli.....:mad:
    Comincio a credere che non conta quanto tu ami qualcuno: forse quello che conta è quello che riesci a essere quando sei con qualcuno.
  10.     Mi trovi su: Homepage #4303346
    Originally posted by common
    Ovviamente, dopo che lo hanno pestato così, per me non sono credibili nemmeno le testimonianze che parlano della pericolosità del marocchino .. è molto più probabile che abbiano MODIFICATO la realtà per giustificare il loro comportamento



    Secondo me sei tu che stai MODIFICANDO la realtà. è un altro complotto vero?
    ...è la natura dell'uomo che spinge a odiare chi sta bene quando è lui a star male...

    [img]http://gif-animate.per-il-mio-sito.com/bandiere_italiane/bandiera-
  11.     Mi trovi su: Homepage #4303348
    Originally posted by Zanetti_Capitano
    senti, c'è un filmato, sono stati trasferiti i carabinieri. Almeno sui fatti che riusciamo a beccare ci fosse la decenza di ammettere....


    Di che parli scusa?
    ...è la natura dell'uomo che spinge a odiare chi sta bene quando è lui a star male...

    [img]http://gif-animate.per-il-mio-sito.com/bandiere_italiane/bandiera-

  Pestato dai carabinieri...

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina